Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus 200 euro: domande di aprile in scadenza

Bonus 200 euro: domande di aprile in scadenza

Domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023. Scopri nell'approfondimento qual è l'ultima data di aprile per il pagamento del Bonus 200 euro, a chi è dedicato e quali sono i requisiti per riceverlo.

di Imma Duni

Aprile 2023

Domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023. Scopri qual è l’ultima data di aprile per richiedere il Bonus 200 euro, a chi è dedicato e quali sono i requisiti per riceverlo (scopri le ultime notizie sul bonus 150 euro e poi leggi su Telegram tutte le news sui pagamenti dell’Inps. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp e nel gruppo Facebook. Seguici anche su su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023: qual è la data per richiederlo

Quando scade il termine ultimo per le domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023? Le richieste per il Bonus 200 euro vanno presentate entro il 30 aprile.

Solo i lavoratori autonomi senza Partita Iva, se non lo hanno ancora ricevuto, hanno il diritto a fare domanda del Bonus una tantum.

Se fate parte di questa categoria di lavoratori e non avete ancora ricevuto il Bonus, affrettatevi perché tra tre giorni questa possibilità scadrà e non ci sarà più modo di ricevere l’agevolazione.

I potenziali beneficiari sono circa 80mila cittadini (lavoratori autonomi senza Partita Iva) che potranno inviare la domanda entro il 30 aprile 2023.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023: come fare domanda

Abbiamo specificato che hanno diritto a richiedere e ottenere il Bonus 200 euro e il Bonus 150 euro entro il 30 aprile 2023, solo i lavoratori autonomi senza partita Iva.

Le domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023 vanno presentate online, entro il 30 aprile, attraverso la sezione “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”, cliccando su:

Ricorda che sarà possibile entrare solo con la tua identità digitale.

Una volta effettuato l’accesso dovrai selezionare la categoria di appartenenza: “Indennità una tantum – Autonomi Senza Partita IVA” e poi cliccare:

La domanda dev’essere corredata dalla dichiarazione dell’interessato, sotto la propria responsabilità:

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Bonus 200 euro
Domane per il Bonus 200 euro ad aprile 2023. In foto un ragazzo che corre.

Domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023: quali sono i requisiti

Una volta visto quando scadono le domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023, vi ricordiamo che i Bonus una tantum contro l’inflazione sono stati due: il Bonus 200 euro e il Bonus 150 euro.

Facciamo un riepilogo dei requisiti per riceverli:

Al netto di eventuali imprevisti o sorprese, dunque, la questione Bonus una tantum sembra essersi conclusa.

Ai fini del riconoscimento Bonus anche senza partita Iva, l’interessato presenta domanda all’ente di previdenza cui è iscritto. Se è iscritto anche all’INPS, la domanda dovrà essere inviata, ovviamente, a questo ente previdenziale.

Per poter richiedere e ottenere il Bonus una tantum anti-inflazione da 200 euro, i lavoratori autonomi senza Partita Iva devono aver effettuato, entro il 18 maggio 2022, per il periodo di competenza dal 1° gennaio 2020 e con scadenze di versamento entro il 18 maggio 2022, almeno un versamento contributivo, totale o parziale, alla gestione contributiva alla quale è richiesta l’indennità.

Come spiegava il Decreto Ministeriale del 7 dicembre scorso, anche chi è professionista e lavoratore autonomo senza partita IVA ha diritto a ricevere il Bonus 200 euro e, se rispetta i requisiti, anche il Bonus 150 euro, per un totale di 350 euro.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Domande per il Bonus 200 euro ad aprile: e i pagamenti quando saranno fatti?

Tutti i dettagli sui pagamenti li trovi in questo articolo.

Purtroppo il Governo non ha fornito date certe di pagamento, né lo ha fatto l’INPS. Tuttavia, se pensiamo che il 30 aprile si chiudono le domande, probabilmente i bonifici dovrebbero arrivare tra maggio e giugno 2023, prima dell’estate.

In questo modo, l’INPS avrebbe il tempo necessario per elaborare le richieste e stabilire chi ha diritto al Bonus.

Abbiamo visto entro quando presentare le domande per il Bonus 200 euro ad aprile 2023. Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul bonus 150 euro:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp