Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Reddito di cittadinanza / Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc: a chi spetta ancora

Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc: a chi spetta ancora

Scopri le ultime notizie sul Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc, chi deve ancora riceverlo e quando arriva.

di Chiara Del Monaco

Maggio 2023

I Bonus da 200 e 150 euro non sono ancora arrivati a tutti i destinatari indicati nel Decreto Aiuti e Aiuti ter. Tra i ritardatari ci sono per i nuclei percettori di Reddito di cittadinanza. In questo approfondimento vediamo quali sono le ultime notizie sul Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc e chi deve ancora ricevere il pagamento (scopri le ultime notizie sul bonus 150 euro e poi leggi su Telegram tutte le news sui pagamenti dell’Inps. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp e nel gruppo Facebook. Seguici anche su su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Mentre continuano i pagamenti del Bonus 150 euro a maggio per alcune categorie in attesa, ci sono ancora molte famiglie che percepiscono il Reddito di cittadinanza rimaste senza contributo una tantum.

Gli accrediti per queste famiglie dovevano finire alla fine del 2022, ma a causa dei controlli rafforzati da parte dell’INPS si sono verificati dei ritardi molto importanti.

Per questo motivo, nei prossimi paragrafi cerchiamo di capire quali sono le ultime notizie sul Bonus 200 euro e 150 euro e chi lo aspetta ancora.

Indice

Ultime notizie sul Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc: a chi spetta

Tra i destinatari dei Bonus 200 e 150 euro, c’è ancora una ricca platea di cittadini in attesa di ricevere l’indennità spettante. Secondo la circolare 127/2022 dell’INPS i pagamenti sarebbero dovuti finire a fine febbraio 2023. Ma come abbiamo visto, le cose sono andate diversamente.

Una delle categorie più in ritardo dal punto di vista degli accrediti è quella dei nuclei percettori di Reddito di cittadinanza, in attesa del contributo una tantum sulla Carta Rdc. Ricordiamo, a questo proposito, che non tutti i beneficiari del sussidio anti-povertà hanno diritto al Bonus 200 e 150 euro. In particolare, i due Bonus spettano a:

Quindi, se hai già ricevuto ii 200 o 150 euro oppure se avevi il mese di stop, non riceverai alcun accredito da parte dell’INPS. Invece, se rientri in queste condizioni appena elencate, riceverai l’indennità nelle prossime settimane.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Ultime notizie sul Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc: quando arriva

Nel paragrafo precedente abbiamo chiarito chi è ancora in attesa delle indennità una tantum introdotte dai Decreti Aiuti e Aiuti ter nel 2022, specificando quando invece non spettano.

Purtroppo, le ultime notizie sul Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc non sono molto chiare, in quanto non esistono delle date precise di pagamento dei due Bonus. Tuttavia, si possono ipotizzare delle finestre di pagamento sulla base dei mesi scorsi. Per i percettori di Reddito di cittadinanza, infatti, ci sono due possibili periodi del mese in cui si verificano i pagamenti, e cioè a metà e a fine mese.

Questo si deve al fatto che la maggior parte delle integrazioni aggiuntive al Reddito d cittadinanza vengono pagate dopo la ricarica del contributo per famiglie. Di conseguenza, coloro che sono in attesa del Bonus 200 euro o del Bonus 150 euro potrebbero riceverlo dalla prossima settimana in poi. Nello specifico, un probabile pagamento si verificherà dopo il 15 maggio, ossia dopo la ricarica di metà mese del Rdc.

Invece, se non arrivano accrediti dopo il 15 maggio, ci si può aspettare un pagamento dei 200 o dei 150 euro su Rdc dopo il 26 maggio 2023, ossia dopo la ricarica ordinaria del Rdc. A questo proposito, ricordiamo che di solito la ricarica canonica avviene il 27 del mese, ma in presenza di giorni festivi o pre-festivi, questa viene spesso anticipata.

Quindi, visto che il 27 maggio è sabato e gli uffici postali che si occupano dei pagamenti del Rdc sono aperti solo di mattina, è possibile che la ricarica sia anticipata al venerdì 26 maggio 2023.

Per questo motivo, i destinatari che ancora non hanno ricevuto l’indennità una tantum dovrebbero monitorare i pagamenti in queste finestre temporali. Nel prossimo paragrafo vediamo in che modo.

Scopri come richiedere il Bonus 150 euro nel Lazio.

Ultime notizie sul Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc: in foto, un orologio su un calendario.

Ultime notizie sul Bonus 200 euro e 150 euro su Rdc: come verificare la data

Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, non ci sono particolari annunci o novità ufficiali da parte dell’INPS sul pagamento del Bonus 200 e 150 euro su Rdc. Tuttavia, possiamo immaginare dei giorni di accredito dopo le ricariche del Reddito di cittadinanza per chi è in attesa e ne ha diritto.

In base ai periodi di ricarica del Rdc, è possibile e anzi consigliato controllare le disposizioni di pagamento sul fascicolo previdenziale del cittadino, ossia una sezione dell’area riservata del sito INPS (MyInps), accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Dopo aver effettuato l’accesso con l’identità digitale, bisogna entrare nella pagina del fascicolo previdenziale del cittadino. Da qui, si deve cliccare sul menu a sinistra e selezionare prima la voce Prestazioni e poi Pagamenti. A questo punto, basta cliccare sull’anno di riferimento e sulla prestazione economica, quindi l’indennità una tantum.

In questo modo, uscirà una tabella con i dettagli principali sul prossimo accredito, tra cui la data prevista di pagamento.

In alternativa, ci si può affidare al servizio gratuito di un CAF, oppure al servizio del Contact Center Multicanale, chiamando il numero 803 164 da rete fissa o 06 164 164 da cellulare.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul bonus 150 euro:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp