Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Bonus e Incentivi / Bonus 200 euro sull’assegno unico: riceverò il pagamento?

Bonus 200 euro sull’assegno unico: riceverò il pagamento?

Il bonus 200 euro sull'assegno unico sarà versato davvero? Scopri cosa prevede il Decreto Aiuti e le date di pagamento.

di The Wam

Maggio 2022

Bonus 200 euro sull’assegno unico? La nuova indennità introdotta dal Decreto aiuti, per dipendenti pubblici, pensionati, lavoratori autonomi, disoccupati e percettori del reddito di cittadinanza, spetta anche sul contributo figli? (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Pagamento bonus 200 euro sull’assegno unico: spetta davvero?

Partiamo da una premessa fondamentale: a chi spettano il bonus 200 euro e l’assegno unico? Il pagamento dell’assegno unico universale di maggio 2022 è destinato a tutte le famiglie con figli fiscalmente a carico. Questi nuclei familiari lo ricevono in automatico, come integrazione sulla Carta RdC, se percepiscono il reddito di cittadinanza e dopo aver presentato domanda all’INPS se non ricevono il sussidio e rientrano in uno di questi tre casi:

L’importo dell’assegno dipende dall’indice ISEE, dal numero dei figli a carico e dalle maggiorazioni riconosciute.

Il bonus 200 euro, come ricordato in questo articolo di TheWam, è un contributo economico, introdotto dal Decreto aiuti, che spetta una sola volta a lavoratori stagionali, autonomi, dipendenti e pensionati con un reddito inferiore ai 35mila euro.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Il sussidio sarà esteso anche ai disoccupati che percepiscono l’assegno di disoccupazione o la Naspi, ai lavoratori domestici come colf e badanti e ai percettori del reddito di cittadinanza.

Nel video di seguito spieghiamo quando è previsto il pagamento del bonus su Rdc e disoccupazione.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus 200 euro sull’assegno unico: riceverò il pagamento?

Ora rispondiamo a questa domanda: “Il bonus 200 euro spetta a chi riceve l’assegno unico?”. La risposta è: no. L’indennità, introdotta dal Decreto aiuti, è riconosciuta su trattamenti previdenziali come le pensioni, sulla busta paga, ma non su misure assistenziali, al di fuori del reddito di cittadinanza.

Quando parliamo di assistenza, in questi casi, ci riferiamo a tutti quei sussidi che non prevedono il versamento di contributi o di altre spese da parte di chi li riceve. Queste misure di sostegno sono a carico dello Stato.

Come ricordato in questo articolo di TheWam, anche le persone che ricevono trattamenti per l’invalidità non riceveranno tutte il bonus 200 euro.

Tra le prestazioni pensionistiche previdenziali (che riceveranno il bonus 200 euro) ci sono:

Questi sono invece i trattamenti assistenziali (che non prevedono un versamento contributivo), per i quali il bonus non è previsto:

Pagamento assegno unico e bonus 200 euro: le date

Il prossimo pagamento dell’assegno unico di maggio è atteso venerdì, 13 maggio 2022, per alcuni beneficiari. Non esiste un calendario per le ricariche che sia valido per tutti, per questo i giorni di pagamento si controllano sul «Fascicolo previdenziale del cittadino», accedendo al servizio con SPID, CNS o CIE e seguendo le indicazioni fornite in questa guida.

Trova lavoro: ecco le aziende che assumono in Italia. Scopri tutte le offerte aggiornate.

L’INPS non ha ancora diffuso le date di pagamento dell’assegno sul reddito di cittadinanza. La ricarica, probabilmente, arriverà dal 27 maggio per chi ha ricevuto l’assegno di marzo ad aprile, mentre tutti gli altri beneficiari dovranno compilare il modello Rdc-com/Au quando l’INPS metterà a disposizione il modulo.

Il bonus 200 è previsto tra giugno e luglio per i lavoratori dipendenti che lo aspettano in busta paga, a luglio per i pensionati (in aggiunta alla quattordicesima per chi deve riceverla), fra maggio e giugno per i titolari del reddito di cittadinanza e della Naspi.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp