Bonus 2400 euro: domanda da rifare per gli ex 600 euro

L'INPS specifica chi dovrà rifare domanda per il bonus 2400 euro ed è lapidaria sulle date: prossime, ma nessun giorno certo.

4' di lettura

Quando sarà attiva la domanda per il bonus 2400 euro? L’Inps non ha risposto. Sono, invece, arrivate delle istruzioni per chi ha ricevuto in passato il bonus 600 euro per i lavoratori stagionali. E, ora, si chiede se dovrà fare domanda.

Ne parliamo in questo articolo dedicato alle indennità per lavoratori stagionali, in somministrazione, a tempo determinato del turismo, degli stabilimenti termali e di altri settori, nonché lavoratori autonomi occasionali incaricati delle vendite a domicilio e lavoratori dello spettacolo non titolari di contratto di lavoro subordinato (a eccezione degli intermittenti) o di pensione diretta.

Il bonus 2400 euro è inserito dal Decreto sostegni fra le “Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19”.

  1. Chi ha diritto al Bonus 2400 euro?
  2. Chi deve presentare una nuova domanda
  3. Quando si potrà fare domanda
  4. Pagamento bonus 2400 euro
  5. Fai una domanda

Chi ha diritto al Bonus 2400 euro?

L’articolo 10 del decreto Sostegni spiega chi ha diritto a ricevere l’indennità Covid:

  1. i lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  2. i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  3. i lavoratori intermittenti;
  4. i lavoratori autonomi occasionali;
  5. i lavoratori incaricati alle vendite a domicilio;
  6. i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  7. i lavoratori dello spettacolo.

Chi deve presentare una nuova domanda?

Chi non ha mai ricevuto i bonus stagionali dei precedenti Decreti. L’Inps, inoltre, ha spiegato che dovrà rifare la domanda anche chi ha ricevuto il bonus 600 euro per marzo, aprile e maggio. Il pagamento automatico è previsto, infatti, solo per i lavoratori che hanno percepito l’indennità onnicomprensiva. Il così detto bonus 1000 euro dei Decreti Ristori.

Inps spiega chi deve rifare domanda per il bonus 2400 euro

Quando si potrà fare domanda?

Inps ha chiarito che “ci sarà tutto il tempo e il modo per presentare le domande”. Non ha però specificato alcuna data. I lavoratori sono, comprensibilmente, infuriati.

Inps spiega quanto manca per la domanda del bonus 2400 euro

Entro quando presentare la domanda?

La domanda per i bonus stagionali Covid da 2400 euro va presentata online, attraverso il portale dell’Inpsentro e non oltre il 30 aprile 2021. Al momento, come detto, il servizio non è attivo. Nella compilazione del modulo online si può scegliere di farsi affiancare da Caf e patronato che si occuperanno dell’invio.

Bonus 2400 euro: date di pagamento

Il pagamento automatico del bonus 2400 euro è partito giovedì 8 aprile 2021. Un’altra trance è prevista da lunedì 12 aprile 2021. Non è ancora attivo, invece, il servizio sul sito Inps per chi deve presentare la domanda. La scadenza per l’istanza è fissata per il giorno 30 aprile 2021. I pagamenti a questo punto, come per il reddito di emergenza, sono attesi nella prima metà di maggio.

Come controllare lo stato di pagamento?

Lo stato di pagamento delle indennità Covid può essere controllato dal sito Inps, accedendo all’area riservata con Pin, SPID o Carta Nazionale dei Servizi. In questo articolo spieghiamo quali beneficiari del bonus 2400 euro potrebbero ricevere un importo ridotto e, quindi, meno soldi. La ragione è legata alle modalità di accredito scelte per ricevere la misura di sostegno.

Tu cosa ne pensi di questi ritardi dell’Inps?

Aggiungiti a più di 70mila lettori e faccelo sapere. Scegli il gruppo Facebook che preferisci: tutti i bonusofferte di lavoropensioni.

Se hai domande specifiche sul bonus 2400 euro o su altre indennità, invece, puoi scrivere a bonuselavorothewam@gmail.com

Ecco chi ha già scelto di seguirci:

Oltre 60mila persone sono iscritte al Canale YouTube.

Oltre 45mila persone sono aggiornate su Facebook su Instagram (in basso ti diciamo come entrare)

Oltre 50mila persone hanno scelto di ricevere le ultime news su Telegram e Whatsapp.

Spero di risentirti. A presto, Andrea.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie