Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus 2400 euro ai lavoratori dello spettacolo, poi riforma

Bonus 2400 euro ai lavoratori dello spettacolo, poi riforma

Bonus 2400 euro ai lavoratori dello spettacolo e subito riforma del lavoro con nuovi ammortizzatori sociali e minimi previdenziali.

di The Wam

Maggio 2021

Nel Decreto Sostegni Bis, la cui approvazione è prevista entro questo venerdì, ci sarà un nuovo bonus 2400 euro per i lavoratori dello spettacolo.

I progetti del Governo e del Parlamento però non finiscono qui, infatti è in cantiere una riforma del lavoro in questo settore. Nel nuovo disegno di legge saranno previste: malattia, ammortizzatori sociali e sostegno al reddito (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Bonus 2400 euro ai lavoratori dello spettacolo

Dopo la bufera sollevata dal discorso di Fedez sul palco del primo maggio la politica si è mossa per dare subito un segnale.

I primi a sentirsi chiamati in causa sono stati il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, e quello del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando.

I due hanno fatto sapere, tramite canali istituzionali, che ai lavoratori dello spettacolo sarà subito garantito un nuovo bonus 2400 euro.

Inoltre, i due ministeri sono a lavoro sulla stesura di un nuovo disegno di legge che rivoluzionerà il settore dello spettacolo e degli eventi, sia dal punto di vista lavorativo che previdenziale.

Bonus 2400 euro ai lavoratori dello spettacolo, poi riforma
Bonus 2400 euro ai lavoratori dello spettacolo e poi subito riforma del settore.

Lavoratori dello spettacolo, il nuovo DDL

Il nuovo Disegno di legge sarà finanziato dalla Legge di Bilancio già approvata, avrà quindi un percorso più rapido; si parla addirittura di poche settimane.

Il testo dovrebbe contenere:

Il DDl dovrebbe contenere anche norme per il riconoscimento della professione dei lavoratori dello spettacolo. Il dossier si chiamerebbe «Statuto Sociale del Settore Creativo».

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp