Bonus 2400 euro: pagamenti in arrivo oggi

Pagamenti del bonus 2400 euro in corso per molti beneficiari. Scopri tutte le date e i tempi per il nuovo bonus 1600 euro.

4' di lettura

Bonus 2400 euro: quando arriva il pagamento? Oggi parte un nuovo accredito. Vediamo a che punto siamo e cosa succederà con il bonus 1600 euro. A chi spettano i nuovi aiuti e i tempi per la domanda.

INDICE

Bonus 2400 euro: quando arriva il pagamento?

Oggi martedì 1 giugno 2021 arriverà il pagamento del bonus 2400 euro per molti beneficiari che attendevano l’accredito. Altri pagamenti ci saranno in questa settimana. Si tratta dei versamenti per chi ha dovuto fare domanda. Chi ha ricevuto l’accredito automatico, invece, ha potuto beneficiari di tempi più rapidi per i pagamenti. Uno schema che ora dovrebbe ripetersi anche per il bonus 1600 euro. Presto capiremo perché.

Bonus 1600 euro: quando arrivano i pagamenti?

I pagamenti del bonus 1600 euro, contenuto nel Decreto Sostegni bis, sono attesi nei primi 15 giorni di giugno per chi attende l’accredito automatico. Le indennità Covid dovrebbero essere riconosciute senza domanda a chi ha già ricevuto i bonus 2400 euro.

Tutti gli altri dovranno, invece, fare richiesta sul sito Inps quando sarà attivato il servizio e rispettare tutti i requisiti previsti dal Decreto. Ne parliamo nel prossimo paragrafo. (Ricevi tutte le news su bonus e lavoro direttamente su Whatsapp).

Bonus 2400 euro e bonus 1600 euro: a chi spettano?

Le due indennità spettano a specifiche categorie di lavoratori che posseggono alcuni requisiti:

  • i lavoratori del turismo e degli stabilimenti termali devono aver svolto almeno 30 giornate di lavoro tra il primo gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del decreto (25 maggio 2021) e non devono essere titolari alla stessa data (25 maggio 2021) di pensione, Naspi o contratto di lavoro dipendente
  • stesso requisito è fissato per i lavoratori intermittenti: devono aver svolto almeno 30 giornate di lavoro tra il primo gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del decreto
  • fondamentale per i lavoratori autonomi occasionali essere stati titolari di contratti autonomi occasionali nel periodo compreso tra il primo gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del Sostegni Bis. Nello stesso periodo dovevano risultare già iscritti alla Gestione separata
  • possono accedere al Bonus gli incaricati elle vendite a domicilio con reddito derivante dall’attività nel 2019 superiore ai 5mila euro, partita Iva attiva e iscrizione alla Gestione separata.
  • capitolo lavoratori dello spettacolo. Tra il primo gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del Decreto, fondamentale aver versato almeno 30 contributi giornalieri e non avere un reddito 2019 non superiore ai 75mila euro o aver versato almeno 7 contributi giornalieri , avere un reddito 2019 non superiore ai 35mila euro e non possedere un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato diverso dal contratto intermittente

Bonus 2400 euro e reddito di cittadinanza: quando pagano l’integrazione?

I bonus stagionali sono compatibili con il reddito di cittadinanza. I soldi dell’indennità Covid spetteranno come integrazione sulle ricariche dell’Rdc. Non si conoscono ancora i tempi di accredito. Come abbiamo spiegato in una guida dedicata all’argomento, la situazione potrebbe già sbloccarsi intorno al 15 giugno.

E’ possibile tenere d’occhio il saldo del reddito di cittadinanza e verificare anche l’accredito dell’eventuale integrazione. Esistono diversi modi per farlo. Quello più semplice è accedere con SPID sul sito ufficiale del Reddito di Cittadinanza.

Una volta fatto l’accesso basta selezionare la vostra carta e uscirà tutta la lista dei movimenti, compreso il pagamento di aprile (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Se non riuscite ad accedere al sito ufficiale, potete arrivarci anche tramite il sito dell’Inps, entrando nell’area privata. Utilizzare lo SPID è comunque indispensabile per fare l’accesso (in alternativa potete usare CIE, CNS o le vecchie credenziali Inps, se ancora attive). Se non sai come fare SPID segui questa guida.

Un’altra possibilità che avete è chiamare il numero di Poste 800.666.888. In alternativa è possibile andare fisicamente vicino un Postamat, inserire la Carta Rdc, digitare il PIN segreto e infine selezionare la voce Saldo.

Facci sapere se hai ricevuto le disposizioni di pagamento del bonus 2400 euro, scrivendoci alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie sui pagamenti dei bonus e il Decreto Sostegni bis: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 71mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie