Bonus 300 euro carta con 50 utilizzi. Premio 3mila euro

Premierà chi compie un certo numero di operazioni con carta di credito e bancomat.

3' di lettura

Bonus 300 euro: novità sull’incentivo atteso per dicembre riservato a chi deciderà di pagare con moneta elettronica (carta di credito o bancomat) per ottenere la restituzione del 10% di quanto speso. Oltre al valore di 1500 euro in sei mesi (3mila euro annui), bisognerà eseguire almeno 50 transazioni (acquisti con schede) ogni semestre e cento in un anno.

(Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) Entra nel gruppo whatsapp con offerte di lavoro, bonus e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi sempre aggiornata)

Indice:

  1. Bonus 300 euro: come funziona

  2. Il piano cashless

  3. L’App PagoPa

  4. Tetto del contante

  5. Modelli vincenti in Europa

  6. Bonus e guide utili

Bonus 300 euro: come funziona

L’obiettivo della riforma è quella da evitare che il bonus spetti a chi compie solo una o poche operazioni con la moneta elettronica, continuando a prediligere i contanti. Venerdì scorso, inoltre, il Sole 24 Ore aveva anticipato il premio super-cashback per offrire 3mila euro ai primi centomila cittadini che effettueranno il maggior numero di transazioni elettroniche in un anno. Le carte di credito e i bancomat hanno dei tetti di spesa. Per ottenere il premio, quindi, sarà fondamentale utilizzarle per piccole operazioni, per esempio pagare il caffè al bar.

Il piano cashless

Si tratta di una delle iniziative che compongono il Piano Italia Cashless che prevede anche l’introduzione di una lotteria degli scontrini a fine anno, incentivi sull’utilizzo del Pos, detrazioni fiscali (risparmi sulle imposte) per chi paga con la moneta elettronica. L’obiettivo è quello di arrivare, entro il 2025, ad almeno una media di 37 transazioni con carta eseguite da ogni cittadino.

Come ha evidenziato il Rapporto Ambrosetti della Community-Cashless-Society del 2020, l’operazione cashback e l’intero «Piano Italia Cashless», dovrebbero garantire allo Stato oltre quattro miliardi di incassi per la sola Iva recuperata.

L’App PagoPa

Fra le ipotesi di utilizzo, legate al bonus per chi usa bancomat e carte di credito, c’è quella di usare l’App Io di PagoPa, con registrazione attraverso i dati anagrafici, il codice fiscale e gli estremi delle carte con le quali avverranno i pagamenti. Per i rimborsi bisognerà conoscere le comunicazioni dalla Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici) che gestisce servizi assicurativi pubblici.

Tetto del contante

Dal primo luglio la soglia all’utilizzo del contante è stata ridotta a 1999,99 euro che scenderanno a mille entro il primo gennaio 2022. Per trasferire denaro, in un’unica soluzione, in misura superiore al limite imposto (dai 2mila euro in su), bisogna utilizzare sistemi tracciabili come un bonifico bancario o la transazione con carta di credito. La limitazione include le donazioni e i prestiti fra familiari.

Modelli vincenti in Europa

In Europa gli stati pionieri, per l’utilizzo della moneta elettronica, sono la Svezia, la Danimarca e la Finlandia. Irlanda e Belgio, come evidenziato dal rapporto Ambrosetti sulla Cashless Revolution, sono stati “accomunati dall’avere individuato con chiarezza una visione di sviluppo digitale e cashless per il Paese”. In Slovenia, invece, c’è stata una forte spinta della digitalizzazione per i servizi forniti dalla pubblica amministrazione.

Bonus e guide utili

Ecco una serie di bonus e guide utili selezionate per te dalla redazione di TheWam.net.


  1. Come avere il reddito di cittadinanza 2021

  2. Come avere il reddito di emergenza

  3. Bonus auto fino a 18mila euro

  4. Bonus per Isee fino a 10mila euro

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie