Decreto Sostegni, nuovo bonus 500 euro per figli disabili

Fino a 500 euro netti per i genitori disoccupati o con un solo reddito in famiglie monoparentali. Una panoramica della misura, i dettagli sull'approvazione e i requisiti per accedere.

3' di lettura

Il 19 maggio è stato approvato alla Camera, quindi convertito in legge, il Decreto Sostegni. Una delle novità contenuta nel testo è l’allargamento del bonus 500 euro per figli disabili non solo alle madri, ma anche ai padri single.

La misura, confermata nella Legge di Bilancio 2021, è in attesa dei decreti attuativi, ma dovrebbe partire a breve, visti i ritardi già accumulati.

In questo articolo faremo una panoramica della situazione, spiegando cos’è il bonus 500 euro per figli disabili, quanto manca per la sua attuazione e a chi è destinato (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Bonus 500 euro per figli disabili nella la Legge di Bilancio

Nella Legge di Bilancio 2021 (178/2020), varata dal Governo Conte II, all’articolo 1, comma 365, si fa riferimento a un nuovo sostegno economico, destinato alle madri single disoccupate o monoreddito.

La misura ha, per il momento, una durata triennale. Ogni anno lo Stato ha a disposizione 5 milioni di euro per soddisfare la quota promessa nella misura.

Infatti, il contributo da riconoscere può arrivare fino a 500 netti euro al mese.

La misura in un primo momento ha destato un certo scalpore, perché dedicata soltanto alle madri. Il testo della Legge di Bilancio dice infatti, testualmente:

365. Alle madri disoccupate o monoreddito facenti parte di nuclei familiari monoparentali con figli a carico aventi una disabilità riconosciuta in misura non inferiore al 60 per cento, è concesso un contributo mensile nella misura massima di 500 euro netti, per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023. A tale fine è autorizzata la spesa di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 che costituisce limite massimo di spesa.

Decreto Sostegni, nuovo bonus 500 euro per figli disabili
Decreto Sostegni, il bonus 500 euro per figli disabili viene allargato anche ai padri.

La conversione in Legge del Decreto Sostegni (41/2021) è stata l’occasione per porre rimedio a questa stortura.

L’articolo 13bis, infatti, allarga il beneficio a uno qualsiasi dei genitori, a prescindere se sia la madre o meno.

Bonus 500 euro per figli disabili: i requisiti

I requisiti fissati dall’articolo in Legge di Bilancio e poi praticamente confermati dall’articolo 13bis del Decreto Sostegni sono chiari e sono pochi.

In attesa dei decreti attuativi, al momento per ricevere il contributo, bisogna:

  • Essere genitore con figlio a carico con una disabilità di almeno il 60%;
  • Essere disoccupato o monoreddito (con una sola fonte di guadagno);
  • Fare parte di un nucleo monoparentale. Significa che il bambino deve vivere con uno dei due genitori e che questo lo cresce, di fatto, da solo.

Bonus 500 euro per figli disabili, quando arriva

Il bonus 500 euro per figli disabili sarebbe dovuto partire dopo marzo. Infatti, la scadenza per la pubblicazione dei decreti attuativi era fissata al 2 marzo 2021.

Questo ritardo dovrà essere recuperato a breve, anche perché uno degli anni finanziati dalla Manovra è proprio il 2021 e siamo già quasi a giugno.

Presumibilmente, quando sarà definitivamente approvata la misura, saranno versati gli arretrati o allungato il periodo di fruizione (oltre il 2023).

Ora la palla passa al Ministro del lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando che, insieme al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, dovrà definire i criteri delle modalità di presentazione delle domande e dell’erogazione.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie