Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Lavoro / Bonus 550 euro lavoratori part time: date pagamento

Bonus 550 euro lavoratori part time: date pagamento

L’INPS ha programmato il pagamento del Bonus 550 euro per lavoratori part time. Scopri qual è la data e a chi spetta il bonus.

di Romina Cardia

Dicembre 2023

In questo articolo parliamo del pagamento del Bonus 550 euro per lavoratori part time (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsAppTelegram e Facebook).

Quando è programmato il pagamento del Bonus 550 euro per lavoratori part time

Anche il pagamento del Bonus 550 euro per lavoratori part time, come molti pagamenti INPS del mese di dicembre 2023 (per esempio il Supporto per la formazione e il lavoro) avverrà a partire da giovedì 19 dicembre per chi vede questa data sul suo fascicolo previdenziale del cittadino

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Che cos’è il Bonus 550 euro part time

Il Bonus 550 euro part time ciclico, destinato ai lavoratori part time ciclico verticale per il periodo 2022/2023, è stato istituito con il decreto-legge n.50/2022 e confermato dal Governo nel decreto fiscale del 16 ottobre.

Questo bonus consiste in un’indennità economica una tantum di 550 euro, erogata una sola volta dall’INPS.

Scopriamo come fare ricorso per il Bonus 550 euro sul sito dell’INPS. Partendo dalla procedura, per finire con i documenti necessari.

Fino a quando può essere richiesto

Hai tempo solo fino al 15 dicembre 2023 per richiedere il bonus da 550 euro per lavoratori part time, istituito nel 2022 e riconfermato quest’anno.

Questo contributo è stato creato per aiutare coloro che lavorano solo a tempo parziale. Se rimangono disoccupati per lunghi periodi, perdono molti contributi versati. Il bonus da 550 euro è un modo per compensare questa situazione.

Il decreto Anticipi, parte della legge di bilancio, ha stanziato 30 milioni di euro, garantendo che il bonus sia valido anche nel 2023. Tuttavia, per il prossimo anno, al momento, non ci sono certezze.

Bonus lavoratori part time. Istanza bocciata? Ecco come presentare domanda di riesame, entro quanto e quali documenti allegare.

Pagamento del Bonus 550 euro per lavoratori part time
Pagamento del Bonus 550 euro per lavoratori part time. Nella foto: una donna davanti a un computer.

Chi può richiederlo

Il bonus da 550 euro è disponibile per i lavoratori del settore privato che hanno subito una sospensione dell’impiego per almeno un mese nel 2022.

Anche coloro con contratti che prevedevano periodi non completamente lavorati di almeno un mese, totalizzando tra le 7 e le 20 settimane (cinque mesi) durante l’anno a causa di sospensioni cicliche del lavoro, possono richiederlo.

Tuttavia, per ottenere il bonus, è necessario non essere titolari di un altro contratto di lavoro (ad esempio, chi ha più lavori part time è escluso).

Anche chi riceve la Naspi o una pensione è escluso. Il bonus può essere cumulato con l’assegno di invalidità.

Se hai un contratto a tempo parziale e desideri ottenere il Bonus, vai sul sito dell’INPS e accedi con la tua identità digitale (Spid o Cie).

Il bonus era attivo l’anno scorso (per i contratti del 2021) ed è ancora valido quest’anno (per i contratti del 2022).

Puoi fare la domanda sia per quest’anno che per l’anno precedente sulla stessa pagina del sito INPS. Se hai un contratto part time anche nel 2021 ma non hai richiesto il bonus, puoi ancora ottenerlo.

Se hai già presentato la domanda l’anno scorso ed è stata respinta, la procedura è diversa.

L’INPS ha chiarito che il Bonus di 550 euro si applica a tutti i tipi di rapporto di lavoro (verticale, misto, orizzontale) e non solo a quelli verticali.

Non devi presentare una nuova domanda, ma procedere con il riesame, spiegato passo passo sul sito INPS.

FAQ sui Bonus 2024

Ci sarà il Bonus Casa Green nel 2024?

Con la nuova legge di Bilancio, il governo ha deciso di non prorogare la detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di immobili di nuova costruzione in classe energetica A o B, nonostante il suo recente lancio.

Come cambierà il Bonus mobili nel 2014?

Il Bonus mobili, previsto per l’acquisto di elettrodomestici e arredi per la casa, subirà dei cambiamenti nel 2024:

Quali modifiche ci saranno su Superbonus e bonus edilizi nel 2024?

Diverse sono le modifiche previste per il Superbonus e gli altri incentivi legati al settore edilizio:

Ci sarà il Bonus benzina 200 euro nel 2024?

Il Bonus benzina 200 euro potrebbe essere eliminato, poiché la manovra non prevede le risorse necessarie per il rinnovo nel 2024.

Pertanto, i datori di lavoro hanno tempo fino al 12 gennaio 2024 per erogare questo bonus, a meno di eventuali cambiamenti nella legge di Bilancio.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp