Bonus acqua potabile: beneficiari, importo e come fare domanda

Bonus acqua potabile 2021: a chi spetta, fino a quanto ammonta il contributo e come si richiede l'incentivo? Scopri tutte le ultime novità.

2' di lettura

Bonus acqua potabile: l’incentivo compare tra le misure previste dall’ultima Legge di Bilancio.

In generale, è destinato a chi vuole intende investire nella migliore qualità dell’acqua da bere riducendo in parallelo l’utilizzo di plastica. Ecco a chi spetta, nello specifico, fino a quanto arriva e come si richiede (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Bonus acqua potabile: l’ok dell’AdE

Il cosiddetto Bonus acqua potabile è tra le misure introdotte dalla Legge di Bilancio per l’anno in corso: il suo obiettivo principale è quello di migliorare la qualità dell’acqua che si beve sia a casa che in ufficio, per mezzo dell’installazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento ed eventuale addizione di anidride carbonica, con contestuale riduzione dell’utilizzo di bottiglie di plastica.

Con la stessa Finanziaria si stabiliva che l’incentivo sarebbe entrato definitivamente in vigore a seguito del licenziamento di un apposito provvedimento da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Il documento è arrivato qualche giorno fa: con lo stesso sono stati definiti nel dettaglio i criteri di erogazione. Fino a che importo può arrivare? A partire da quando si potrà richiedere e poi recuperare? A chi spetta? Vediamoli insieme.

Bonus acqua potabile: a chi spetta?

Bonus acqua potabile: a poter richiedere l’incentivo, sono sia le persone fisiche, sia i soggetti esercenti attività di impresa, arti o professioni.

Sono inclusi nella platea dei beneficiari, anche enti non commerciali ed enti del terzo settore, religiosi e civilmente riconosciuti.

L’importo del bonus acqua potabile

Il bonus acqua potabile, dà la possibilità di ricevere un credito di imposta del 50 per cento delle spese sostenute.

Il tetto massimo del contributo che si può ricevere, è di mille euro per le persone fisiche e di 5mila euro per le partite Iva (fino all’esaurimento del fondo da 5 milioni di euro dedicato).

Bonus acqua potabile: a chi spetta, importo e modalità di domanda
Bonus acqua potabile 2021: a chi spetta, fino a quanto arriva e come si richiede l’incentivo

Come fare domanda?

Per poter recuperare il 50 per cento di costi basterà darne comunicazione tramite il modello web disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate tra l’1 e il 28 febbraio dell’anno successivo a quello in cui si è sostenuta la spesa.

Fondamentale è presentare una fattura elettronica o una documentazione commerciale con riportato il codice fiscale del richiedente per fruire del Bonus (tramite F24 o dichiarazioni dei redditi).

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie