Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus animali domestici 2022: tutte le visite ammesse

Bonus animali domestici 2022: tutte le visite ammesse

Bonus animali domestici 2022. Scopri tutte le visite ammesse all'incentivo, come richiederlo e quali documenti presentare.

di The Wam

Aprile 2022

Bonus animali domestici 2022. Scopri quali sono le visite ammesse dalla legge per usufruire dell’incentivo. Approfondiremo anche la procedura per richiedere il bonus cani e gatti 2022 e i documenti necessari per godere del beneficio fiscale (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Bonus animali domestici 2022: le visite ammesse

Curare un animale domestico può comportare anche molti sacrifici economici per le famiglie italiane.

È per questo motivo che nasce il bonus animali domestici 2022 che spetta per:

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus animali domestici 2022 come richiederlo

Non esiste un format definito per richiedere il bonus animali domestici 2022. Questo incentivo consiste in una detrazione fiscale pari al 19% delle spese sostenute.

Il tetto massimo di spesa è di 550 euro. È necessario che il pagamento delle spese ammesse per accedere al bonus sia tracciabile e quindi sia stato eseguito con carta, bancomat, versamento bancario o postale, fattura o scontrino con il codice fiscale del richiedente.

L’obbligo di pagamento tracciabile non si applica alle spese sostenute per l’acquisto di medicinali, dispositivi medici e per le prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o private accreditate con il servizio sanitario nazionale (SSN).

Per richiedere il bonus animali domestici 2022 è necessario presentare le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi nella sezione “altre spese” del modello 730. In particolare gli acquisti devono essere indicati all’interno della sezione I, dal rigo E8 al rigo E10 usando il codice 29

Bonus animali domestici 2022: i documenti

Oltre a testimoniare le spese con apposite ricevute fiscali, sono necessari altri documenti per beneficiare del bonus animali domestici 2022.

Nel dettaglio è necessario che si tratti di cani, gatti o altri animali detenuti legalmente e che non siano destinati alle attività agricole, all’allevamento o al consumo alimentare. In particolare:

È importante essere in regola con questa documentazione altrimenti la richiesta di bonus animali domestici 2022 sarà rigettata e non avrai nessun rimborso.

Bonus animali domestici 2022: i documenti necessari
Bonus animali domestici 2022: i documenti necessari

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp