Bonus bici 2020: attivo il sito per richiederlo. Come usarlo

Bonus bici 2020: è attivo da questa mattina 3 novembre il sito www.buonomobilita.it per chiedere il buono di mobilità. Come funziona e i documenti utili.

4' di lettura

Bonus bici 2020: oggi è il giorno del buono di mobilità fino a 500 euro. Da questa mattina è accessibile la piattaforma per poter richiedere l’incentivo, ma si rischia un click-day. E, quindi, una corsa di velocità che potrebbe non premiare tutti quelli che ne hanno diritto.

In questo articolo raccogliamo le ultime informazioni utili per ottenere il voucher.

(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Indice:

  1. Come richiederlo

  2. Applicazione per il buono mobilità

  3. Rischio click day

  4. Documenti necessari

  5. Cosa posso pagare

  6. Verso la proroga

Bonus biciclette come richiederlo
Bonus biciclette come richiederlo

Bonus bici come richiederlo

Il Bonus bici 2020 è un incentivo fino a 500 euro, introdotto dal Decreto Rilancio, che serve a rimborsare fino al 60% delle spese sostenute dal 4 maggio al 31 dicembre 2020 per l’acquisto di biciclette, monopattini e altri mezzi ecologici.

Il rimborso è riservato ai maggiorenni che risiedono in comuni di almeno 50mila abitanti, capoluoghi di provincia o di regione o che fanno parte di una città metropolitana (anche al di sotto dei 50mila abitanti). Ecco un elenco delle città metropolitane:


  • Bari,

  • Bologna,

  • Cagliari,

  • Catania,

  • Firenze,

  • Genova,

  • Messina,

  • Milano,

  • Napoli,

  • Palermo,

  • Reggio Calabria,

  • Roma Capitale,

  • Torino,

  • Venezia

Per ricevere il bonus biciclette bisogna presentare, sulla piattaforma dedicata al voucher, una fattura o uno scontrino parlante entro 60 giorni (Qui tutte le risposte aggiornate alle domande più frequenti).

Bonus bici 2020 screen del sito del Ministero dell'Ambiente
Bonus bici 2020 screen del sito del Ministero dell’Ambiente

Applicazione bonus bici 2020

Il sito predisposto dal ministero dell’Ambiente è www.buonomobilita.it, ma occhio alle truffe: l’associazione romana Salvaiciclisti mette in guardia gli italiani.

In California, chiariscono, è stato registrato un dominio che ricalca quello italiano, solo con la “a” finale accentata, “à”.

Come prevedibile, intanto, sono molti gli utenti che si lamentano per problemi di connessione con il portale ufficiale del Ministero dell’Ambiente.

Bonus Bici 2020 click day
Bonus Bici 2020. Oggi 3 novembre 2020 è il click day

Bonus bici: rischio click day

Sul sito del bonus bici 2020 si legge che: “Alle 9.00, orario di avvio dell’iniziativa, si accede alla sala di attesa virtuale. Alle 9.30 a tutti gli utenti in sala di attesa verrà assegnato un posto in coda.

Dalle ore 9:30 in poi tutti gli utenti che accedono all’applicazione web otterranno un posto in coda. Si ricorda che il contributo potrà essere erogato fino ad esaurimento dei fondi disponibili; pertanto, l’ingresso alla sala d’attesa virtuale e il posto in coda non garantiscono il rimborso o la generazione del buono mobilità”.

Documenti necessari

Per richiedere il bonus bici 2020 è necessario avere lo Spid (Sistema Pubblico di identità digitale). Credenziali digitali che vi permetteranno di accedere all’area dedicata al buono mobilità. Ricapitolando, per chiedere l’incentivo sono necessari:


  • Un’identità digitale Spid – servirà per fare accesso al portale Buono Mobilità

  • La copia in formato Pdf (digitale) della fattura parlante o dello scontrino relativo all’acquisto

  • Coordinate bancarie – Le stesse dove si vuole ricevere il rimborso (che copre il 60% della spesa sostenuta fino a un massimo di 500 euro).

Bonus biciclette pedalata assistita e monopattini

Il buono mobilità biciclette può essere richiesto una sola volta e per l’acquisto di un bene o di un servizio. fra i quali quelli elencati:


  • biciclette nuove o usate, sia tradizionali che a pedalata assistita;

  • handbike nuove o usate;

  • veicoli nuovi o usati per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, di cui all’articolo 33- bis del DL 162/2019, convertito con modificazioni dalla legge 8/2020 (esempio  monopattini, hoverboard, segway);

  • servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture. 

La bicicletta a pedalata assistita, che pure può rientrare nel rimborso, è una bici dotata di motore elettrico che agevola la pedalata rendendo più facile procedere in salita. I requisiti per queste biciclette prevedono: potenza massima del motore pari a 0,25 kW, assistenza del motore elettrico fino alla velocità di 25 km/h, interruzione dell’assistenza se si smette di pedalare).

Bonus bici 2020 verso la proroga

Sembra che il governo voglia prorogare l’incentivo per la mobilità sostenibile: in una bozza del Documento programmatico di Bilancio è comparsa l’ipotesi di estenderlo fino al 2024 ma sarà rivolto esclusivamente a chi rottamerà un veicolo “obsoleto”.

Potrebbero interessarti:

  1. Bonus auto fino a 18mila euro

  2. Guida completa al Superbonus 110%

  3. Sismabonus: cosa devi sapere

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie