Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus biciclette 2020: c’è il decreto attuativo. Ecco scadenze e fondi

Bonus biciclette 2020: c’è il decreto attuativo. Ecco scadenze e fondi

Bonus biciclette 2020: c'è la bozza del decreto attuativo. Ecco scadenze e fondi stanziati per il bonus mobilità

di The Wam

Giugno 2020

Bonus mobilità 2020, pronta la bozza del decreto attuativo. Si tratta del così detto bonus biciclette, nato per agevolare chi compra mezzi ecologici come proprio le bici (anche con pedalata assistita) e i monopattini. A questo incentivo abbiamo già dedicato due guide, in cui abbiamo parlato dei requisiti per accedere al bando e alla piattaforma online.

Oltre a spiegare quali siano le città escluse dal bonus biciclette e tutti quello che c’è da sapere sulla procedura, descritta dal Ministero dell’Ambiente, per non farsi sfuggire l’incentivo.

App obbligatoria

Come anticipato da IlSole24ore, è ormai pronta la bozza del documento attuativo. Probabilmente si andrà incontro a un click day e verrà presa d’assalto la piattaforma per richiedere l’incentivo di mobilità, da applicare sugli acquisti di monopattini elettrici, hoverboard, segway, monowheel e servizi di sharing. Sarà obbligatorio l’uso dell’app per accedere al bonus.

Ora che succederà con il bonus bici?

La bozza del decreto attuativo è al vaglio dei ministeri dell’Economia e di quello delle Infrastrutture. L’obiettivo è pubblicare il documento, in Gazzetta ufficiale, entro luglio. Per fare entrare in funzione la piattaforma dedicata al bonus. Si tratta di uno sconto, fino a cinquecento euro, sugli acquisti effettuati a partire dal 4 maggio e dei quali si ha traccia con fattura (non scontrino). Il bonus si riceverà solo dopo sessanta giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta.

Come funziona il bonus biciclette?

Per chi ha effettuato degli acquisti nella fase uno, e quindi prima della pubblicazione della piattaforma, il bonus biciclette verrà dato come risarcimento. Nella fase due (dopo la pubblicazione della piattaforma), lo sconto verrà applicato direttamente dai venditori che aderiscono all’iniziativa. E saranno loro, proprio i negozianti, a ricevere il contributo.

Perché si teme il click day?

Per il bonus sono stati stanziati 120 milioni di euro che, secondo l’Ancma (Associazione dei produttori aderenti a Confindustria), sono sufficienti per incentivi relativi ad appena 450mila mezzi di trasporto acquistati. Un numero già molto inferiore rispetto alle richieste che dovrebbero arrivare.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp