Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus bollette 2024 fino a oltre 1000 euro: per chi

Bonus bollette 2024 fino a oltre 1000 euro: per chi

Il Bonus bollette 2024 è un aiuto economico che può arrivare fino a 1.015 euro all'anno per chi ne ha diritto. Ma come si ottiene questo bonus? Bisogna soddisfare alcuni requisiti specifici. Ecco quali sono.

di Romina Cardia

Febbraio 2024

Parliamo di Bonus bollette 2024 (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsAppTelegram e Facebook).

Che cos’è e per chi è il Bonus bollette 2024

Il Governo, con l’articolo 1, comma 14, della Manovra 2024, ha introdotto un Bonus bollette 2024 di 1.015 euro per aiutare le persone a pagare le bollette e affrontare i costi crescenti dell’energia elettrica e del gas.

Questo beneficio non è disponibile per tutti, ma è un supporto concreto per coloro che si trovano in difficoltà finanziarie.

Il nostro Paese ha subito aumenti significativi nelle forniture domestiche di luce e gas, con costi ben al di sopra della media europea, nonostante i recenti ribassi nei prezzi delle materie prime.

Sebbene vi siano vari aiuti statali, il Bonus bollette 2024 non è universale e il suo importo varia a seconda delle circostanze individuali.

Per esempio, per il Bonus idrico, è sufficiente avere un ISEE inferiore a un certo valore per ottenere una quantità specifica di acqua gratuitamente, mentre per l’elettricità e il gas, l’importo del bonus dipende da diversi fattori.

Ricapitolando:

Il Bonus bollette, in sintesi, mira a alleviare il peso delle bollette per coloro che ne hanno maggiormente bisogno, contribuendo a garantire un accesso equo e sostenibile all’energia.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=HlUOxqzj_5I?si=dX0f6Zgza3KtjZUx&w=560&h=315]

Bonus bollette 2024 per la luce: fino a 655,2 euro al mese

Il valore del Bonus per le bollette della luce dipende ISEE, che non può superare i 9.530 euro.

Tuttavia, per famiglie con almeno 4 figli a carico, l’ISEE può arrivare fino a 20.000 euro. Per queste famiglie, l’importo del bonus è determinato anche in base al numero di membri del nucleo familiare:

Importo per nuclei familiari con più di 4 componenti: l’importo del bonus per le bollette della luce è fisso a 163,80 euro per trimestre, equivalente a 655,2 euro all’anno.

Importo per nuclei familiari con meno di 4 componenti: per i nuclei familiari con meno membri, l’importo del bonus è inferiore rispetto a quello dei nuclei più numerosi.

Eccezione per il primo trimestre del 2024: nel primo trimestre del 2024, il bonus è disponibile anche per famiglie con Isee compreso tra 9.530 e 15.000 euro. Tuttavia, in questo caso, l’importo trimestrale e annuale del bonus è ridotto del 20%.

Questo bonus è valido solo per le bollette dell’energia elettrica. I valori dell’importo del bonus sono confermati dalle disposizioni normative e rimangono costanti nel tempo, salvo modifiche legislative.

Bonus bollette 2024, anche quest’anno sarà possibile chiederlo al datore di lavoro. Il governo ha inserito la possibilità tra i fringe benefit, ma rispetto allo scorso anno sono state introdotte delle modifiche alla soglia di esenzione. Vediamo come funziona e chi e come può presentare la domanda.

Bonus bollette 2024 per il gas: fino a 360,36 euro

Il Bonus bollette per il gas è disponibile per famiglie con un reddito ISEE fino a 9.530 euro (o fino a 20.000 euro per famiglie con almeno 4 figli).

Tuttavia, l’importo varia in base all’utilizzo del gas e alla zona climatica di residenza. Le famiglie con più di quattro membri che utilizzano il gas per acqua calda, cottura e riscaldamento nella zona climatica D ricevono il bonus più alto di 90,09 euro ogni trimestre (360,36 euro all’anno).

Per coloro che vivono in altre zone climatiche, con un diverso utilizzo del gas o un nucleo familiare più piccolo, l’importo del bonus è inferiore.

Ad esempio, per le famiglie fino a quattro persone che utilizzano il gas solo per la cottura e l’acqua calda, il bonus è di soli 10,92 euro ogni trimestre.

Bonus bollette per persone con disabilità: scopri cosa è previsto nel 2024 e come fare domanda.

bonus bollette 2024
Bonus bollette 2024. Nella foto: una lampadina e una banconota da 100 euro in una presa elettrica.

Bonus bollette 2024: fino a 1.015 euro

In pratica, se sei una famiglia con più di quattro persone, con un ISEE che rientra nel limite per ottenere il Bonus sociale 2024, e vivi in un’area climatica D, e usi il gas non solo per cucinare ma anche per riscaldare la casa e per l’acqua calda, allora riceverai un bonus sulla bolletta della luce di 655,2 euro.

Questo si aggiunge al bonus per il gas di 360,36 euro, portando il bonus totale per le bollette a 1.015,44 euro all’anno.

FAQ sul Bonus bollette 2024 per persone disabili

C’è il Bonus bollette 2024 per persone con disabilità?

Sì, il governo ha confermato pure il Bonus bollette per persone disabili. Per il primo trimestre del 2024, le misure rimarranno invariate.

La differenza tra il Bonus sociale per le persone in condizioni di salute gravie il Bonus sociale destinato ai nuclei familiari economicamente bisognosi, sta nella modalità con cui viene richiesta l’agevolazione.

Per quanto riguarda i nuclei familiari con un ISEE entro il limite previsto dalla legge, la procedura per la richiesta del Bonus elettrico sarà la stessa del 2023l’agevolazione verrà applicata automaticamente in bolletta dopo aver presentato la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) per ottenere l’attestazione ISEE 2024.

Invece, il Bonus elettrico destinato alle persone con disabilità, che dipendono da apparecchiature essenziali per la loro sopravvivenza: per continuare a beneficiare delle agevolazioni pertinenti, dovranno presentare la richiesta direttamente al proprio Comune di residenza o tramite i Caf abilitati allegando un certificato ASL e il codice POD della fornitura elettrica.

Chi può presentare domanda per il Bonus bollette 2024 per persone con disabilità?

Possono accedere al Bonus elettrico i clienti domestici affetti da gravi malattie o che forniscono energia elettrica a una persona con disabilità.

Dunque, l’utenza può essere intestata anche a una persona diversa, a patto che sia domiciliata presso la stessa abitazione.

differenza dal Bonus elettrico per motivi economici, il Bonus elettrico per disagio fisico non dipende dal reddito familiare, ma dal consumo annuo dei macchinari utilizzati per la sopravvivenza della persona disabile o malata.

Affinché si possa fruire dell’agevolazione, è necessario che i macchinari siano salvavita e certificati da una commissione medica (le apparecchiature elettromedicali salvavita che danno diritto al Bonus elettrico sono elencate nel decreto del Ministero della Salute, del 13 gennaio 2011).

Si può cumulare il Bonus bollette 2024 per persone con disabilità con altre agevolazioni?

Chi ha diritto al Bonus per disagio fisico può cumulare l’agevolazione con i Bonus sociali elettrico, gas e acquaSì, può farlo, a condizione che si rispetti, in questo caso, il requisito economico richiesto (ISEE non superiore a 9.530 euro; oppure non superiore a 20.000 euro se in presenza di 4 o più figli a carico).

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp