Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Fisco e tasse / Bonus bollette 2024: si può richiedere online?

Bonus bollette 2024: si può richiedere online?

Come richiedere online il Bonus bollette 2024? Va presentata domanda o l'agevolazione spetta in modo automatico? Ecco cosa sapere su modalità, importi e beneficiari.

di Carmine Roca

Aprile 2024

In questo approfondimento vedremo insieme come richiedere online il Bonus bollette 2024 e chi può farlo (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Bonus bollette 2024: cos’è?

Il Bonus bollette è la misura volta ad ammortizzare le spese per l’energia elettrica, il gas e l’acqua, potenziata nei mesi scorsi a causa della crisi energetica.

Dal 1° aprile 2024, però, l’importo del Bonus bollette è stato ridotto, senza il contributo straordinario previsto solo per il primo trimestre dell’anno in corso (da gennaio a marzo).

L’agevolazione, dunque, torna agli importi iniziali, quantificati da Arera e variabili a seconda del numero di componenti del nucleo familiare che viene indicato nella Dichiarazione Sostitutiva Unica.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Bonus bollette 2024: va richiesto online?

Prima di andare a vedere insieme a chi spetta il Bonus bollette, quali sono i limiti ISEE da rispettare e gli importi erogati, rispondiamo a questa domanda: come richiedere l’agevolazione? Va presentata domanda e chi deve farlo?

Il Bonus bollette 2024 è riconosciuto di diritto e in automatico ai cittadini e ai nuclei familiari che vivono in una situazione di disagio economico e hanno presentato la DSU all’INPS per l’ottenimento dell’ISEE. Quindi non va richiesto né online, né fisicamente.

Soltanto i cittadini e le famiglie con almeno un familiare in condizioni di disagio fisico dovranno presentare domanda presso il Comune di residenza del titolare della fornitura sulla quale si intende richiedere lo sconto, anche se non coincide con la persona malata.

Oppure può essere presentare domanda tramite CAF o presso gli altri enti abilitati dal Comune di residenza, allegando:

Ai fini della richiesta del Bonus bollette 2024 è necessario essere a conoscenza del codice alfanumerico POD e della potenza impegnata (è possibile leggerli in bolletta).

Chi presenta domanda per il Bonus bollette per disagio fisico non dovrà presentare altra documentazione, come i certificati di invalidità civile, né avrà necessità di presentare l’ISEE.

In questo caso, infatti, il riconoscimento del Bonus bollette non è vincolato alla situazione economica della famiglia o della persona.

L’elenco delle apparecchiature medico-terapeutiche è consultabile all’allegato A del decreto del Ministero della Salute del 13 gennaio 2011.

A chi spetta il Bonus bollette 2024?

Passiamo ora ai beneficiari del Bonus bollette 2024: dal 1° aprile 2024 spetta a quei cittadini o ai nuclei familiari con un ISEE fino a 9.530 euro (rispetto ai 15.000 euro del primo trimestre).

Se nel nucleo familiare ci sono quattro o più figli a carico, il limite di ISEE sale a 20.000 euro (rispetto ai 30.000 euro del primo trimestre).

È possibile cumulare il Bonus bollette ottenuto per le condizioni di disagio fisico con quelli previsti per le famiglie che si trovano in condizioni di disagio economico, a patto che si rispettino i requisiti per poter godere di entrambe le agevolazioni.

Quanto spetta il Bonus bollette 2024?

È l’ARERA a stabilire l’importo del Bonus bollette 2024.

L’importo del Bonus bollette per il 2024 varia a seconda del numero di componenti del nucleo familiare:

Gli importi del Bonus bollette 2024 per il trimestre gennaio-marzo 2024 sono stati i seguenti:

Come richiedere online il Bonus bollette 2024
Come richiedere online il Bonus bollette 2024: in foto un uomo al computer.

Faq sul Bonus bollette 2024

Cosa è cambiato per il Bonus elettrico 2024 rispetto al 2023?

Nel 2024, ci sono state alcune variazioni significative rispetto all’anno precedente in merito al bonus elettrico. La prima e più rilevante è la riduzione dei fondi: nel primo trimestre del 2024, i fondi disponibili saranno solo 200 milioni, a differenza dei 400 milioni disponibili nel 2023. Questa decisione deriva dalla bozza della manovra di bilancio proposta dal governo.

L’importo extra del bonus bollette c’è ancora nel 2024?

No, l’importo extra per il Bonus bollette 2024 ad aprile 2024 è stato eliminato.

Cosa sapere sul Bonus sociale gas 2024?

Lo sconto sulla bolletta del gas, applicato direttamente in fattura, subisce variazioni di importo a seconda della composizione del nucleo familiare, del tipo di fornitura e della zona climatica in cui si trova l’abitazione.

Inoltre, l’importo del Bonus sociale per il gas, definito dall’Autorità, varia mensilmente, riflettendo anche le differenze stagionali nel consumo di gas. Così, lo sconto applicato sulle bollette è maggiorato nei mesi invernali, quando il consumo di gas aumenta, e ridotto in estate, quando il consumo diminuisce.

Il calcolo del bonus sociale gas si basa su:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp