Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus caldaie 2022: come funzionano sconto e proroga

Bonus caldaie 2022: come funzionano sconto e proroga

Come funzionano sconto e proroga per il bonus caldaie 2022? Vediamo insieme come beneficiare dell'agevolazione fiscale.

di The Wam

Gennaio 2022

Come funzionano sconto e proroga per il bonus caldaie 2022? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In questo articolo vedremo insieme come beneficiare dell’agevolazione fiscale per sostituire la vecchia caldaia e fare in modo che la nostra abitazione rientri nei parametri energetici a norma.

Se sei interessato all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Bonus caldaie 2022: come funziona

Tra le agevolazioni fiscali per le abilitazioni ancora disponibili c’è il bonus caldaie 2022, valido per tutti i proprietari di immobili, affittuari o comodatari che hanno necessità di sostituire l’apparecchio e che installano un nuovo generatore di calore a condensazione sia ad aria o ad acqua.

Sono due le detrazioni fiscali previste dal bonus caldaie 2022: una al 65% e una al 50%.

La detrazione al 65% del bonus caldaia può essere richiesta per:

Molto più vasto il raggio d’azione della detrazione al 50%, di cui è possibile usufruire per:

Ti ricordiamo che per sfruttare il bonus caldaie 2022 è necessario presentare la scheda descrittiva dell’intervento di riqualificazione energetica all’Enea, in via telematica, entro e non oltre 90 giorni dalla conclusione dei lavori.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Agevolazione tramite sconto o cessione del credito

Dopo aver visto di cosa si tratta e chi può richiedere l’agevolazione, passiamo agli aspetti più pratici e vediamo in cosa si traduce il bonus caldaie 2022 in termini di spese per i contribuenti.

Ad oggi, l’agevolazione può essere utilizzata sotto forma di sconto in fattura oppure come cessione del credito.

Se la prima forma di agevolazione equivale a un ordinario sconto sulle spese complessive da parte della ditta che effettua gli interventi di sostituzione e installazione di nuovi impianti, la cessione del credito risulta una forma di detrazione più complessa.

In pratica, con la cessione del credito, si paga alla ditta che effettua i lavori la fattura piena e poi si cede la cifra eccedente (ossia il credito) a intermediari finanziari – come le Poste, la banca e o enti assicurativi – che restituiranno una somma equivalente al credito.

bonus caldaie 2022
Bonus caldaie 2022: come funzionano sconto e proroga.

Per avere un’idea più concreta di come funziona la cessione del credito, ti rimandiamo a questo approfondimento.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sul funzionamento del bonus caldaie 2022 non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp