Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus cani e gatti 2021: cos’è e come funziona

Bonus cani e gatti 2021: cos’è e come funziona

Bonus cani e gatti 2021, come funziona la detrazione, cosa cambia con il nuovo decreto e quali sono le spese scaricabili ammesse.

di Antonio Dello Iaco

Luglio 2021

Bonus cani e gatti 2021 – L’ultima legge di bilancio ha introdotto diversi incentivi e agevolazioni per le famiglie italiane.

Ne esiste anche una riservata agli animali domestici (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo approfondiremo cos’è il bonus cani e gatti 2021, come funziona e come richiederlo.

Bonus cani e gatti 2021: cos’è

Il bonus animali domestici è un’incentivo che consiste in una detrazione fiscale per le spese veterinarie affrontate per curare i propri amici a quattro zampe.

Rispetto allo scorso anno, la soglia massima di spesa è stata aumentata di cinquanta euro arrivando a 550 euro complessivi.

Bonus cani e gatti 2021: come calcolare la detrazione

È fondamentale ricordare che per questo bonus bisogna applicare una franchigia di 129,11 euro.

Per calcolare la detrazione quindi bisogna fare dei semplici calcoli: sottrarre dalla spesa sostenuta (massimo 550 euro ndr), la franchigia (129,11 euro) e sulla differenza applicare una detrazione delle spese del 19 per cento (tetto massimo imposto dal governo).

Facendo dei piccoli calcoli, puoi notare come il massimo del rimborso che potrai ottenere sarà di 80 euro.

Bonus cani e gatti 2021: le spese ammesse

Le spese ammesse per ottenere la detrazione, sono numerose e sono quelle riconducibili all’acquisto di farmaci, interventi chirurgici o visite veterinarie.

Per avere accesso alla detrazione però, bisogna provare di essere proprietari dell’animale domestico.

Un altro dettaglio importante è la modalità di pagamento delle spese sostenute per la cura del tuo animale domestico.

Sono ammesse a detrazione infatti, solo le spese pagate tramite bonifico bancario o postale, carte di credito, di debuito o bancomat.

Il pagamento in contanti è accettato solo per l’acquisto di medicinali, strumenti medicali e prestazioni sanitarie nelle strutture accreditate con il sistema sanitario nazionale.

Sono escluse le spese per l’acquisto di mangimi, cibo, farmaci senza prescizione del veterinario o antiparassitari.

Bonus cani e gatti 2021: cos'è e come funziona
Bonus cani e gatti 2021: cos’è e come funziona? Leggi l’articolo

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp