Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus carburante trattamento fiscale

Bonus carburante trattamento fiscale

Bonus carburante e trattamento fiscale: come funziona? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Gennaio 2024

In questo articolo parleremo di Bonus carburante e trattamento fiscale, per vedere come funziona questa agevolazione nel 2024 (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Che cos’è il Bonus carburante 2024?

Il nuovo Bonus carburante rappresenta un ampliamento delle agevolazioni offerte ai beneficiari della Carta Dedicata a Te e non un contributo a sé stante. In origine, questa carta era rivolta a famiglie con risorse economiche limitate e offriva un saldo iniziale di 382,5 euro, destinato esclusivamente all’acquisto di generi alimentari.

Con l’introduzione del Decreto Energia (DL 131/2023) sono state apportate importanti modifiche alla misura. Ad esempio, le categorie di acquisti ammissibili con la Carta Dedicata a Te sono state notevolmente ampliate. Nel 2024 i fondi disponibili sulla carta potranno essere utilizzati non solo per acquisti alimentari, ma anche per il pagamento del rifornimento di carburante o di abbonamenti ai trasporti pubblici locali.

Di conseguenza, il nuovo Bonus carburante è un’agevolazione riservata ai possessori della Carta Dedicata a Te, che va ad ampliare la gamma di benefici che queste famiglie possono sfruttare per fronteggiare le proprie necessità quotidiane.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Bonus carburante e trattamento fiscale: come funziona?

Per quanto riguarda il trattamento fiscale, il nuovo Bonus carburante versato sulla Carta Dedicata a Te rappresenta un sussidio e in quanto tale non contribuisce alla formazione del reddito dei beneficiari.

In pratica, sta ai titolari della carta scegliere come usare il saldo disponibile, cioè se per fare benzina o per acquistare generi alimentari o abbonamenti. In ogni caso, l’importo ricevuto sulla Carta Dedicata a Te non va inserito in una eventuale dichiarazione dei redditi.

Come richiedere il Bonus carburante 2024

Nel 2024 la Carta Dedicata a Te, che include il nuovo Bonus benzina, viene assegnata automaticamente ai beneficiari che rispondono ai criteri di idoneità, eliminando la necessità di una richiesta formale da parte loro.

L’assegnazione avviene attraverso una collaborazione tra l’INPS e le autorità comunali, mirata a identificare le famiglie in situazioni di maggior difficoltà economica. La selezione dei beneficiari si basa sull’analisi dei dati ISEE, proprio come nel 2023.

L’anno scorso, i beneficiari sono stati individuati tra coloro che hanno presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) entro il 12 maggio 2023 e con un ISEE inferiore a 15.000 euro.

Si prevede che il criterio basato sull’ISEE per il 2024 rimanga identico. Quindi, per essere considerati come potenziali beneficiari della Carta Dedicata a Te nel 2024, è consigliabile presentare la richiesta di calcolo dell’ISEE il prima possibile. Questa tappa è fondamentale per assicurarsi che i dati ISEE siano aggiornati e disponibili per l’INPS nel momento in cui verrà effettuata la selezione dei nuovi beneficiari.

Esclusi dal Bonus carburante 2024

La Carta Dedicata a Te ha dei criteri specifici di esclusione relativi a certi tipi di redditi o benefici. Non può essere erogata ai nuclei familiari nei quali almeno un componente percepisce determinate forme di reddito o assistenza. Questi includono:

Come usare gli importi del Bonus carburante

La Carta Dedicata a Te è stata concepita per fornire un aiuto più flessibile e versatile ai nuclei familiari con reddito basso, adattandosi alle loro diverse necessità quotidiane.

Questa carta permette ai beneficiari di utilizzare il credito disponibile non soltanto per l’acquisto di generi alimentari, ma anche come Bonus carburante per il rifornimento di gasolio, benzina, diesel e metano.

In aggiunta, la Carta Dedicata a Te offre anche la possibilità di usare i fondi per la ricarica di veicoli elettrici, un’opzione che rispecchia l’attuale tendenza verso la mobilità sostenibile.

Bonus-carburante-e-trattamento-fiscale-sito
La pagina della Carta Dedicata a Te sul sito del Ministero.

Elenco degli acquisti ammessi

La Carta Dedicata a Te è stata progettata per consentire l’acquisto di una selezione di prodotti alimentari essenziali, come specificato nell’allegato 1 del decreto attuativo. Questi prodotti sono i seguenti:

Quali supermercati accettano la Carta Dedicata a Te?

Il saldo disponibile sulla Carta Dedicata a Te può essere speso per acquisti alimentari in una vasta gamma di supermercati. Di seguito è riportata una tabella che elenca le specifiche catene di supermercati che accettano la Carta Dedicata a Te nel 2024.

A&OALIPERAlì SUPERMERCATIARD DISCOUNTBENNET
BORELLO SRLCARREFOURCARREFOUR EXPRESSCARREFOUR MARKETCATERING
CHIMENTO DISTRIBUZIONECIME DI RAPACOLARUSSO COSIMOCONADCOOP
CRAICRAI EXTRACTS SUPERMERCATICUOR DI CRAIDECO’
DESPARDESPAR EXPRESSDISCOUNT D’ITALYDocRomaECONOMY
ECUEMIEMI MADISETE’ETE’ PRIME
EUROSPARGALA SUPERMERCATIGALA SUPERSTOREGROSS IPERHARDIS
HURRA’IL CENTESIMOIL GIGANTEINTERSPARINTERSPAR
IPER CADOROIPER LA GRANDEIPER PANIPER STORE DECO’IPERCARNI
IPERMERCATI GRUPPO ISAIPERSISAIPERSPARITALMARKLA BOTTEGA
LA BOTTEGA DELL’ORTOLAESSELIDLMEGAMELIFOOD
MERCATO’MERCATO’ BIGMERCATO’ EXTRAMERCATO’ LOCALMERCATO’
MULTICEDIOASIOASI FAMILYOK MARKETPANIFICIO ORLANDI
PAMPAM LOCALPAM PANORAMAPESCHERIA AL CORSOPEWEX
PIMQUICK SISARIBAGA ALIMENTARISIGMASIDIS
SISASUPERDISSUPERMERCATI CADOROSUPERMERCATI DEMSUPERMERCATI GRUPPO ISA
SUPERMERCATI TOSANOSUPERMERCATISUPERMECATO PICCOLOSUPERSCONTI SupermercatiTIGRE
TODISTUTTIGIORNIU! COME TU MI VUOIU2 SUPERMERCATOUNES SUPERMERCATI
UNICOOPXSEMPREZERO1
Tabella dei supermercati che accettano la Carta Dedicata a Te

FAQ: Domande frequenti sulla Carta Dedicata a Te

Come controllare il saldo della Carta Dedicata a Te?

Puoi controllare il saldo residuo della Carta Dedicata a Te presso i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane.

La Carta Dedicata a Te e la Carta acquisti sono la stessa cosa?

No! La Carta Dedicata a Te è una misura diversa rispetto alla Carta acquisti che spetta alle famiglie con specifici requisiti di ISEE, reddito, patrimonio mobiliare e immobiliare, con figli fino a 3 anni o familiari che hanno compiuto 65 anni. Per saperne di più puoi leggere questo approfondimento sulla Carta acquisti.

La Carta Dedicata a Te e la Carta risparmio spesa sono la stessa cosa?

Sì, la Carta Dedicata a Te è il nome ufficiale della prepagata. Quello che devi usare quando andare a ritirarla. In passato veniva chiamata Carta risparmio spesa.

Posso utilizzare la Carta Dedicata a Te in farmacia?

No, la Carta Dedicata a Te si può usare solo per acquistare i generi alimentari elencati nella normativi nei negozi convenzionati.

La Carta Dedicata a Te è compatibile con il Reddito di cittadinanza?

No, la Carta Dedicata a Te non è compatibile con il Reddito di cittadinanza.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulla Carta risparmio spesa (requisiti, come ottenerla e come utilizzarla):

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp