Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus centri estivi 2023: come richiederlo

Bonus centri estivi 2023: come richiederlo

Bonus centri estivi 2023. Scopri nell'approfondimento in cosa consiste questo tipo di Bonus, chi può richiederlo e come fare domanda.

di Imma Duni

Aprile 2023

Bonus centri estivi 2023. Scopri nell’approfondimento in cosa consiste questo tipo di Bonus, chi può richiederlo e come fare domanda. (scopri le ultime notizie sul bonus 150 euro e poi leggi su Telegram tutte le news sui pagamenti dell’Inps. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp e nel gruppo Facebook. Seguici anche su su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Bonus centri estivi 2023: in cosa consiste

Anche per il 2023 è stato confermato il Bonus centri estivi, che permette di ottenere un’agevolazione per mandare i propri figli, tra i 3 e i 14 anni, nei centri estivi diurni in Italia.

Il Bonus può coprire sino ad un massimo di 100 euro a settimana, le spese sostenute per mandare i propri figli ad un centro estivo diurno.

La durata della frequenza deve partire da un minimo di una settimana, ad un massimo di 4 settimane.

I figli non devono aver compiuto ancora i 14 anni alla data del 30 giugno 2023.

Bonus centri estivi 2023: qual è l’importo?

In fase di valutazione sarà data precedenza assoluta agli orfani o equiparati e alle persone con disabilità. Per gli altri candidati sarà stilata una graduatoria.

Questo Bonus copre:

ATTENZIONE: Il Bonus Centri estivi non è cumulabile con il Bonus Asilo Nido e con i bandi Estate INPSieme in Italia 2023, Estate INPSieme all’estero.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Speedy News Italia

Bonus centri estivi 2023: chi può richiederlo

La domanda per il bonus centri estivi 2023 può essere presentata solo dai dipendenti o dai pensionati della Pubblica Amministrazione.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Bonus centri estivi 2023: come richiederlo

La richiesta va inviata entro il 30 giugno 2023 e può essere fatta solo telematicamente.

Devi essere in possesso delle credenziali SPID, CIE o CNS.

All’atto di presentazione della richiesta sarà necessario aver presentato una DSU ai fini dell’ISEE ordinario o per l’ISEE minorenni.

Ricorda: l’attestazione ISEE 2023 è indispensabile per beneficiare del Bonus.

Sulla piattaforma INPS, dovrai caricare i seguenti dati:

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Bonus centri estivi 2023
Bonus centri estivi 2023. In foto dei bambini in un centro estivo.

Bonus centri estivi 2023: altri Bonus INPS

L’INPS ha messo a disposizione anche il Bonus Estate INPSieme Senior.

Si tratta di un incentivo economico per le vacanze inserito in un bando di concorso dell’INPS, che offre a circa 4mila pensionati, loro coniugi e figli disabili conviventi, compresi nel documento ISEE, la possibilità di fare una vacanza al mare, in montagna, alle terme o in città culturali.

Il Bonus vacanze INPS 2023 può essere usato nei mesi di luglio, agosto, settembre e ottobre. L’ultimo giorno disponibile per fruire della misura è il 1 novembre del 2023.

Come si legge sul sito ufficiale INPS, questo Bonus vacanze è un contributo da utilizzare per una vacanza in Italiaacquistata da operatori del settore turistico (tour operator e agenzie di viaggio).

Coloro che possono godere del Bonus vacanze INPS 2023 sono i pensionati a carico della Gestione Dipendenti Pubblici o che hanno aderito alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ai sensi del decreto ministeriale 7 marzo 2007, n. 45, oppure alla Gestione fondo ex Ipost.

L’INPS mette a disposizione un totale di 3.850 contributi, distinti per Gestione di appartenenza del titolare

La domanda può essere presentata solo online, nella seguente modalità:

Nella domanda dovrai inserire il tuo recapito telefonico e la tua PEC.

Se hai difficoltà ad inviare la domanda online, puoi farti assistere dal tuo Patronato di fiducia.

Le domande sono partite il 23 marzo 2023 e possono essere inviate non oltre le ore 12,00 del giorno 17 aprile 2023, quindi tra due giorni c’è la scadenza.

Le graduatorie saranno emesse entro il 18 maggio 2023 ed entro il 7 giugno i pensionati dovranno accettare.

L’importo massimo di cui i pensionati possono usufruire con il Bonus vacanze INPS 2023 è di 800 euro per una vacanza in Italia di durata pari a otto giorni e sette notti. Il Bonus sale sino a 1.400 euro per soggiorni più lunghi, di 15 giorni.

L’Inps garantisce ai pensionati un contributo che può essere parziale o totale del costo complessivo di un pacchetto turistico. Ma due condizioni:

Abbiamo visto i Bonus centri estivi 2023.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul bonus 150 euro:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp