Bonus centro storico: ecco l’elenco delle 29 città ammesse e i requisiti

Ecco le città che sono rientrate nel bonus per i centri storici più popolati da turisti stranieri varato dal governo con il decreto agosto.



3' di lettura

Sono 29 le città italiane che potranno beneficiare del bonus per i centri storici più colpiti dalla crisi economica provocata dall’emergenza Coronavirus. Il contributo è stato inserito dal governo nel decreto agosto è può variare dai mille ai 150mila euro a fondo perduto.

Il bonus centro storico è riservato ai capoluoghi di provincia e di città metropolitane dove, stando agli ultimi dati prima dell’emergenza sanitaria, c’era una forte presenza di turisti stranieri rispetto ai residenti.

Bonus centro storico: le 29 città ammesse

  • Venezia con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 42,6%

  • Verbania con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 26%

  • Firenze con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 21,5%

  • Rimini con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 15,3%

  • Siena con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 11,6%

  • Pisa con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 9,9%

  • Roma con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 7,6%

  • Como con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 7,2%

  • Verona con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 6,4%

  • Milano con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 5,8%

  • Urbino con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 5,7%

  • Bologna con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 4,2%

  • La Spezia con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 4,2%

  • Ravenna con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 4,2%

  • Bolzano con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 4,1%

  • Bergamo con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 3,8%

  • Lucca con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 3,7%

  • Matera con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 3,4%

  • Padova con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 3,3%

  • Agrigento con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 3,3%


  • Siracusa con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 3%

  • Ragusa con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 3%

  • Napoli con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 2,2%

  • Cagliari con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 1,8%

  • Catania con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 1,7%

  • Genova con un rapporto tra turisti stranieri e residenti del 1,6%

  • Palermo con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 1,3%

  • Torino con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 1,3%

  • Bari con un rapporto tra turisti stranieri e residenti di 1,3%

I requisiti per il bonus centro storico

Per stabilire a quanto ammonterà il bonus, si dovrà calcolare la perdita di fatturato ottenuta nel periodo dell’emergenza sanitaria. Potranno richiedere il fondo quelle attività che hanno avuto una perdita di oltre la metà degli incassi a giugno 2020, rispetto allo stesso mese del 2019. Il bonus, poi sarà così ripartito:

  • 20 per cento della differenza di incassi per chi riceveva compensi inferiori a 400mila euro
  • 15 per cento per chi aveva incassato tra i 400mila e un milione di euro
  • 10 per cento per chi aveva entrate di oltre un milione di euro.

Link utili:

Bonus famiglie acquisti: tutti gli incentivi per la spesa

Bonus per famiglie con basso Isee

Bonus pc 500 euro: i requisiti

Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bandi e concorsi

Entra nel nostro gruppo whatsapp e ricevi articoli su offerte di lavoro, bandi, guide legate alle nuove misure di agevolazione regionali e nazionali per privati e famiglie. Per entrare clicca qui.

Come funziona il gruppo?

  1. Due volte al giorno ricevi link e news con aggiornamenti

  2. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  3. Sul gruppo non ci saranno mai contenuti di spam o pubblicitari

  4. E’ sempre facile uscire, in tre click, e la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

Per ricevere tutte le news puoi anche seguire il servizio GNews su Google, Facebook e Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie