Bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione: come fare

Come fare per ottenere il bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione? Modalità, requisiti e spese detraibili.

3' di lettura

Come fare per ottenere il bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione? Lo vediamo insieme in questo approfondimento in cui spieghiamo come funziona l’agevolazione e come richiederla (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Bonus condizionatori: cos’è e come funziona

Prima di entrare nel dettaglio di come ottenere il bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione cerchiamo di capire cos’è e come funziona.

Si tratta di un’agevolazione che riguarda chi decide di acquistare un nuovo condizionatore a risparmio energetico, anche sostituendo il precedente.

Viene associata solitamente a una ristrutturazione edilizia, all’interno del cosiddetto “bonus ristrutturazioni”.

È valida fino al 31 dicembre 2022 senza limiti ISEE e la percentuale di detrazione a cui dà diritto varia in base alla tipologia d’intervento, ovvero:

  • detrazione del 50%, se l’acquisto del climatizzatore di classe almeno A+ è abbinato alla ristrutturazione della casa (bonus ristrutturazioni), oppure a un intervento di manutenzione straordinaria (bonus mobili). In questi casi il tetto massimo di spesa per gli acquisti è di 16.000 euro e la detrazione viene ripartita in 10 quote annuali;
  • detrazione del 65% per chi acquista un nuovo condizionatore a pompa di calore ad alta efficienza energetica per sostituirne uno di classe inferiore. In tali casi, l’importo massimo di spesa detraibile è di 46.154 euro, da dividere in 10 quote annuali.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione

Come abbiamo visto, di norma l’agevolazione viene inserita all’interno di un piano d’intervento di ristrutturazione edilizia.

Ciò non vuol dire che non se ne possa beneficiare anche in altri casi.

È comunque possibile ottenere il bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione: per farlo, basta sostituire il condizionatore con un impianto di raffrescamento a pompa di calore, un sistema ad alta efficienza energetica per la climatizzazione estiva della casa.

Questa soluzione consente di ricevere una detrazione del 65%, con un importo massimo di spesa di 46.150 euro per il 2022.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sul bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione non esitare a scriverci su Instagram.

Bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione
Bonus condizionatori 2022 senza ristrutturazione: come fare
Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie