Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus cultura, dai videogiochi a Spotify: cosa puoi comprare

Bonus cultura, dai videogiochi a Spotify: cosa puoi comprare

Cosa comprare con il Bonus cultura 2023 e quali sono invece le spese non ammesse.

di Alda Moleti

Febbraio 2023

L’elenco completo di cosa comprare con il Bonus cultura 2023 e cosa è vietato? (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nell’articolo di oggi ci concentreremo su come funziona il Bonus cultura 2023, soprattutto quali acquisti sono ammessi e quali no, perché l’anno scorso sono state apportate delle modifiche in questo senso.

In particolare vedremo se quest’anno con il buono da 500 euro, a cui hanno diritto i diciottenni, si possono acquistare cose come videogiochi o l’abbonamento a Spotify.

Indice

Cosa comprare con il Bonus cultura: che cos’è e come si utilizza

Il Bonus cultura è un contributo che offre ogni anno un buono di 500 euro da spendere per acquisti selezionati e che vedremo meglio nel prossimo paragrafo. Ne hanno diritto nel 2023 tutti i nati nel 2004, che possono richiederlo entro il 31 ottobre 2023 e potranno utilizzare l’importo fino al 30 aprile 2024.

Per quanto riguarda il Bonus Cultura 2022, che spettava l’anno scorso ai nati nel 2003, i beneficiari hanno invece tempo per spendere la somma fino al 30 aprile 2023.

L’importo del bonus può essere usato sia nei negozi fisici che aderiscono all’iniziativa sia negli store online come Amazon, dove può essere convertito in credito per acquistare alcuni prodotti.

Il contributo va richiesto online collegandosi alla piattaforma 18app e poi effettuando l’accesso con SPID, CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=Ped9hRGU_dY&w=560&h=315]

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Cosa comprare con il Bonus cultura: elenco degli acquisti ammessi

L’elenco degli acquisti ammessi è contenuto nella guida ufficiale al Bonus cultura 2023. Andiamo prima a vedere cosa dice il regolamento e poi ci concentreremo sulla sua interpretazione, cioè vedremo nei fatti quali cose si possono comprare e quali sono vietate.

Cosa comprare con il Bonus cultura: elenco delle spese vietate

A ottobre 2022 le spese ammesse dal Bonus cultura sono state aggiornate e il contributo è diventato più restrittivo per i prodotti audiovisivi.

Scendendo nello specifico la normativa specifica che tra i prodotti “audiovisivi” è vietato acquistare:

Cosa comprare con il Bonus cultura: si possono acquistare i videogiochi?

Si possono acquistare i videogiochi con il Bonus cultura 2023? La risposta è secca: no! Con il Bonus cultura non si possono mai acquistare i videogiochi, né se lo si utilizza nei negozi fisici, né sugli store online.

Infatti, anche su negozi digitali come Amazon, Mondadori Store, Feltrinelli ecc, il buono non può essere speso in assoluta libertà, ma solo per acquisti selezionati, ovvero:

Con il termine CD e DVD si fa riferimento a film o musica, ma non è possibile comprare videogiochi con il Bonus cultura nemmeno su Amazon.

La normativa della misura, specifica proprio, che “sono escluse le opere a carattere videoludico”, tra cui si intendono proprio i videogiochi.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Cosa comprare con il Bonus cultura: si può pagare l’abbonamento a Spotify?

Veniamo ad un’altra fatidica domanda e cioè: si può pagare l’abbonamento a Spotify con il Bonus cultura? Anche qui la risposta è no, Spotify non è tra le spese ammesse dal Bonus cultura 2023!

Come si può facilmente verificare collegandosi al sito ufficiale di Spotify, dal 5 ottobre 2022 non è più possibile pagare l’abbonamento Premium usando gli importi del Bonus cultura.

Lo scorso ottobre infatti il regolamento del Bonus cultura è stato aggiornato ed ora “Non sono acquistabili abbonamenti per l’accesso a canali o piattaforme che offrono contenuti audiovisivi”, proprio come Spotify.

Cosa-comprare-con-il-bonus-cultura-sito-ufficiale
Cosa comprare con il Bonus cultura? In foto una pagina del sito ufficiale del Bonus cultura.

Cosa comprare con il Bonus cultura: come verificare quali negozi accettano il buono

L’elenco dei negozi fisici e degli store digitali dove è possibile spendere il Bonus cultura è consultabile sul sito ufficiale della misura.

Basta accedere alla pagina Dove spendere i buoni e cliccare su Negozio Fisico o Negozio online, quindi scegliere il tipo di prodotto (es. Concerti, Cinema, Libri, ecc.) per visualizzare l’elenco dei negozi.

Per restringere il campo è possibile anche effettuare una ricerca con il nome dello store digitale oppure indicare di quale città si vuole vedere la lista dei negozi fisici convenzionati.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp