Bonus doccia e rubinetti, ecco il decreto e come funziona

Bonus doccia e rubinetti, ecco il decreto e come funziona. Le regole su come ottenere il bonus per efficientamento idrico e quali spese sono ammesse.

2' di lettura

Bonus doccia e rubinetti – Meglio tardi che mai: il decreto che regola il bonus per l’efficientamento idrico è stato finalmente pubblicato (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Cominciamo con la notizia più importante: il bonus sarà riconosciuto, non appena sarà pronta la piattaforma di registrazione, fino a esaurimento delle risorse e le pratiche saranno evase in ordine di prenotazione.

In questo articolo spiegheremo come funziona il bonus doccia e rubinetti e come prepararsi al click day per non perdere l’incentivo.

Bonus doccia e rubinetti, click day

Il decreto attuativo del bonus doccia e rubinetti sarebbe dovuto arrivare a marzo, ma è stato firmato solo lunedì scorso, 27 settembre.

Per avere il rimborso i beneficiari devono allegare la fattura alla domanda online, che andrà inoltrata accedendo a una piattaforma apposita (non ancora disponibile) sul sito del Ministero della Transizione Ecologica, presieduto dal ministro Roberto Cingolani.

I soldi saranno erogati fino a esaurimento delle risorse le pratiche saranno evase in ordine di prenotazione, in sintesi: chi arriva tardi rischia di perdere il bonus.

In caso finiscano i soldi la piattaforma sarà chiusa e non sarà più possibile inoltrare le domande. Tutta la procedura telematica sarà gestita da una società chiamata Sogei.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Bonus doccia e rubinetti, cos’è e importo

Il bonus doccia e rubinetti è un incentivo fino a un importo massimo di 1.000 euro per chi decide di ammodernare le abitazioni intervenendo sull’efficientamento idrico.

Significa che si può agire, ad esempio, sui rubinetti, sulle docce, sui sanitari, sui lavandini, su altre opere di scarico anche in cucina e così via.

Il bonus può essere chiesto una sola volta e per un solo immobile.

Bonus doccia e rubinetti, ecco il decreto e come funziona
Bonus doccia e rubinetti, ecco il decreto e come funziona

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie