Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus Dsa: quali agevolazioni esistono? Tabelle 2022

Bonus Dsa: quali agevolazioni esistono? Tabelle 2022

Bonus Dsa. Scopriamo insieme quali agevolazioni esistono, in cosa consistono e come fare per riceverle.

di The Wam

Marzo 2022

Bonus Dsa: sai che esistono delle agevolazioni dedicate per chi è affetto da disturbi specifici dell’apprendimento? Scopriamo insieme quali sono in questo articolo (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi vedremo nel dettaglio i sussidi e le detrazioni diretti ai genitori con figli dislessici a carico.

Bonus Dsa: la tabella

Partiamo subito con un riassunto generale di quali sono le agevolazioni per Dsa e in cosa consistono nella tabella che trovi qui sotto.

Nei paragrafi successivi poi troverai le varie misure spiegate nel dettaglio, comprese le modalità su come beneficiarne

IncentivoCos’è
Bonus DsaDetrazione fiscale del 19 per cento per l’acquisto di sussidi utili a migliorare l’apprendimento degli studenti affetti da Dsa
Indennità di frequenza per dsaUn sussidio mensile erogato dall’Inps e destinato ai minori Dsa che frequentano corsi di studio scolastici
Lavoro con orario flessibilePossibilità di usufruire di orari di lavoro flessibili per assistere i propri figli Dsa nello studio

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Bonus Dsa: la detrazione

Il bonus Dsa è un incentivo dedicato all’acquisto di strumenti compensativi e di sussidi tecnici o informatici per aiutare lo studente ad affrontare gli studi fino alla fine della scuola secondaria di secondo grado.

Possono beneficiarne coloro che soffrono di distrurbi fisici dell’apprendimento (minorenni o maggiorenni).

Il bonus consiste in una detrazione fiscale del 19 per cento per le spese sostenute nell’acquisto proprio dei sussidi necessari a migliorare l’apprendimento dello studente.

BONUS FAMIGLIA 2022 ASSEGNO UNICO UNIVERSALE BONUS FIGLI DISABILI MAMMA DISOCCUPATA

Bonus Dsa: l’indennità di frequenza

Un’altra agevolazione di cui è possibile usufruire è l’indennità di frequenza per dsa. Si tratta di un sussidio mensile erogato dall’Inps e destinato ai minori DSA che frequentano corsi di studio scolastici. Ha una validità che va dai nove ai dodici mesi.

La domanda va fatta nell’apposita sezione del sito Inps oppure puoi rivolgerti ai patronati accreditati. Per beneficiare del bonus Dsa di indennità di frequenza è necessario:

Bonus per Dsa: lavoro con orario flessibile

Tra le altre agevolazioni per Dsa c’è la possibilità di usufruire di orari lavorativi più flessibili.

Per farlo bisogna dimostrare di essere impegnati nell’assistenza del proprio figlio durante le sue attività scolastiche a casa.

Questa possibilità vale solo per chi ha ragazzi o ragazze a carico che frequentano fino alla terza media. Per usufruirne bisogna rivolgersi al datore di lavoro, visto che tutto dipende dai contratti nazionali di lavoro Ccnl.

Potrebbero interessarti anche:

Bonus Dsa: quali sono e come richiederli
Bonus Dsa: quali sono e come richiederli

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp