Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus edicole 2024 fino a 3mila euro: 2 giorni per chiederlo

Bonus edicole 2024 fino a 3mila euro: 2 giorni per chiederlo

Bonus edicole 2024: come funziona ed entro quando fare domanda? Attenzione alla scadenza dell'8 marzo.

di Marco Cagiano

Marzo 2024

Il bonus edicole 2024 è disponibile dall’8 febbraio scorso e a breve scadrà la possibilità di presentare la domanda. Ecco cosa bisogna fare (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Bonus edicole 2024: entro quando richiederlo?

Il termine per richiedere il bonus per le edicole scade l’8 marzo 2024. Si tratta di un contributo una tantum fino a 3.000 euro, mirato a sostenere i punti vendita, sempre più rari sul mercato di prossimità.

L’Agenzia delle Entrate ha specificato che le richieste (aperte dall’8 febbraio) possono essere presentate entro l’8 marzo 2024. Questo contributo una tantum è forfettario e viene erogato indipendentemente dal numero di punti vendita, dunque va inteso come un aiuto alla categoria più che ai singoli proprietari di edicola.

L’editoria attraversa una fase molto complicata ed è una delle categorie più colpite dalla pandemia, perché se già da prima il digitale ha pian piano preso il sopravvento, da quando siamo diventati tutti più “smart” a causa della pandemia da Covid-19, la situazione è notevolmente peggiorata.

Secondo un recente studio condotto dal Sindacato Nazionale Autonomo Giornalai, il numero delle edicole in Italia ammonta a circa 12.000, e tra queste, quasi la metà offre servizi aggiuntivi oltre alla vendita di giornali e riviste, che rimane comunque predominante.

Tra il 2021 e il 2022, le edicole hanno subito una diminuzione del 3,5%, ma il declino è stato notevolmente meno marcato rispetto agli anni precedenti (-13,3% nel periodo 2018-2019 e -6,5% tra il 2020 e il 2021), soprattutto grazie alle misure di sostegno implementate nel settore che hanno contribuito a limitare il numero di chiusure.

Tuttavia, il rischio di desertificazione persiste in molte città, soprattutto nei luoghi dove la presenza di edicole è già scarsa o inesistente: il 25% dei comuni italiani non ha una sola edicola, mentre il 30% (circa 2.500 comuni) dispone soltanto di una rivendita.

Se volessi invece approfondire le date di pagamento di marzo dei vari bonus disponibili nel 2024, ti suggeriamo di guardare questo video:

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=yu4wY_odo9s?si=NXTF4_3wo54JKBBv&w=560&h=315]

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Bonus edicole 2024: come fare domanda?

Dopo aver visto l’importante scadenza dell’8 marzo, proviamo a capire meglio come funziona la domanda per il bonus edicole 2024.

Secondo l’avviso pubblicato sul sito del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, le richieste devono essere inviate esclusivamente tramite procedura telematica disponibile nell’area riservata del portale impresainungiorno.gov.it.

È possibile accedere a questa procedura cliccando sul link “Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per l’informazione e l’editoria” > “Bonus una tantum edicole 2023” nel menu “Servizi online”, dopo essersi autenticati con identità digitale tramite Spid, Cns o Carta di identità elettronica (Cie).

Ricordiamo che c’è la possibilità di fare domanda dall’8 febbraio scorso e che qualsiasi domanda presentata dopo l’8 marzo non sarà presa in considerazione.

bonus-edicole-2024
Bonus edicole 2024: come funziona ed entro quando fare domanda? In foto: bambino con giornale e megafono.

Bonus edicole 2024: come funziona l’importo? Ecco le linee guida

Il contributo massimo può raggiungere i 3.000 euro. Il bonus può variare fino a 2.000 euro, ma sale a 3.000 euro per i punti vendita esclusivi nelle zone interne. Questo sostegno finanziario viene erogato in base alla realizzazione di almeno una delle seguenti attività svolte nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2023:

FAQ: domande frequenti su bonus edicole 2024

Bonus edicole 2024: quando viene erogato? Le date dei pagamenti

Non è ancora nota la data di pagamento precisa del bonus edicole 2024, ma possiamo ipotizzare che verranno sbloccati a partire da aprile 2024. Resta da capire se verranno erogati tutti contemporaneamente o se, invece, ci sarà un ordine di priorità legato alle tempistiche di presentazione della domanda.

Bonus edicole 2024: a quanto ammonta il fondo?

Secondo i dati ufficiali, il bonus edicole 2024 ammonta a 4 milioni di euro e, come visto in precedenza, la cifra erogata ad ogni proprietario che ha presentato domanda può essere di 2.000 o 3.000 euro. Sarà da capire, quindi, quanto di questa cifra verrà effettivamente utilizzata e se si arriverà a non poter erogare a tutti i richiedenti.

Bonus edicole 2024: serve lo Spid?

No, non è detto che sia necessario lo Spid. Infatti, è necessario autenticarsi per poter fare domanda per questo bonus ma non è l’unico metodo per poter entrare nella propria area personale.

Bonus edicole 2024: cosa succede se ho più edicole?

A fare fede per la richiesta del bonus edicole 2024 è sostanzialmente la Partita IVA, poco importa se ad essa corrispondono poi uno o più punti vendita fisici. Dunque, chi anche avesse numerose edicole di proprietà potrà richiedere il bonus una sola volta.

Esso, infatti, è concepito come un bonus una tantum.

Bonus edicole 2024: verrà riconfermato l’anno prossimo?

Impossibile dirlo ora, ma spesso uno degli elementi che porta alla conferma o meno dei bonus è l’utilizzo totale (o parziale) dei fondi ad esso destinati. Vediamo dunque quanti dei 4 milioni stanziati verranno effettivamente utilizzati.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp