Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus famiglia 560 euro Friuli: chi può richiederlo e come

Bonus famiglia 560 euro Friuli: chi può richiederlo e come

Cos'è il bonus famiglia e chi può richiederlo? Ecco tutto ciò che c'è da sapere sul bonus attivo in Friuli

di Marco Cagiano

Aprile 2024

Il bonus famiglia 560 euro, anche chiamato “Dote famiglia”, è un bonus attualmente attivo in Friuli Venezia Giulia e destinato alle famiglie in possesso della “carta famiglia” e che rispettano determinate condizioni, in particolare economiche. Ecco tutto ciò che ti serve sapere per accedere a questa misura (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Bonus famiglia da 560 euro: cos’è e dove è attivo?

La misura è definita dalla Regione Friuli come: “un contributo regionale rivolto ai figli minori fino ai 18 anni non compiuti per incentivare la fruizione di prestazioni e servizi di carattere educativo, ludico e ricreativo e per conciliare i tempi di vita familiare con quelli lavorativi.”

Come specificato, si tratta di un bonus attivo solo ed esclusivamente in Friuli Venezia Giulia, dunque non a livello nazionale. Esso è destinato a rimborsare questo genere di spese (che devono essere effettivamente avvenute all’interno del territorio regionale):

a)    servizi di sostegno alla genitorialità ed educativi, organizzati in orari e periodi extra scolastici (a titolo di esempio non esaustivo: centri estivi, doposcuola, baby sitting);
b)    percorsi di sostegno scolastico o di apprendimento delle lingue straniere (a titolo di esempio non esaustivo: ripetizioni e corsi di lingua);
c)    servizi culturali (a titolo di esempio non esaustivo: accesso a musei, concerti, teatro sia con biglietto sia con abbonamento indicanti il nominativo del minore);
d)    servizi turistici (a titolo di esempio non esaustivo: gite scolastiche, viaggi di istruzione, visite didattiche);
e)    percorsi didattici e di educazione artistica e musicale (a titolo di esempio non esaustivo: frequenza a laboratori, atelier, percorsi didattici su tematiche specifiche);
f)    attività sportive (a titolo di esempio non esaustivo: corsi e ritiri sportivi, psicomotricità).

Se invece volessi approfondire una misura nazionale come l’Assegno di inclusione, ecco un video che spiega come può arrivare oltre i 1.400 euro al mese:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Bonus famiglia da 560 euro: a chi è destinato? I requisiti

Per quanto riguarda i requisiti della “Dote Famiglia” o “bonus famiglia”, chi possiede la Carta famiglia deve soddisfare i seguenti requisiti:

Se non si è in possesso della Carta famiglia, è possibile presentare contemporaneamente la richiesta di Carta famiglia e quella di Dote famiglia. In questo caso, il Comune valuterà e approverà prima la domanda per la Carta famiglia e successivamente quella per la Dote famiglia. Il titolare della Carta famiglia richiede la Dote famiglia per tutti i figli minori presenti nel nucleo familiare, come indicato nell’ISEE valido. Pertanto, durante la fase di valutazione, non saranno considerate le spese sostenute per figli minori non appartenenti al nucleo familiare del titolare della Carta famiglia.

Se invece fossi interessato ad approfondire le condizioni per l’accesso all’invalidità civile, ecco un video di approfondimento:

Bonus famiglia da 560 euro: come fare domanda?

Dalle indicazioni presenti sul sito ufficiale della Regione emerge che la richiesta per la Dote famiglia deve essere effettuata online dal possessore della Carta famiglia e gestita dal Comune di residenza tramite una piattaforma dedicata.

Una volta inviata la richiesta di Dote famiglia:

È consentito presentare una nuova richiesta di Dote famiglia solo se:

La richiesta si considera ufficialmente trasmessa solo dopo aver premuto il pulsante “Invia richiesta” e dopo aver ricevuto una mail di conferma contenente il numero di protocollo attribuito al sistema.

Dopo l’invio della richiesta, il sistema invia automaticamente messaggi di stato tramite l’indirizzo email fornito durante la compilazione della domanda e attraverso l’app Famiglia FVG, informando sulle fasi del processo istruttorio (invio della domanda, presa in carico da parte del Comune, approvazione o respingimento).

L’accesso al portale è possibile solo tramite una delle seguenti modalità:

  1. SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale
  2. CIE – Carta d’Identità Elettronica Italiana
  3. CRS – Carta Regionale dei Servizi

Bonus famiglia da 560 euro: gli importi

Per quanto riguarda gli importi, sono previste due casistiche:

bonus-famiglia-560-euro
Cos’è il bonus famiglia e chi può richiederlo? In foto: famiglia al tramonto.

FAQ: domande frequenti sui bonus del 2024

Quanto è l’importo massimo della disoccupazione agricola?

L’importo massimo erogabile nel 2024 non potrà comunque superare i 1.321,53 euro, come stabilito da INPS nella circolare n. 25 del 29 gennaio 2024. 

Quali documenti o informazioni sono richiesti per ottenere i bonus di aprile 2024?

Per richiedere i bonus di aprile 2024, è necessario fornire documenti o informazioni specifici in base alle esigenze di ciascuna agevolazione. Potrebbero essere richiesti documenti come l’attestazione ISEE, la dichiarazione dei redditi, documenti di identità, documentazione fiscale o altri requisiti particolari. È essenziale leggere attentamente le linee guida e le istruzioni fornite per ciascun bonus al fine di comprendere quali documenti o informazioni sono necessari per la richiesta.

Qual è la scadenza per richiedere i bonus di aprile 2024?

La scadenza per richiedere i bonus di aprile 2024 varia a seconda della specifica agevolazione. Alcuni bonus possono avere una data di scadenza precisa, mentre altri potrebbero prevedere un periodo di richiesta più ampio. Si consiglia di verificare le informazioni aggiornate sulle scadenze dei bonus presso le autorità competenti o dalle fonti ufficiali.

Quali sono i bonus di aprile 2024 relativi alla spesa?

Il bonus per la spesa disponibile per la richiesta nell’aprile 2024 è la Carta Acquisti. Maggiori dettagli su questa agevolazione sono forniti nella sezione precedente.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp