Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus famiglia: fondi per la povertà educativa

Bonus famiglia: fondi per la povertà educativa

Bonus famiglia. Scopri quali sono e come vengono impiegati ogni anno i fondi per la lotta alla povertà educativa in Italia.

di Antonio Dello Iaco

Dicembre 2021

Bonus famiglia. Scopriamo cosa sono i fondi per la povertà educativa messi a disposizione dal governo e come funzionano nel dettaglio (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Nei prossmi paragrafi vedremo anche quali sono gli ultimi dati governativi raccolti proprio sulla povertà educativa e quanto spende l’Italia per questo settore rispetto agli altri paesi europei.

Bonus famiglia: i fondi per la povertà educativa

La Camera dei Deputati, sul proprio portale ufficiale, ha messo a disposizione dei cittadini una sezione dedicata a tutte le agevolazioni attive in Italia a sostegno delle famiglie.

I fondi per la povertà educativa nascono con la legge di Stabilità del 2016, con l’obiettivo di contrastare proprio l’infanzia svantaggiata.

Il fondo dedicato viene alimentato con le donazioni delle Fondazioni di origine bancaria che hanno diritto a un credito d’imposta annuo finanziato con fondi pubblici.

Anche per il 2022 è stata confermata la detrazione fiscale del 65 per cento con l’aggiunta di altri 55 milioni di euro alla misura principale.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Bonus famiglia: a cosa sono serviti i fondi per la povertà educativa 2021

Il 2021 è oramai agli sgoccioli. A cosa sono serviti i fondi destinati alla lotta alla povertà educativa quest’anno?

Con l’emergenza Coronavirus sono stati introdotti nuovi bonus famiglia proprio a tutela dell’infanzia svantaggiata. Tra questi ricordiamo uno dei più importanti: il bonus centri estivi.

L’incentivo consentiva di ricevere fino a cento euro a settimana da destinare proprio per il pagamento della retta al centro estivo per i propri bambini.

Un’altra fetta di questi fondi è stata impiegata per finanziare bonus libri, borse di studio e tutte le tante altre misure approvate per le famiglie con bambini a carico.

Bonus famiglia: i dati sulla lotta alla povertà educativa in Europa.
Bonus famiglia: i dati sulla lotta alla povertà educativa in Europa.

Bonus famiglia: i dati sulla povertà educativa

Dopo aver visto cosa sono i bonus famiglia per la povertà educativa e come sono stati impiegati, vediamo quali sono gli ultimi dati disponibili sull’infanzia svantaggiata in Italia.

Su openpolis.it, è possibile consultare il report condotto da “Con i Bambini” sulla base dei dati Eurostat.

Stando agli investimenti fatti nel 2019, l’Italia spende per famiglie e bambini circa l’un percento del proprio Prodotto interno lordo (Pil). Vediamo la tabella qui di seguito con i dati degli altri paesi europei:

PaeseSpesa per famiglie e minori
in percentuale al Pil
Italia1 per cento
Francia2,3 per cento
Spagna0,9 per cento
Regno Unito1,2 per cento
Germania1,7 per cento
Danimarca4,2 per cento
Polonia2,8 per cento
Finlandia3 per cento

Come hai potuto notare l’Italia risulta tra i paesi che investono meno nel settore in base alla propria ricchezza.

Questo dato è molto preoccupante, soprattutto se non si dovesse invertire la rotta nei prossimi mesi con i fondi in arrivo dal Pnrr finanziato dall’Unione Europea.

Potrebbero interessartu anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp