Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus ISEE sotto i 35.000 euro 2024: quali sono

Bonus ISEE sotto i 35.000 euro 2024: quali sono

Quali sono i Bonus ISEE sotto i 35000 euro? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Febbraio 2024

In questo articolo vedremo quali sono i principali Bonus ISEE sotto i 35000 euro nel 2024 e come richiederli (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Tabella dei Bonus ISEE sotto i 35000 euro

La tabella qui sotto mostra le principali caratteristiche dei Bonus ISEE sotto i 35000 euro del 2024.

Bonus / AgevolazioneDestinatariRequisito ISEEImportoModalità di Richiesta
Assegno UnicoFamiglie con figli a carico disabili o con meno di 21 anniNessun limite ISEEVariabile in base all’ISEE e alla composizione del nucleoSito dell’INPS
Bonus asilo nidoI nuclei con figli in età da nidoNessun limite ISEEda 3.600 a 1.500 euroSito dell’INPS
Bonus ediliziDipende dal bonusNessun limite ISEEDipende dal bonusLa spesa va inserita nella dichiarazione dei redditi
Bonus psicologoTutti i cittadiniISEE ≤ 50.000 euro1.500 euroSito dell’INPS
Carta Cultura18enniISEE ≤ 35.000 euro500 euroSito della Carta Cultura
Carta MeritoDiplomandiNessun limite ISEE500 euroSito della Carta Merito
Bonus ISEE sotto i 35000 euro: tabella riassuntiva

Come funzionano i Bonus ISEE sotto i 35000 euro

Adesso è il momento di vedere in dettaglio come funzionano i Bonus ISEE sotto i 35000 euro. Ricordiamo che per beneficiare di queste agevolazioni è essenziale disporre di un ISEE 2024 aggiornato. L’ISEE può essere calcolato online tramite la pagina dell’ISEE precompilato sul sito dell’INPS.

Quanti cercano assistenza nella compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), cioè del modulo necessario per calcolare l’ISEE, possono trovare istruzioni dettagliate consultando l’articolo su come compilare la DSU.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Assegno Unico

L’Assegno Unico per i figli è un aiuto finanziario mensile destinato alle famiglie con figli a carico, se affetti da disabilità o che non hanno ancora compiuto 21 anni.

Questo sostegno è accessibile a tutte le famiglie che rispondono ai criteri richiesti, senza distinzione di reddito. Tuttavia, l’ammontare dell’assegno varia in base all’ISEE del nucleo familiare e al numero dei componenti.

Per i nuclei familiari con un ISEE fino a 17.090,61 euro è previsto un assegno mensile di 199,4 euro per ogni figlio minorenne. Al contrario, per le famiglie con un ISEE oltre 45.574,96 euro, la cifra scende a 57 euro per figlio. Sono previsti incrementi per le famiglie numerose o con figli sotto l’anno di età.

Cliccando sul pulsante di download a fine paragrafo potete scaricare la tabella redatta dall’INPS con gli importi dell’Assegno Unico 2024, in base alle fasce ISEE.

La procedura per richiedere l’Assegno Unico si effettua tramite il portale dell’INPS, avvalendosi di strumenti di identificazione quali lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), la CIE (Carta d’Identità Elettronica) o la CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Bonus-ISEE-sotto-i-35000-euro-assegno
In foto, la pagina dell’Assegno di inclusione sul sito dell’INPS.

Bonus asilo nido

Il Bonus asilo nido rappresenta un aiuto economico fornito dall’INPS alle famiglie con figli sotto i 3 anni, volto a rimborsare le spese per l’iscrizione agli asili nido. Questo beneficio è esteso anche ai bambini che, a causa di patologie croniche, non sono in grado di frequentare tali strutture e copre le spese per l’assistenza domiciliare.

Non sono imposti limiti di reddito per accedere al Bonus nido, ma l’importo massimo rimborsabile ogni anno varia in base all’ISEE della famiglia, oscillando tra 1.500 e 3.600 euro. Le famiglie con un ISEE pari o inferiore a 35.000 euro possono beneficiare dell’importo massimo.

Per richiedere del Bonus asilo nido è necessario inviare domanda online attraverso il sito dell’INPS, effettuando l’accesso tramite SPID, CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Le famiglie interessate possono consultare la nostra una guida dettagliata su come inoltrare la domanda per il Bonus nido.

Bonus edilizi

I Bonus edilizi sono agevolazioni fiscali gestite dall’Agenzia delle Entrate e non hanno requisiti legati all’ISEE. Qui sotto è fornita una panoramica dei Bonus ristrutturazione attivi nel 2024.

AgevolazioneCaratteristicheImporto massimo di spesa a cui applicare la detrazioneDetrazione da spalmare inAltri requisitiSconto o cessione
Bonus mobili ed elettrodomestici 2023detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici5.000 euro per le spese sostenute nel 202410 anniil richiedente deve aver ristrutturato un immobile a partire dal 1° gennaio 2023NO
Bonus ristrutturazionidetrazione Irpef del 50%per i lavori di ristrutturazione e manutenzione degli immobili96.000 euro10 anniNO
Bonus verdedetrazione fiscale del 36% per le spese sostenute per lavori di sistemazione e arredo delle aree scoperte5.000 euro10 anniNO
Superbonusdetrazione del 70% per gli interventi di efficientamento energetico e adeguamento sismico10 anniRequisiti che variano in base al tipo di edificio ed i lavori svoltiNO
Bonus barriere architettonichedetrazione del 75% per i lavori finalizzati all’abbattimento delle barriere architettoniche30.000 o 50.000 euro in base al tipo di immobile5 annisono ammessi solo interventi finalizzati all’abbattimento delle barriere architettoniche SI
Tabella dei Bonus edilizi in vigore nel 2024

Il Bonus psicologo, introdotto nel 2022 per offrire assistenza psicologica in risposta alle conseguenze della pandemia, sarà ancora accessibile nel 2024. Gestito dall’INPS, questo sostegno è indirizzato a tutti i residenti in Italia. Attualmente non è ancora possibile fare domanda per il Bonus psicologo 2024, tuttavia, è previsto che le candidature possano essere presentate a breve tramite il portale online dell’INPS.

Quest’anno, il bonus sarà assegnato a coloro che dichiarano un ISEE 2024 inferiore o uguale a 50.000 euro. Nel 2024, i beneficiari avranno la possibilità di ricevere fino a 1.500 euro, una cifra pensata per sovvenzionare le sessioni con psicoterapeuti che partecipano all’iniziativa.

Carta Cultura

La Carta Cultura Giovani costituisce la nuova versione del Bonus cultura 2023, fornendo ai giovani di 18 anni un budget di 500 euro da utilizzare per l’acquisto di beni e servizi culturali, come film, musica, biglietti per eventi e altro ancora. Questa iniziativa è rivolta ai ragazzi appartenenti a famiglie con un ISEE per l’anno 2024 inferiore o uguale a 35.000 euro.

Gli interessati possono richiedere la carta compilando un modulo online sul sito ufficiale della Carta Cultura. Per ottenere tutte le informazioni necessarie su come procedere con la domanda, è consigliabile leggere l’articolo dedicato a come richiedere la Carta Cultura.

Carta Merito

La Carta Merito rappresenta una nuova iniziativa rivolta agli studenti che hanno ottenuto il massimo punteggio, 100/100, all’esame di maturità. È simile alla Carta Cultura e offre un credito di 500 euro ai neodiplomati come riconoscimento per il loro eccezionale risultato accademico.

Gli studenti che soddisfano i requisiti possono presentare la domanda per la Carta Merito nel periodo che va dal 31 gennaio al 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui hanno ottenuto il diploma. Per avviare la procedura di richiesta, è necessario visitare il sito dedicato alla Carta Merito, accedere tramite SPID o CIE, e compilare il modulo di domanda disponibile online.

FAQ: Domande frequenti sui Bonus ISEE sotto i 35000 euro

Quali sono i Bonus ISEE sotto i 35000 euro per la spesa?

I bonus per la spesa che possono ancora essere richiesti nel 2024 sono tutti rivolti alle fasce basse di reddito e richiedono la presentazione dell’ISEE.

Quali documenti o informazioni sono necessari per richiedere i Bonus ISEE sotto i 35000 euro?

I documenti o le informazioni necessari per richiedere i bonus dipendono dalle specifiche richieste di ciascuna agevolazione. Potrebbe essere richiesto di fornire documenti, come documenti di identità, documentazione fiscale o altri requisiti specifici. È importante leggere attentamente le linee guida e le istruzioni fornite per ciascun bonus per conoscere i documenti o le informazioni necessari per la richiesta.

Qual è la scadenza per richiedere i Bonus ISEE sotto i 35000 euro?

La scadenza per richiedere i Bonus ISEE sotto i 35000 euro può variare a seconda del bonus stesso. Alcuni bonus possono avere una data di scadenza specifica, mentre altri potrebbero avere un periodo di richiesta più esteso. È consigliabile verificare le informazioni aggiornate sulle scadenze dei bonus specifici presso le autorità competenti o dalle fonti ufficiali.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp