Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus ISEE sotto i 40000 euro 2024: quali sono e come averli

Bonus ISEE sotto i 40000 euro 2024: quali sono e come averli

Come funzionano i Bonus con ISEE sotto i 40000 euro? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Febbraio 2024

In questo articolo vedremo come funzionano i Bonus con ISEE sotto i 40000 euro e come richiederli (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Tabella dei Bonus con ISEE sotto i 40000 euro

La tabella qui sotto sintetizza le caratteristiche dei principali dei Bonus con ISEE sotto i 40000 euro attivi nel 2024.

Bonus / AgevolazioneDestinatariRequisito ISEEImportoModalità di Richiesta
Assegno UnicoFamiglie con figli a carico disabili o con meno di 21 anniNessun limite ISEEVariabile in base all’ISEE e alla composizione del nucleoSito dell’INPS
Bonus asilo nidoI nuclei con figli in età da nidoNessun limite ISEEda 3.600 a 1.500 euroSito dell’INPS
Bonus ediliziDipende dal bonusNessun limite ISEEDipende dal bonusLa spesa va inserita nella dichiarazione dei redditi
Carta Cultura18enniISEE ≤ 35.000 euro500 euroSito della Carta Cultura
Carta MeritoDiplomandiNessun limite ISEE500 euroSito della Carta Merito
Bonus MusicaFamiglie con figli da 5 a 18 anniNessun limite ISEEdetrazione Irpef del 19%La spesa va inserita nella dichiarazione dei redditi
Bonus con ISEE sotto i 40000 euro: tabella riassuntiva

Come funzionano i Bonus con ISEE sotto i 40000 euro

Esploriamo nel dettaglio i Bonus con ISEE sotto i 40000 euro. Per accedere a questi bonus, è fondamentale disporre di un ISEE 2024 (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) aggiornato. Il calcolo dell’ISEE è possibile online attraverso la pagina dell’ISEE precompilato disponibile sul sito dell’INPS.

Per coloro che necessitano di assistenza nella compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), il documento richiesto per il calcolo dell’ISEE, è disponibile una guida dettagliata nell’articolo su come compilare la DSU.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Assegno Unico per i figli

L’Assegno Unico per i figli rappresenta un supporto mensile volto a favorire le famiglie con figli a carico, se questi sono affetti da disabilità o al di sotto dei 21 anni.

Questo beneficio è disponibile per tutte le famiglie che soddisfano i criteri definiti, indipendentemente dalla loro situazione economica. L’importo dell’assegno varia però in funzione dell’ISEE del nucleo familiare e della sua composizione.

Per le famiglie con un ISEE inferiore a 16.215 euro, l’importo ammonta a 189,2 euro mensili per ogni figlio minore. Per quelle con un ISEE superiore a 43.240 euro, l’importo si riduce a 54 euro per figlio. Sono previsti incrementi in casi specifici, come per famiglie numerose o con figli minori di un anno.

Per una panoramica completa degli importi, è consigliabile consultare le tabelle disponibili nell’articolo sulle fasce ISEE dell’Assegno Unico.

La domanda per l’Assegno Unico può essere presentata attraverso il sito dell’INPS, utilizzando strumenti di identificazione come SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Bonus-con-ISEE-sotto-i-40000-euro-assegno-unico
In foto, la pagina dell’Assegno di inclusione sul sito dell’INPS.

Bonus asilo nido

Il Bonus asilo nido costituisce un sostegno finanziario fornito dall’INPS alle famiglie con bambini al di sotto dei 3 anni. Questo aiuto si concretizza in un rimborso delle spese per l’iscrizione all’asilo nido. In alternativa, per i bambini che non possono frequentare l’asilo a causa di patologie croniche, il bonus può essere destinato ai servizi di assistenza domiciliare.

Non ci sono requisiti di reddito per accedere al Bonus nido, tuttavia l’ammontare massimo annuale del rimborso dipende dall’ISEE del nucleo familiare e varia tra 1.500 e 3.600 euro. Le famiglie con un ISEE inferiore a 40.000 euro hanno comunque diritto all’importo massimo.

La domanda per il Bonus nido deve essere inoltrata online attraverso il sito dell’INPS, dove occorre autenticarsi mediante SPID, CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Per facilitare il procedimento di richiesta, è disponibile una guida completa su come inoltrare la domanda per il Bonus asilo nido.

Bonus edilizi

I Bonus edilizi offrono diverse agevolazioni fiscali per la ristrutturazione e l’arredamento domestico, senza richiedere specifici requisiti di reddito. Ecco una sintesi delle varie agevolazioni:

Carta Cultura

La Carta Cultura Giovani è il successore del Bonus cultura 2023 e assegna ai diciottenni un credito di 500 euro per l’acquisto di beni e servizi culturali, come film, musica, biglietti per eventi e altro. Questa iniziativa è indirizzata ai giovani appartenenti a famiglie con un ISEE per l’anno 2024 inferiore a 35.000 euro.

Per richiedere la carta è necessario inviare domanda online attraverso la piattaforma della Carta Cultura. Trovate tutte le informazioni nel nostro articolo dedicato a come richiedere la Carta Cultura.

Carta Merito

La Carta Merito è un’iniziativa introdotta di recente e rivolta agli studenti che hanno raggiunto il punteggio massimo di 100 all’esame di maturità. Si tratta di una carta simile alla Carta Cultura e cumulabile con essa, che ha un saldo di 500 euro.

I neodiplomati possono inoltrare la domanda per la Carta Merito nel periodo che va dal 31 gennaio al 30 giugno dell’anno seguente al conseguimento del diploma. Per fare domanda è necessario visitare il sito della Carta Merito, autenticarsi tramite SPID o CIE e compilare il modulo di richiesta online.

Bonus musica

Il Bonus musica 2024 prevede una detrazione IRPEF del 19% fino a un massimo di 1.000 euro per ogni figlio. È pensato per le famiglie con figli dai 5 ai 18 anni che hanno affrontato spese di iscrizione a corsi di formazione musicale presso le seguenti istituzioni:

Le famiglie possono accedere al Bonus musica 2024 se soddisfano i criteri seguenti:

FAQ: Domande frequenti sui Bonus con ISEE sotto i 40000 euro

Quali sono i Bonus con ISEE sotto i 40000 euro per la spesa?

I bonus per la spesa che possono ancora essere richiesti nel 2024 sono tutti rivolti alle fasce basse di reddito e richiedono la presentazione dell’ISEE.

Quali documenti o informazioni sono necessari per richiedere i Bonus con ISEE sotto i 40000 euro?

I documenti o le informazioni necessari per richiedere i bonus dipendono dalle specifiche richieste di ciascuna agevolazione. Potrebbe essere richiesto di fornire documenti, come documenti di identità, documentazione fiscale o altri requisiti specifici. È importante leggere attentamente le linee guida e le istruzioni fornite per ciascun bonus per conoscere i documenti o le informazioni necessari per la richiesta.

Qual è la scadenza per richiedere i Bonus con ISEE sotto i 40000 euro?

La scadenza per richiedere i Bonus con ISEE sotto i 40000 euro può variare a seconda del bonus stesso. Alcuni bonus possono avere una data di scadenza specifica, mentre altri potrebbero avere un periodo di richiesta più esteso. È consigliabile verificare le informazioni aggiornate sulle scadenze dei bonus specifici presso le autorità competenti o dalle fonti ufficiali.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp