Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Bonus fiscali » Famiglia / Bonus mamme da 3000 euro

Bonus mamme da 3000 euro

Da gennaio 2024 parte il bonus mamme che può arrivare fino a 3000 euro. Riguarda in particolare le lavoratrici che hanno due o più figli. In questo post vediamo come funziona e chi ne ha diritto.

di The Wam

Dicembre 2023

Il bonus mamme da 3000 euro è in arrivo, si parte da gennaio 2024. Lo sconto contributivo cambia se si hanno due o tre figli. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta, a quanto ammonta questa agevolazione e quando si ha diritto al bonus. (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Il bonus mamme nella legge di Bilancio

Cos’è il bonus mamme?

Il bonus mamme, introdotto nella legge di Bilancio, rappresenta una misura di sostegno alle famiglie italiane, in particolare alle madri lavoratrici. Questo bonus, che ammonta fino a 3000 euro, è stato concepito come una decontribuzione, ovvero una riduzione dei contributi previdenziali, per le madri lavoratrici.

Come funziona?

La decontribuzione è applicabile a partire da gennaio 2024 e prevede specifiche condizioni basate sul numero di figli:

  1. Mamme con due figli: le lavoratrici madri che hanno due figli beneficeranno di una riduzione dei contributi previdenziali. Questo significa che una parte dei contributi normalmente versati all’INPS sarà ridotta, lasciando più reddito disponibile in busta paga.
  2. Mamme con tre o più figli: per le madri con tre o più figli, la decontribuzione sarà ancora più significativa. Questo aspetto riflette l’intenzione del legislatore di fornire un supporto maggiore alle famiglie più numerose.

Ti ricordiamo che sono previsti anche sgravi fiscali per le aziende che assumono lavoratrici con figli.

Chi ne beneficia?

Il bonus è destinato a tutte le madri lavoratrici con contratto a tempo indeterminato. Importante notare che il bonus è indipendente dal livello di retribuzione, rendendolo accessibile a un’ampia fascia di lavoratrici. Sono però escluse dal beneficio le lavoratrici del settore domestico.

Perché è Importante?

Questa misura è particolarmente significativa in quanto riconosce e supporta il duplice ruolo delle donne nella società come lavoratrici e madri. Contribuisce a mitigare il divario economico che può sorgere dopo la maternità, offrendo un incentivo concreto alle famiglie per equilibrare meglio lavoro e vita familiare.

Un esempio

Per capire meglio: una madre lavoratrice con due figli che versa 500 euro al mese in contributi previdenziali potrebbe vedere questa cifra ridotta grazie al bonus. Lo sconto lascerebbe più reddito disponibile ogni mese, alleviando la pressione finanziaria e migliorando la qualità della vita familiare.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Come funziona il bonus mamme

Dettagli

Il funzionamento di questo bonus varia dunque in base al numero di figli e ad altre specifiche condizioni.

Per madri con due figli

Per madri con tre o più figli

Le lavoratrici Interessate dallo sconto contributivo

Il bonus mamme interesserà una significativa porzione della forza lavoro femminile in Italia. I dati forniti dall’ISTAT e dalla legge di Bilancio 2024 offrono uno sguardo dettagliato su chi beneficerà di questa iniziativa.

Chi beneficia dello sconto?

Percentuali e impatto sul totale delle lavoratrici

Numeri specifici

Qual è il vantaggio per le mamme

Analisi dell’impatto del bonus

Secondo un report dell’ufficio parlamentare di bilancio, per valutare i benefici del bonus mamme serve un’analisi attenta, soprattutto considerando l’e intersezioni ‘incrocio con altre forme di decontribuzione.

Effetti sovrapposti con altre misure

Vantaggio economico totale

Beneficio netto delle imposte

Considerazioni finali

Il bonus mamme si presenta, quindi, come un sostegno significativo per le madri lavoratrici, con un impatto che varia a seconda delle condizioni individuali e dell’incrocio con altre misure contributive. Questo approccio mira a un sostegno più equilibrato e mirato alle esigenze specifiche delle famiglie italiane.

Bonus mamme da 3000 euro
Nell’immagina una mamma che sta andando al lavoro e i suoi tre figli.

FAQ (domande e risposte)

Quando sarà disponibile il bonus mamme da 3000 euro?

Il bonus mamme da 3000 euro sarà disponibile a partire da gennaio 2024. Questa misura è stata introdotta come parte della legge di Bilancio e mira a fornire un sostegno significativo alle madri lavoratrici.

Come varia il bonus mamme per chi ha due o tre figli?

Il bonus mamme varia in base al numero di figli:

Chi può beneficiare del bonus mamme nella legge di Bilancio?

Possono beneficiare del bonus mamme tutte le madri lavoratrici con contratto a tempo indeterminato e almeno due figli, escludendo coloro che sono impiegate nel lavoro domestico. Questo beneficio è indipendente dal livello di retribuzione delle lavoratrici.

Quali sono i requisiti per il bonus mamme 2024?

I requisiti per accedere al bonus mamme nel 2024 includono:

  1. Essere una madre lavoratrice con contratto a tempo indeterminato.
  2. Avere almeno due figli, con la specificazione che per le madri con due figli, almeno uno deve essere sotto i 10 anni.

Quante mamme beneficeranno dello sconto contributivo nel 2024?

Si stima che circa 800.000 madri beneficeranno dello sconto contributivo nel 2024. Di queste, circa 600.000 sono madri con due figli, mentre le rimanenti 214.000 sono madri con tre o più figli.

Qual è il vantaggio netto del bonus mamme per le lavoratrici?

Il vantaggio netto del bonus mamme per le lavoratrici dipende dal livello di reddito. Nel complesso, le madri lavoratrici beneficeranno di una riduzione dei contributi di circa 1,5 miliardi di euro. In termini pratici, per una lavoratrice con un reddito lordo di 27.500 euro, il beneficio netto delle imposte è stimato intorno ai 1.700 euro. Questo vantaggio varia in base alla fascia di reddito, con circa il 57% del beneficio destinato a lavoratrici con meno di 35.000 euro e il restante 43% a lavoratrici con retribuzioni superiori.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp