Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus over 75 nel 2024

Bonus over 75 nel 2024

Come funzionano i Bonus over 75 nel 2024? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Febbraio 2024

In questo articolo vedremo quali sono i Bonus over 75 nel 2024 e come richiederli (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Tabella dei Bonus over 75 nel 2024

In un ambiente sociale in continua evoluzione, con numerose famiglie che si trovano a gestire difficoltà economiche, gli anziani over 75 possono usufruire di diversi bonus progettati specificatamente per ridurre il carico delle spese giornaliere.

La tabella qui sotto riassume le principali caratteristiche dei Bonus per over 75 attivi nel 2024.

BeneficioDescrizioneRequisitiImporto/Risparmio
Carta AcquistiCarta di pagamento elettronica gratuita, ricaricata ogni bimestreISEE < 7.640,18 euro annui80 euro ogni bimestre
Bonus BadanteContributo annuale fino a 3.600 euro per assistenza familiareNon autosufficienteFino a 3.600 euro annui
Esenzione Canone RaiEsenzione e possibile rimborso per over 75 con reddito < 8.000 euroEtà > 75 anni, Reddito < 8.000 euro annuiEsenzione/Rimborso
Agevolazioni LocaliRiduzioni/esenzioni sulla TARIDipende dal ComuneVariano
Sconti Trasporti e Bollettini postaliSconti trasporti pubblici e bollettini postali dopo i 70 anniEtà > 70 anniVariano
Assegno di inclusioneContributo mensile in base al reddito e alla composizione del nucleo familiareISEE < 9.360 euroVariano
Tabella dei Bonus over 75 nel 2024

Come funzionano i Bonus over 75 nel 2024

Carta acquisti

La Carta acquisti costituisce un sostegno economico essenziale per chi ha oltre 75 anni e si trova in condizioni di difficoltà economica.

Questa carta di pagamento elettronica, ricaricata dallo Stato, garantisce un contributo di 80 euro ogni due mesi. La somma è destinata all’acquisto di beni di prima necessità e al pagamento delle bollette.

Per accedere a questo beneficio è necessario soddisfare determinati criteri di reddito, con un limite ISEE fissato a 7.640,18 euro. Per ulteriori dettagli su questa misura e istruzioni su come fare domanda, potete consultare il nostro articolo dedicato alla procedura per richiedere la Carta acquisti.

Bonus-over-75-nel-2024-modulo
In foto lo screen del modulo da compilare per richiedere la Carta acquisti.

Bonus Badante

Il Bonus Badante, che offre un contributo fino a 3.600 euro all’anno (300 euro al mese), è un altro importante sostegno economico, destinato a coprire le spese per l’assistenza familiare di anziani non autosufficienti.

Questo bonus, gestito da Cas.Sa.Colf, fornisce un aiuto concreto agli anziani per il pagamento delle badanti regolarmente assunte.

In aggiunta, gli anziani non autosufficienti possono ricevere un rimborso per l’acquisto di materiale sanitario, fino a un massimo di 200 euro. Maggiori dettagli sono disponibili sulla pagina ufficiale di Cas.Sa.Colf.

Esenzione Canone Rai

A partire dal raggiungimento dei 75 anni, gli anziani con un reddito annuo inferiore a 8.000 euro possono beneficiare dell’esenzione dal pagamento del canone Rai. Questa misura fornisce un significativo alleggerimento finanziario per gli over 75, permettendo loro di accedere ai servizi televisivi senza sostenere costi.

Nel caso un anziano abbia pagato il canone Rai nonostante avesse diritto all’esenzione, egli può richiedere il rimborso per gli ultimi 10 anni. La procedura di rimborso può essere avviata compilando i moduli disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Per approfondire come ottenere l’esenzione dal canone TV, vi invitiamo a consultare il nostro articolo specifico sull’esenzione dal canone Rai.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Sconti su trasporti e bollettini postali

Dopo aver raggiunto i 70 anni i cittadini hanno la possibilità di beneficiare di sconti sui trasporti pubblici locali. Molti Comuni offrono infatti tariffe ridotte per tram, metropolitane e autobus.

In aggiunta, è previsto uno sconto sulla commissione dei bollettini postali, che abbassa il costo standard di 2,13 euro a soli 1,13 euro. Questo sconto viene applicato direttamente al momento del pagamento, a condizione che venga esibito un documento d’identità valido presso le Poste Italiane.

Agevolazioni in cinema, musei e teatri

Nel campo della cultura, molti cinema, teatri e musei nazionali offrono tariffe agevolate o ingressi gratuiti per gli individui oltre i 75 anni.

Queste iniziative hanno l’obiettivo di rendere più accessibili le esperienze culturali. Tuttavia, la decisione di applicare questi sconti è lasciata alla discrezione delle singole strutture o, in alcuni casi, delle autorità locali.

Riduzione della Tari

Numerosi Comuni italiani offrono riduzioni sul pagamento della tassa dei rifiuti (TARI) per gli anziani oltre i 75 anni, specialmente a chi presenta determinati livelli di ISEE.

Dal momento che queste agevolazioni possono differire da un Comune all’altro, è fortemente consigliato consultare il regolamento TARI del proprio Comune di residenza per ottenere informazioni specifiche e aggiornate sulle opzioni disponibili.

La richiesta per gli sconti sulla TARI deve essere inoltrata presso il Comune di residenza, seguendo le procedure stabilite da ciascuna amministrazione locale. Queste riduzioni fiscali sono pensate per alleggerire il carico finanziario sugli anziani, ma la loro disponibilità varia in base al territorio.

Assegno di inclusione

A partire dal 2024 l’Assegno di inclusione rimpiazza il Reddito di cittadinanza ed è indirizzato a specifiche categorie di famiglie. Questa misura è destinata a nuclei familiari che includono almeno un membro con disabilità, un minore, una persona anziana sopra i 60 anni o un individuo impegnato in programmi di assistenza sociale.

Per essere idonei all’Assegno di inclusione, i nuclei familiari devono avere un ISEE inferiore a 9.360 euro e soddisfare determinate condizioni relative al reddito familiare e al patrimonio. Questi criteri sono cruciali per determinare l’idoneità al beneficio e vengono elencati nel nostro articolo sui requisiti per l’Assegno di inclusione.

L’Assegno di inclusione ha l’obiettivo di integrare il reddito delle famiglie, fornendo un sostegno mensile per assicurare che il reddito annuo raggiunga almeno i 6.000 euro. Per comprendere meglio come vengono calcolate le somme erogate, si consiglia di consultare l’articolo sugli importi dell’Assegno di inclusione.

FAQ: Domande frequenti sui bonus over 75

Quali sono i requisiti per accedere ai bonus over 75?

I requisiti variano a seconda del tipo di bonus over 75. In generale, è richiesta un’età di almeno 75 anni e, in alcuni casi, un determinato valore dell’ISEE familiare.

Come posso richiedere uno di questi bonus over 75?

La procedura di richiesta varia a seconda del bonus. In generale, è necessario presentare una domanda e verificare attentamente la normativa di ogni agevolazione.

Gli over 75 esenti dal pagamento del Canone Rai possono richiedere il rimborso?

Gli anziani over 75 con un reddito annuo inferiore agli 8.000 euro hanno diritto all’esenzione dal Canone Rai. Inoltre, se hanno versato il canone negli ultimi 10 anni, possono richiederne il rimborso.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp