Bonus Partite Iva e Cig: nuovi importi e ultime news

Bonus Partite Iva. Arriva l'Iscro: una nuova misura che renderà “strutturale” la misura di sostegno per liberi professionisti. Novità per la Cig per Partite Iva.

Cig e Bonus Partite Iva: i nuovi importi e le ultime news
Arriva l'Iscro: una nuova misura che renderà “strutturale” lo strumento del Bonus Partite Iva lanciato a seguito dell’epidemia di Covid
  • Leggi di più
  • cig
2' di lettura

Emergono nuovi dettagli rispetto alla cassa integrazione (Cig) per lavoratori autonomi, una nuova misura che renderà “strutturale” lo strumento del Bonus Partite Iva lanciato a seguito dell’epidemia di Covid (Consulta anche la nostra pagina speciale sulle indennità Covid e partecipa alla discussione sul nostro gruppo Facebook).

Indice:


(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Bonus Partite Iva nel 2021 diventa “strutturale”

Il Bonus Partite Iva diventa “strutturale” nel 2021: si chiamerà Iscro, sigla che sta per “Indennità straordinaria di continuità reddituale e operativa“, la nuova misura di sostegno economico dedicata ai lavoratori autonomi. Assomiglierà molto alla cassa integrazione tuttora prevista per i dipendenti ma inizialmente avrà un raggio d’azione molto meno ampio, in proporzione, rispetto all’ammortizzatore sociale per eccellenza.

Anche l’importo dell’assegno è stato decisamente ridimensionato rispetto alle prime ipotesi: sembrava potesse arrivare fino a 1000 euro al mese, per massimo 6 mesi, alla fine, sarà compreso tra i 250 e gli 800 euro.  

Cassa integrazione Partite Iva: i requisiti richiesti

La cassa integrazione Partite Iva Iscro in prima battuta sarà riservata agli autonomi iscritti alla Gestione separata Inps da almeno 4 anni e in regola con il versamento dei contributi, solo in un secondo momento dovrebbe essere estesa anche a chi è iscritto alla cassa previdenziale di un ordine professionale.

Detto ciò, oltre a non essere titolari di trattamento previdenziale o Reddito di cittadinanza, saranno due i requisiti fondamentali per richiederla: non aver superato gli 8.145 euro di reddito nell’anno precedente alla richiesta, aver subito una perdita di fatturato di almeno il 50% prendendo in considerazione la media dei tre anni precedenti alla domanda.

Potrebbero interessarti:

  1. Bonus 1000 euro pagamenti Ristori Quater in automatico

  2. Bonus affitti 2021: come chiederlo, importo, città escluse

  3. Smartphone gratis: ecco il bonus kit di digitalizzazione

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie