Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Bonus fiscali » Fisco e tasse » Pensioni » Previdenza e Invalidità / Bonus per pensionati nel 2024

Bonus per pensionati nel 2024

Bonus per pensionati nel 2024: ecco l'elenco dei contributi attivi quest'anno, a chi spettano e come usufruirne.

di Carmine Roca

Marzo 2024

Quali sono i bonus per pensionati nel 2024? Ne parliamo in questo articolo (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Bonus per pensionati nel 2024: l’elenco completo

Pensioni, integrazioni, sussidi, sconti, esenzioni e altro ancora. Sono diversi i bonus per pensionati attivi nel 2024, che vi andremo a elencare di seguito.

Parliamo di:

BONUS E AGEVOLAZIONIREQUISITI
Pensione di inclusioneNuclei familiari over 67 e ISEE inferiore a 9.630 euro
Assegno socialeA partire dai 67 anni di età, con Reddito inferiore a 6.947,33 euro
Incremento al milioneA partire dai 70 anni di età, con “sconti” in base ai contributi versati
Carta acquistiA partire dai 65 anni di età, con ISEE inferiore a 8.052,75 euro
Esenzione ticket sanitarioA partire dai 65 anni di età, con reddito complessivo inferiore a 36.151,98 euro
Esenzione canone RAIA partire dai 75 anni di età, con reddito inferiore a 8.000 euro
Sconti ai supermercatiA partire dai 60 anni di età
CartaFreccia senior (Trenitalia)A partire dai 65 anni di età
Tabella elenco bonus e agevolazioni per pensionati

Ci sono anche altri bonus che attendono di essere introdotti nell’elenco delle agevolazioni per pensionati, come ad esempio il Bonus per animali domestici, per chi ha un’età pari o superiore a 65 anni e un ISEE inferiore a 16.215 euro. Vale come rimborso per le visite veterinarie e gli interventi chirurgici per gli amici a quattro zampe.

Dovrebbe essere previsto anche il Bonus vacanze (il bando non è ancora attivo): nel 2023, il contributo variava dagli 800 euro ai 1.400 euro in base all’ISEE e alla durata del soggiorno.

Ci sono anche sconti sulle tariffe concessi dalle compagnie telefoniche, mentre da qualche anno non esiste più l’agevolazione che permetteva agli over 65 di accedere gratuitamente ai musei nazionali. Alcune aziende, però, hanno conservato sconti e agevolazioni per l’ingresso a cinema e teatri.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Bonus per pensionati nel 2024: la Pensione di inclusione

La Pensione di inclusione (conosciuta anche come Assegno di inclusione per gli over 67 e disabili) ha sostituito la Pensione di cittadinanza, uscita di scena assieme al Reddito di cittadinanza a fine 2023.

I nuclei familiari composti esclusivamente da persone di età pari o superiore a 67 anni o con disabilità grave, possono accedere al sussidio, con un ISEE inferiore a 9.530 euro annui e un reddito familiare inferiore a 7.560 euro moltiplicato per il parametro della scala di equivalenza.

L’importo della prestazione è di 630 euro per la persona sola, aumentato di altri 150 euro se si vive in una casa in affitto.

Anche i titolari di pensione diretta, appartenenti al nucleo familiare beneficiario, possono percepire la Pensione di inclusione, a patto di rientrare nei limiti ISEE e reddituali previsti dalla legge.

Non hanno diritto alla Pensione di inclusione gli over 67 che richiedono l’Assegno di inclusione anche se nel nucleo familiare ci sono persone non disabili e autosufficienti, con meno di 67 anni di età e avviabili al lavoro.

Bonus per pensionati nel 2024: l’Assegno sociale

L’Assegno sociale è la prestazione assistenziale che sostituisce la pensione diretta, quando il richiedente non ha l’anzianità contributiva necessaria per accedervi.

Anche se considerata una misura sostitutiva alla pensione, l’Assegno sociale può essere richiesto e ottenuto anche dai pensionati, a condizione di rientrare nel reddito annuo previsto dalla normativa.

Ricordiamo che l’Assegno sociale in misura piena (534,41 euro) spetta a chi possiede un reddito personale pari a 0. Invece, con un reddito fino a 6.947,33 euro (nel 2024) spetta un Assegno sociale in misura ridotta, pari alla differenza tra il reddito massimo e il reddito personale.

Al compimento dei 70 anni di età, l’importo può salire fino a 735,05 euro al mese, per 13 mensilità.

Bonus per pensionati nel 2024: l’incremento al milione

Più che un bonus, l’incremento al milione è un’integrazione dell’importo dell’assegno percepito, erogato agli ultra 70enni titolari di prestazioni previdenziali (o assistenziali) di importo inferiore al milione delle vecchie lire.

L’aumento in questione viene riconosciuto ai titolari di trattamenti previdenziali erogati dall’Assicurazione Generale Obbligatoria e dai fondi ad essa sostitutivi od esclusivi (comprese le pensioni ai superstiti).

Per ottenere la maggiorazione sociale è necessario aver compiuto 70 anni di età, ma il requisito anagrafico può essere ridotto, fino a un massimo di 5 anni, di un anno ogni 5 anni di contributi.

L’incremento della pensione, comprensivo della maggiorazione sociale, non può superare l’importo mensile determinato dalla differenza tra l’importo di 735,05 euro e l’importo del trattamento minimo. Dunque, per il 2024, la maggiorazione sociale in parola ha un importo di 136,44 euro al mese.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Bonus per pensionati nel 2024: esenzioni, Carta acquisti, trasporti e altro

Per quanto riguarda gli altri bonus e le altre agevolazioni rivolte ai pensionati, abbiamo l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario per i percettori di Assegno sociale o per gli ultra 65enni appartenenti a un nucleo familiare con reddito complessivo inferiore a 36.151,98 euro annui.

Alcune Regioni riconoscono agevolazioni per l’acquisto di apparecchi acustici o per chi ha bisogno di protesi dentarie.

Agli over 65 spetta anche la Carta Acquisti, ovvero quella social card dal valore di 80 euro ricaricati ogni 2 mesi, da utilizzare presso supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie convenzionate o per il pagamento delle bollette di luce e gas.

Per usufruirne è necessario possedere un ISEE inferiore a 8.052,75 euro, mentre la soglia di reddito massimo sale a 10.137 euro annui per chi ha compiuto almeno 75 anni.

Sempre per quanto riguarda le spese alimentari, diversi supermercati hanno aderito a sconti e agevolazioni per gli over 60: ve ne abbiamo parlato in questo approfondimento.

Infine, un bonus per pensionati è anche la CartaFreccia senior, per chi viaggia con Trenitalia e ha compiuto almeno 65 anni di età.

Mentre gli over 75, con un reddito complessivo non superiore a 8.000 euro, hanno diritto all’esenzione dal pagamento del canone RAI, a condizione che nel nucleo familiare non ci siano conviventi titolari di reddito proprio.

Bonus per pensionati nel 2024
Bonus per pensionati nel 2024: in foto una coppia di pensionati discutono sui bonus.

Faq su bonus per i pensionati

Come si riduce il requisito anagrafico per avere diritto all’incremento al milione per pensionati previdenziali?

Il requisito anagrafico può essere ridotto in base alla contribuzione versata, in questo modo:

Quanto dura la Carta acquisti 2023?

La Carta acquisti ha una validità annuale dal momento del primo accredito. In pratica la sua durata è di 12 mesi dall’attivazione e non scade con il finire dell’anno solare. Tuttavia, poiché per ottenere la card sono necessari alcuni requisiti economici, ogni anno i beneficiari dovranno aggiornare l’ISEE.

Con la quota per l’affitto dell’Assegno di inclusione devo pagarci per forza la casa?

No, non si è obbligati. La quota del beneficio economico dell’Assegno di inclusione, concessa perché il nucleo familiare è residente in un’abitazione in locazione, può infatti essere utilizzata per tutte le tipologie di acquisto consentite con la Carta di inclusione.

A cosa si ha diritto con la CartaFreccia senior?

I possessori della CartaFreccia senior hanno diritto a sconti fino al 50% su IntercityIntercity Notte e Frecciabianca, in tutte le classi, ad eccezione delle cabine Excelsior. L’offerta è a posti limitati e varia in base al giorno, al treno e alla classe livello di servizio.

L’offerta può essere acquistata su tutti i canali di vendita Trenitalia fino alla mezzanotte del secondo giorno precedente la partenza per i treni Intercity e Intercity Notte e fino alle ore 24 del sesto giorno precedente la partenza per i treni Frecciabianca.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp