Home / Bonus e Incentivi / Bonus psicologo, oltre 80mila domande a rischio: e ora?

Bonus psicologo, oltre 80mila domande a rischio: e ora?

Bonus psicologo: troppe domande e pochi soldi a disposizione. Non tutti i richiedenti riceveranno l'incentivo. Ecco chi verrà privilegiato e fino a quando presentare richiesta.

Carmine Roca è un giornalista esperto in pensioni e fisco.
Conoscilo meglio

4' di lettura

Bonus psicologo: boom di domande pervenute all’INPS, ma non ci sono soldi per tutti. E ora che succede? (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE:

Bonus psicologo: cos’è e a quanto ammonta?

Dal 25 luglio è possibile inoltrare la richiesta per il bonus psicologo: all’INPS, in poche ore, sono pervenute circa 85.000 domande.

Un numero esagerato per le casse dello Stato, che ha stanziato intorno ai 10 milioni di euro: secondo le prime stime, non più di 18-20mila persone otterranno il sussidio. E tutti gli altri?

Prima di affrontare il problema, concentriamoci su cos’è il bonus psicologo. Parliamo di quell’incentivo a sostegno di persone che faticano a sostenere le spese per l’assistenza psicologica, per le terapie e le sedute di psicoterapia.

Il Covid-19 ha incrementato il numero di persone soggette a casi di depressione, ansia, fragilità psicologica e stress. Come detto in apertura, è possibile richiedere il bonus a partire dal 25 luglio e fino al 24 ottobre 2022.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

L’importo del bonus psicologico arriva fino a 600 euro al mese. Per richiederlo è necessario presentare un modello Isee aggiornato.

L’importo varia in base al valore dell’Isee:

  • per Isee inferiori ai 15.000 euro si possono ottenere fino a 50 euro a seduta, per un totale di 600 euro a beneficiario;
  • per Isee compresi tra 15.001 euro e 30.000 euro si possono ottenere fino a 50 euro a seduta, per un totale di 400 euro a beneficiario;
  • per Isee compresi tra 30.001 euro e 50.000 euro si possono ottenere fino a 50 euro a seduta, per un totale di 200 euro a beneficiario;
  • per Isee oltre i 50.000 euro non si ha diritto al bonus psicologo.

La domanda va presentata sul sito dell’INPS, accedendo con una delle credenziali in vostro possesso (Spid, CIE, CNS), collegandoti alla pagina MyINPS.

In alternativa è possibile telefonare al Contact Center dell’INPS, al numero verde 803.164 (rete fissa, gratuito) oppure al numero 06.164.164 (rete mobile, a pagamento).

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus psicologo non per tutti: priorità di erogazione

Dopo aver ricordato come fare a richiedere il bonus psicologico e in cosa consiste questo sussidio, torniamo alla notizia di partenza: i richiedenti sono troppi e non ci sono soldi per tutti.

Il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi, David Lazzari, in un’intervista rilasciata all’Adnkronos ha parlato di “adesione straordinaria” da parte dei cittadini italiani e che “il Governo italiano valuterà quel che deve fare. Questo bonus non può che essere il primo passo”.

Ma come viene pagato il bonus psicologico? In primo luogo va detto che chi ha presentato domanda il primo giorno utile non ha la priorità assoluta su chi ha fatto richiesta dopo il 25 luglio o poco prima del 24 ottobre.

Bonus psicologo
Bonus psicologo: troppi richiedenti e pochi soldi. Che succede?

La priorità per l’erogazione spetta alle persone con Isee più basso, in base all’ordine di arrivo della domanda: a parità di Isee, si favorisce il cittadino che ha fatto richiesta più velocemente.

Il bonus psicologo è un sussidio una tantum, ovvero viene riconosciuto una sola volta (a questo link potrai verificare quali sono i bonus attivi nel 2022). Nel caso in cui la domanda venisse accolta, verranno resi noti l’indicazione dell’importo dell’incentivo e il codice univoco associato al richiedente, da consegnare al professionista da cui ci si recherà per la seduta.

L’importo va utilizzato entro e non oltre i 180 giorni dall’accoglimento della domanda, altrimenti il codice univoco – come descritto sul sito dell’INPS – sarà annullato.

Gli aventi diritto verranno inseriti in una graduatoria, stilata dopo il 24 ottobre: considerato l’alto numero di richiedenti, il bonus psicologo non sarà per tutti.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie