Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus psicologo 2023 luglio: quando fare domanda

Bonus psicologo 2023 luglio: quando fare domanda

Vediamo quando fare domanda per il Bonus psicologo 2023, come richiederlo e quali sono i suoi importi.

di Alda Moleti

Luglio 2023

In questo articolo vedremo quando fare domanda per il Bonus psicologo 2023 e come si ottiene il contributo (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Come funziona il Bonus psicologo 2023?

Il Bonus psicologo 2023 rappresenta un’opportunità da non perdere per accedere a sedute di psicoterapia con uno sconto significativo. Questo beneficio è offerto dall’INPS ed è stato introdotto nel 2022, poi confermato anche quest’anno dalla legge di bilancio 2023.

Per quanto riguarda il Bonus psicologo 2023, al momento non è ancora possibile presentare la domanda, ma presumibilmente sarà possibile farlo nella seconda metà di luglio.

Se infatti guardiamo all’anno scorso il Bonus psicologo 2022 poteva essere richiesto dal 25 luglio al 24 ottobre 2022. Di conseguenza, si immagina che anche il contributo di quest’anno sia attivato con le stesse tempistiche e cioè a fine luglio 2023.

Si tenga presente che chi ha ottenuto il Bonus psicologo 2022 aveva tempo fino al 30 giugno 2023 per utilizzare eventuali importi residui. Chi non ha rispettato la scadenza perderà gli importi non utilizzati, che saranno assegnati, seguendo la graduatoria già stabilita lo scorso anno, ai richiedenti che non erano riusciti ad ottenerlo nel 2022.

Il contributo massimo del Bonus psicologo 2023 è di 1.500 euro, ma viene erogato come un buono sconto. Questo significa che verrà creato un credito scalabile da utilizzare per pagare le sedute di psicoterapia.

I beneficiari potranno usufruire delle sedute gratuitamente fino all’esaurimento dell’importo, ma non è un bonus prevede l’accredito di denaro diretto ai beneficiari.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus psicologo 2023: quando fare domanda?

Al momento, non è ancora possibile richiedere il Bonus psicologo 2023, ma le domande dovrebbero aprirsi a breve, considerando i tempi dello scorso anno. Nel 2022 il Bonus psicologo fu infatti attivato il 25 luglio.

Ad ogni modo, per poter presentare la richiesta del Bonus psicologo, è necessario disporre di un ISEE in corso di validità. Si consiglia pertanto di compilare la DSU e ottenere l’attestazione ISEE 2023 in anticipo, in modo da essere pronti.

Bonus psicologo 2023: requisiti

Per richiedere il Bonus psicologo 2023 è necessario soddisfare alcuni requisiti. Questo contributo può infatti essere richiesto da tutti i cittadini italiani che hanno un ISEE familiare non superiore a 50.000 euro e che risiedono regolarmente in Italia.

Tuttavia, è importante tenere presente che l’INPS dispone di fondi limitati per il Bonus psicologo. Pertanto, nel caso in cui le richieste superino la disponibilità finanziaria, sarà stilata una graduatoria. Per stilarla si terrà conto del valore dell’ISEE del richiedente e dell’ordine di presentazione delle domande. Naturalmente, la priorità sarà data alle persone che hanno un ISEE più basso.

Più componenti all’interno dello stesso nucleo familiare possono presentare richiesta per il Bonus psicologo 2023, ovviamente se il nucleo soddisfa i requisiti ISEE.

Bonus psicologo 2023: ISEE e importi

L’importo del Bonus psicologo 2023 varia in base all’ISEE familiare del beneficiario. La cifra massima che si può ottenere nel 2023 è di 1.500 euro, mentre il Bonus psicologo dell’anno scorso era meno generoso e assegnava una somma massima di 600 euro a beneficiario.

Non sono ancora disponibili informazioni sull’assegnazione degli importi in relazione all’ISEE nel 2023. Guardando sempre all’anno scorso, quando l’importo massimo del contributo era di soli 600 euro, erano previste tre fasce ISEE, ciascuna con un budget massimo diverso:

È probabile però che il Bonus psicologo 2023 adotti la stessa suddivisione per fasce ISEE, ma con importi più alti, visto che la cifra massima assegnata quest’anno è di 1.500 euro.

Bonus psicologo 2023: come richiederlo

Una volta aperta la finestra per richiedere il contributo, per inviare la domanda sarà necessario accedere al sito dell’INPS nella sezione del Bonus psicologo.

Qui si dovrà cliccare su “Utilizza il servizio” e autenticarsi tramite SPID, CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi), poi seguire le istruzioni visualizzate per inviare la richiesta.

Quando-fare-domanda-per-il-bonus-psicologo-2023-INPS
La pagina per richiedere il Bonus psicologo sul sito dell’INPS.

In alternativa, è possibile richiedere il bonus contattando il Contact Center dell’INPS tramite il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa del gestore telefonico).

Come usare il Bonus psicologo 2023?

Una volta ottenuto il Bonus psicologo 2023, il beneficiario riceverà un codice univoco alfanumerico.

Questo codice dovrà essere comunicato durante la seduta allo psicoterapeuta convenzionato, scelto da un elenco che l’INPS metterà presto a disposizione. In questo modo, l’importo della seduta verrà scalato dal credito del Bonus psicologo, fino a un massimo di 1.500 euro a beneficiario.

Nel 2022 il bonus copriva un importo massimo di 50 euro a seduta, quindi è probabile che lo stesso limite venga applicato anche al Bonus psicologo 2023.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

FAQ sul Bonus psicologo 2023

Non c’è un limite di sedute che si possono svolgere. Il Bonus psicologo può essere usato fino ad esaurimento del budget assegnato, ma per ogni seduta non si possono spendere più di 50 euro di credito.

Per usufruire del Bonus psicologo bisogna scegliere uno degli psicoterapeuti che hanno aderito all’iniziativa. La lista dei professionisti convenzionati sarà pubblicata dall’INPS quando sarà attivato il Bonus psicologo 2023.

Il Bonus psicologo è cumulabile con altri sconti o agevolazioni?

In genere, il Bonus psicologo è cumulabile con altre agevolazioni, anche perché, almeno in campo nazionale, non ci sono altri contributi che coprano questo tipo di spese. Tuttavia, è consigliabile verificare le specifiche normative delle singole agevolazioni per avere conferma in merito.

Posso richiedere il Bonus psicologo se ho già un’assicurazione sanitaria privata?

Si, il Bonus psicologo è un contributo aperto a tutti quelli con un ISEE familiare 2023 di massimo 50.000 euro, anche alle persone che hanno un’assicurazione sanitaria privata.

Per verificare se si ha diritto al Bonus Psicologo è necessario compilare la DSU 2023 al fine di ottenere l’ISEE in corso di validità. Se il valore dell’ISEE familiare è sotto i 50.000 euro allora si ha diritto al Bonus psicologo.

Si tenga però presente che per l’erogazione del bonus ci sono fondi prestabiliti e, se non dovessero bastare per tutti, sarà stilata una graduatoria e la priorità sarà data agli ISEE più bassi.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Bonus psicologo:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp