Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus psicologo cancellato, rivolta dei giovani: che succede

Bonus psicologo cancellato, rivolta dei giovani: che succede

Bonus psicologo cancellato, rivolta dei giovani: la petizione, in cosa consiste e se c'è la possibilità che venga introdotto.

di The Wam

Gennaio 2022

Bonus psicologo cancellato – La decisione di cancellare il bonus psicologo tra le agevolazioni previste nella nuova Legge di bilancio ha generato un malcontento inatteso, soprattutto fra le nuove generazioni (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In neanche una settimana si sono mobilitate decine di migliaia di persone e sono nate numerose raccolte firme per pressare la politica a rendere operativo il provvedimento con un decreto.

La petizione che ha raccolto più sostenitori (presto più di centomila), che trovate a questa pagina, è stata lanciata dal giornalista politico Francesco Maesano.

In questo articolo faremo un breve riepilogo di cosa avrebbe dovuto essere il bonus psicologo e cosa prevede la petizione che abbiamo appena citato.

Bonus psicologo cancellato, la richiesta dei giovani

La maggior parte dei firmatari della petizione proviene dai social e riguarda quella fascia di popolazione che ha meno di 35 anni.

L’invito di Maesano e degli oltre 90mila sostenitori (96.351 alle 9:40 del 7 gennaio), è quello di reintrodurre il bonus in un decreto. Il provvedimento dovrebbe viaggiare su due binari:

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Bonus psicologo cancellato, il passo indietro

Il passo indietro del Governo Draghi è stato, sinceramente, inaspettato.

Dopo un confronto cominciato a maggio con il Decreto Sostegni bis e concluso a dicembre, con l’approvazione dell’emendamento per inserire il bonus psicologo in Legge di bilancio, è arrivata la decisione del Governo di togliere il provvedimento dalla Manovra.

Il Partito Democratico, principale promotore dell’iniziativa, ha ascoltato le rimostranze dei cittadini e ha promesso di chiedere conto direttamente a Speranza, Ministro della Salute, di questa decisione presa all’ultimo momento.

Lo strumento che verrà usato per comprendere le decisioni che hanno portato alla bocciatura sarà un’interrogazione parlamentare.

Bonus psicologo cancellato, misura temporanea

Anche se il provvedimento dovesse essere approvato e reso operativo si tratterebbe comunque di una misura temporanea, che difficilmente sarà strutturale.

La tutela della salute pubblica non può essere affidata a misure estemporanee, necessarie in un periodo di disagio post-pandemico. L’approccio va cambiato radicalmente, per permettere l’instaurazione di un progetto più ampio, che coinvolga anche le regioni, ma soprattutto gli esperti del settore, che sanno meglio di chiunque altro le necessità di pazienti e terapeuti.

Bonus psicologo cancellato, rivolta dei giovani: che succede
Bonus psicologo cancellato, rivolta dei giovani: che succede

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp