Bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50%

Scopri cos'è il bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50% e come ottenere le detrazioni per la casa.

3' di lettura

Oggi parliamo di bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50%. Scopriremo cos’è e come funziona. Scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50%: cos’è?

Il bonus ristrutturazione casa è una di quelle misure previste tra i bonus per l’edilizia 2022.

Si tratta di un bonus che consente di effettuare lavori per il recupero di immobili con una detrazione del 50% dall’Irpef sulle spese sostenute per la manutenzione ordinaria e straordinaria.

L’importo massimo ammesso per le spese è di 96mila euro e le detrazioni saranno spalmate nell’arco di 10 anni (se vuoi ulteriori approfondimenti sull’argomento ti consigliamo di leggere questo articolo).

Intanto scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Lo sconto in fattura, invece, prevede che si riceva uno sconto di pari importo direttamente sulla fattura che verrà compilata dalla ditta che ha eseguito i lavori, al posto delle detrazioni sull’Irpef.

In sostanza, l’azienda si fa carico di rimborsare al cliente l’intero importo delle detrazioni in un’unica soluzione.

Nel caso del bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50% l’importo della fattura sarà dimezzato.

Ecco un esempio: se eseguiamo del lavori con il bonus ristrutturazione casa per un totale di 30mila euro, lo sconto in fattura al 50% prevedrà che la quota da versare sarà solo di 15mila euro. L’altra parte, invece che essere detratta dalla dichiarazione dei redditi nel corso di 10 anni, ci viene “sottratta” direttamente dalla ditta che poi, a sua volta, recupererà il denaro dallo Stato.

Andiamo a vedere ora come si richiede e chi può ottenere il bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50%.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

VIDEO

Bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50%: come si richiede e chi può farlo

Lo sconto in fattura al 50% legato al bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50% può essere richiesto solo dai proprietari dell’immobile dove si effettuano i lavori.

Chi inoltra la richiesta deve essere una persona fisica. Non possono richiederlo le ditte e le imprese impegnate a effettuare i lavori.

La richiesta andrà presentata direttamente al fornitore che dovrà accettare la domanda.

Ricorda che per accedere a questo tipo di sconto avrai bisogno dell’asseverazione tecnica e del documento di conformità delle spese.

Sono tutte documentazioni tecniche, che devono essere compilate da professionisti e implicano delle spese che, però, possono essere detratte.

Proprio a tal proposito e vista la complessità della materia, prima di concludere ti consigliamo di affidarti a un tecnico esperto e specializzato, che possa guidarti e non farti commettere errori che potrebbero portare anche a pesanti sanzioni.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50%
Bonus ristrutturazione casa con sconto in fattura al 50%
Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie