Bonus spesa 2022: comuni, come richiederli e dove

Come richiedere i bonus spesa 2022 e in quali comuni è possibile farlo? Scoprilo in questo approfondimento.

La redazione di thewam.net è composta da giornalisti e copywriter esperti in welfare, fisco, lavoro e disabilità.
Conoscici meglio

4' di lettura

Bonus spesa 2022 vediamo insieme in quali comuni è possibile ancora richiederli e qual è la procedura che di norma va seguita (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi approfondiremo nel dettaglio come saperne di più sui requisiti richiesti per beneficiare dei bonus spesa 2022 e sull’importo.

INDICE:

Bonus spesa 2022: cosa sono

I bonus spesa sono degli incentivi ideati dal governo italiano nel 2021 per aiutare le famiglie a contrastare la crisi economica generata dalla pandemia da Coronavirus.

Questo sussidio è stato prorogato anche per il 2022.

I comuni, infatti, hanno a disposizione un tesoretto di fondi da destinare alle fasce deboli della popolazione per aiutarle nell’acquisto di beni di prima necessità.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus spesa 2022: dove richiederli

Ogni singolo comune ha il compito di redigere degli appositi bandi dedicati alla propria popolazione per erogare poi i bonus spesa. In molti territori le ultime tranche dei bonus spesa sono stati erogati e sono stati superati anche i termini di spendibilità.

È il caso, in particolare, dei capoluoghi di provincia. Oggi è possibile richiedere ancora il bonus, per esempio, nei comuni di:

Ci sono poi tanti altri comuni in Italia, soprattutto i meno popolosi, in cui le finestre di richiesta del bonus spesa sono ancora aperte.

Proprio per questo motivo ti consigliamo di visitare il sito ufficiale del tuo comune di residenza oppure di recarti presso gli uffici territoriali dedicati ai servizi sociali.

Se nel tuo comune c’è ancora tempo per richiedere il bonus spesa 2022, segnalacelo al nostro indirizzo mail [email protected].

Bonus spesa 2022: come richiederli

Come dicevamo, ogni comune redige per sé il bando per l’erogazione di questi contributi. Esistono buoni spesa online, come nel caso del comune di Bologna, ed enti che preferiscono l’invio delle domande in modalità cartacea.

Molto spesso per le domande online è necessario o essere registrati sulla piattaforma del comune, oppure accedere con l’identità digitale Spid.

Bonus spesa 2022 requisiti e valore

Anche valore e requisiti sono stabiliti dai singoli comuni. Per il primo valore a influire molto è la platea di beneficiari. Il governo ha infatti inviato agli enti un platfond di fondi. Finito quello è terminato il sussidio.

Tuttavia, come riporta la Confartigianato di Perugia sul proprio sito, il bonus spesa può arrivare fino a 1400 euro. In genere il buono si aggira intorno ai 300 euro.

Tra i requisiti di accesso al bonus spesa 2022 c’è sicuro la dichiarazione Isee. Questo indicatore è infatti fondamentale per capire se puoi beneficiare o meno del sussidio. L’accesso all’incentivo poi varia anche in base al numero di persone presenti nel nucleo familiare e se quest’ultimo è in affitto o vive in una casa di proprietà.

Bonus spesa 2022 requisiti e valore
Bonus spesa 2022 requisiti e valore

Bonus spesa: quanto spetta a ogni comune?

L’ultima tranche di fondi governativa dedicata al bonus spesa risale al decreto ministeriale del 24 giugno 2021.

Con questo documento è stato stabilito quanti soldi erogare ai singoli comuni italiani.

Per scoprire quanti fondi ha ricevuto il tuo comune, consulta la tabella ufficiale pubblicata sul sito del Ministero degli Interni insieme all’apposito decreto.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie