Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Reddito di cittadinanza / Bonus spesa con il Rdc? Come scoprire se puoi averli

Bonus spesa con il Rdc? Come scoprire se puoi averli

Bonus spesa con il Rdc. Scopri la procedura per scoprire se puoi averli nonostante percepisci il Reddito di cittadinanza

di Antonio Dello Iaco

Dicembre 2022

Bonus spesa con il Rdc. Scopriamo insieme in questo articolo come scoprire se puoi averli o meno insieme al sussidio di cittadinanza o no (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi approfondiremo anche quali procedure seguire per verificare la compatibilità degli incentivi e spiegheremo nel dettaglio cosa sono questi bonus spesa.

Indice:

Bonus spesa con il Rdc? Come scoprire se puoi averli

La normativa nazionale che regola il Reddito di cittadinanza non fa mai riferimento ai bonus spesa comunali. Nemmeno l’INPS o il ministero del lavoro si sono mai espressi su eventuali incompatibilità tra i due sussidi.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Questo dato quindi ci fa dedurre come le due agevolazioni siano compatibili tra loro a tutti gli effetti. Tuttavia è sempre meglio controllare nei bandi dei bonus spesa che vengono redatti dai singoli comuni.

Ogni ente locale infatti può scegliere i propri parametri che è doveroso rispettare per ottenere i bonus spesa comunali.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

BONUS SPESA dei COMUNI A NATALE: NON É PER TUTTI, ANZI!

Bonus spesa con il Rdc: la procedura per verificare la compatibilità

Come dicevamo nello scorso paragrafo, ci sono amministrazioni comunali che preferiscono mettere il Reddito di cittadinanza tra i casi di esclusione per il bonus spesa e altri no.

Per controllare la compatibilità tra i due sussidi, devi seguire una procedura ben definita che trovi illustrata nel prossimo elenco numerato:

  1. visita il sito del tuo Comune di residenza;
  2. accedi alla sezione dedicata ai bonus spesa (se è in sovraimpressione) oppure all’albo pretorio o all’area dedicata alla pubblicazione dei bandi per gli incentivi (spesso la trovi sotto la voce “servizi al cittadino”);
  3. leggi il bando di incentivo e verifica l’eventuale incompatibilità.

Se non si fa riferimento al Reddito di cittadinanza vuol dire che i due sussidi sono compatibili. Se dovessi incontrare difficoltà nel controllare online i bandi del bonus spesa con il Rdc, recati presso gli uffici comunali territoriali e chiedi informazioni.

Ricorda che non tutti i Comuni erogano i bonus spesa. Questo incentivo infatti non è gestito a livello nazionale ma è un invito che è stato fatto ai singoli comuni. Ci saranno quindi territori più virtuosi che li attiveranno ed enti che invece non finanzieranno questo sussidio.

Bonus spesa con il Rdc? Come scoprire se puoi averli
Foto di un uomo che sta spendendo il bonus spesa con il rdc presso un supermercato

Bonus spesa con il Rdc: cos’è e a chi spetta

Il bonus spesa con il Rdc è un sussidio che viene regolato ed erogato da alcuni comuni italiani a sostegno delle fasce più deboli della popolazione. L’obiettivo di questo sussidio è quello di garantire un portafoglio più sostanzioso alle famiglie per l’acquisto di beni di prima necessità come farmaci e alimenti.

Le categorie dei beneficiari che possono accedere ai bonus spesa non sono definite da una normativa nazionale. Trattandosi di incentivi gestiti dai singoli comuni, sono gli enti locali che definiscono i parametri, le modalità di domanda e il valore dei bonus.

In genere il requisito principale è la residenza nel comune che gestisce il sussidio. Bisogna poi rispettare delle soglie Isee ben definite che vengono stabilite in base ai fondi che i singoli enti locali hanno a disposizione.

Di norma, il valore del bonus spesa con il Rdc cresce in proporzione alla grandezza del nucleo familiare e a eventuali altri incentivi che vengono già percepiti dagli stessi richiedenti.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp