Bonus stagionali Decreto Sostegni 2: importi e date possibili

Bonus stagionali attesi nel Decreto Sostegni 2. Vediamo a quanto potrebbe ammontare l'importo e le possibili date di pagamento.

3' di lettura

I Bonus stagionali saranno erogati tra giugno e luglio, ma molti potrebbero intascarli non prima di settembre. Ritardi gravi (erano attesi tra aprile e maggio), che pesano sui tanti lavoratori che hanno un contratto a tempo determinato, in gran parte del turismo, dello spettacolo, dello sport, delle consegne a domicilio e degli stabilimenti termali. Oggi destinatari del così detto bonus 2400 euro.

Molti di loro sono stati bloccati per più di dodici mesi e forse solo con il nuovo decreto Draghi, che andrà in vigore dal 26 aprile e dispone una serie di graduali riaperture, inizieranno a rivedere la luce. O almeno la speranza di tornare a lavorare entro questa estate.

Nel frattempo c’è attesa per il nuovo decreto Sostegni bis, nel quale è previsto un provvedimento da 40 miliardi di euro. Una parte importante di quella cifra sarà destinata alle imprese e alle Partite Iva. Ma ci sarà anche un nuovo Bonus Stagionali.

Ma torniamo ai “vecchi” bonus stagionali: gli altri due indennizzi da ottocento euro dovrebbero arrivare nelle tasche degli aventi diritto tra giugno e luglio. Forse.

Quel forse racconta una situazione che non è ancora del tutto chiara.

Ci spieghiamo: l’Inps ha fatto sapere di aver liquidato in modalità automatica e in 15 giorni, 235mila bonus stagionali, sono quelli versati a chi ha ricevuto il bonus a novembre e dicembre con l’indennità onnicomprensiva (i così detti 1000 euro). Il pagamento c’è stato tra l’8 e il 12 aprile.

Bonus stagionali: quando arrivano i bonus 2400 euro?

Il problema è per tutti gli altri. Avrebbero dovuto presentare domanda entro il 30 aprile, termine che poi è slittato al 31 maggio perché l’Inps non ha ancora diffuso la circolare con le specifiche necessarie per la richiesta.

Il che significa, purtroppo, che in tanti riceveranno gli altri due assegni da 800 euro del Bonus Stagionali, previsti nel primo decreto Sostegni, alla fine dell’estate. Forse a settembre.

Per quale motivo? È semplice. Se le domande inizieranno a essere vagliate a giugno i più fortunati potrebbero ricevere i primi soldi a partire da due, tre settimane dopo.

Ma le richieste sono tante, i bonus stagionali riguardano una moltitudine di lavoratori, e tanti potrebbero non vedere un euro prima di settembre.

Chi ha diritto al Bonus stagionali

Ricordiamo nel dettaglio tutte le categorie di lavoratori che hanno diritto al Bonus Stagionali.

  • Lavoratori stagionali e lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.
  • Lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali.
  • Lavoratori intermittenti.
  • Lavoratori autonomi occasionali.
  • Lavoratori incaricati alle vendite a domicilio.
  • Lavoratori a tempo indeterminati dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.
  • Lavoratori dello spettacolo.

Il Decreto Sostegni Bis

Nel decreto Sostegni bis, oltre al nuovo finanziamento per i bonus stagionali e ai contributi a fondo perduto per le Partite Iva, potrebbero essere inserite delle misure sulla liquidità aziendale, ma anche una moratoria sui prestiti e le garanzie pubbliche, oltre a una serie di interventi per azzerare i costi fissi, a partire dalla sospensione di Imu e Tosap, a interventi sulla Tari, sul canone Rai, sugli affitti e le bollette. Per i bonus stagionali dovrebbero essere previste almeno altre due rate da 800 euro ciascuna. Non è escluso che i pagamenti, per chi oggi sta facendo domanda per il bonus 2400 euro, potrebbero slittare ad agosto o addirittura a settembre.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie