Bonus tiroide Inps: di che si tratta davvero e come avere fino a 550 euro

Bonus tiroide Inps: facciamo chiarezza. Non esiste alcuna indennità con quel nome, ma un limite massimo, di 550 euro, che spetta come indennizzo economico indicato nella tabella Inps destinata a chi ha una invalidità superiore al 74%.

Bonus tiroide Inps 2020. Cos'è davvero l'indennità riconosciuta per l'invalidità
Bonus tiroide Inps 2020. Cos'è davvero l'indennità riconosciuta per l'invalidità
3' di lettura

Bonus tiroide Inps: facciamo chiarezza. Non esiste alcuna indennità con quel nome, ma un limite massimo, di 550 euro, che spetta come indennizzo economico indicato nella tabella Inps destinata a chi ha una invalidità superiore al 74%.

In questa pagina, ogni giorno, tutti gli aggiornamenti su bonus, agevolazioni fiscali e guide utili per famiglie, liberi professionisti e imprese. In questa pagina, invece, tutte le offerte di lavoro sempre aggiornate. Da qui puoi ricevere tutte le news su bonus e concorsi direttamente su Google.

Indice:

  1. Bonus tiroide Inps: cos’è in realtà

  2. A chi spetta il bonus tiroide

  3. Assegno mensile tiroide Inps: importo

  4. Come chiedere l’assegno Inps per la tiroide

  5. La visita medica: i documenti

  6. Le malattie della tiroide per l’indennità

  7. Bonus e guide utili

Bonus tiroide Inps: cos’è in realtà

Quello che viene chiamato, da alcuni media, bonus tiroide Inps è un assegno mensile di invalidità civile fino a 550 euro, rivolto a chi soffre di tiroide e delle patologie indicate nella tabella ministeriale per l’accertamento dell’invalidità Civile.

Per poter accedere all’indennità economica, che varia da 286 a 550 euro a seconda dell’invalidità riconosciuta (da 74% al 100%), bisogna superare una visita della Commissione medica dell’Inps.

A chi spetta il bonus tiroide

Per richiedere il bonus tiroide deve essere accertata una percentuale di invalidità dal 74% legata a uno ipotiroidismo grave con compenso neuropsichiatrico e un ipoparatiroidismo che non risponde ai trattamenti.

Gli esami, di solito, vengono eseguiti da un centro medico dell’Inps, dopo aver presentato la pratica online del riconoscimento dell’invalidità civile e della legge 104 del 1992.

Assegno mensile tiroide Inps: importo

L’assegno mensile Inps, per chi soffre di tiroide, è pari a:

  • 286,81 euro, per chi ha un’invalidità minima pari al 74% e sino al 99%,

  • 550 euro per chi ha una percentuale di invalidità del 100%,
  • 520,29 euro per chi ha bisogno di assistenza continua e non può vivere la propria quotidianità da solo.

Come chiedere l’assegno Inps per tiroide?

Per chiedere l’indennità economica bisogna presentare una domanda di invalidità civile all’Inps, dopo aver ottenuto i certificati medici che attestino le patologie legate alla tiroide. Quindi bisogna chiedere al medico curante un certificato telematico da inviare all’Istituto telematicamente.

Al patronato bisogna portare:


  • i documenti di riconoscimento (carta d’identità e codice fiscale),

  • data di matrimonio (se coniugato),

  • dati anagrafici di chi fa richiesta,

  • codice iban,

  • redditi conseguiti nell’anno precedente se ce ne sono

  • verbale di invalidità se già riconosciuta.

La domanda può essere anche presentata dal sito Inps utilizzando come credenziali il Pin Inps, lo Spid (qui come ottenerlo), la Carta nazionale dei servizi o carta di identità elettronica, accedendo al servizio online: Invalidità civile – Invio domanda di riconoscimento dei requisiti sanitari da cittadino.

Bisogna cliccare su “acquisizione richiesta e compilare tutti i dati richiesti dall’Inps. Il richiedente riceverà una mail o un sms sul numero indicato per annunciare la convocazione per la visita medica.

La visita medica: i documenti

Alla visita medica bisogna portare questi documenti

  1. L’ecografia tiroidea per gozzo semplice e gozzo nodulare, ipotiroidismo, tiroiditi o altri documenti specifici per le patologia indicate,

  2. la prova di TSH,

  3. il documento d’identità e la tessera sanitaria,

  4. il certificato del medico in originale.

Dopo la visita, chi chiede l’indennità riceverà il verbale o i verbali al proprio domicilio con il relativo punteggio.

Le malattie della tiroide per l’indennità

Le malattie della tiroide che vengono prese in considerazione dalla Commissione sanitaria che effettuerà la valutazione sono:

  • carcinomi tiroidei

  • gozzo

  • ipotiroidismo

  • ipertiroidismo

Bonus e guide utili

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie