Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus università 2024: che agevolazioni ci sono

Bonus università 2024: che agevolazioni ci sono

Come funzionano i Bonus per studenti universitari 2024? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Marzo 2024

In questo articolo vedremo quali sono e a chi spettano i Bonus per studenti universitari 2024 (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Tabella dei Bonus per studenti universitari 2024

La tabella di seguito riassume le varie agevolazioni disponibili nel 2024 per gli studenti universitari.

Bonus / AgevolazioneDestinatariRequisitiImportoModalità di Richiesta
Borse di studio per studenti universitaristudenti universitarirequisiti ISEE e di merito accademicoN/Ala richiesta va inoltrata presso l’ateneo o l’Ente per il diritto allo studio
Bonus regionali per studenti universitaristudenti universitarirequisiti ISEE e di merito accademicoN/Aalla Regione o al Comune di residenza
Bonus studenti universitari fuori sedestudenti universitari fuori sedeN/Adetrazione Irpef del 19%la spesa va inserita nella dichiarazione dei redditi
Prestiti d’onore per studenti universitaristudenti meritvolimerito accademicoN/Arichiesta di prestito da inoltrare alla banca
Fondo Studiostudenti meritvolimerito accademicoN/Arichiesta di prestito da inoltrare alla banca
Tutti i Bonus per studenti universitaria 2024: la tabella

Come funzionano i Bonus per studenti universitari 2024

Borse di studio per studenti universitari 2024

Tutti gli studenti universitari degli atenei italiani che incontrano i necessari criteri ISEE e i requisiti di merito possono accedere a una borsa di studio. Quest’ultima non solo garantisce l’esenzione dalle tasse universitarie, ma fornisce anche contributo economico.

Le borse di studio sono amministrate dagli enti regionali o locali per il diritto allo studio, anche se è il Ministero dell’Istruzione a delineare le direttive generali per la loro attribuzione. Di conseguenza, i criteri di assegnazione, incentrati su reddito e merito, risultano più o meno uniformi in tutti gli atenei italiani.

Per ottenere una borsa di studio nel primo anno di università, è richiesto esclusivamente un reddito ISEE al di sotto di una determinata soglia. Negli anni successivi, per mantenere la borsa di studio, gli studenti devono rispettare specifici requisiti di merito, come il raggiungimento di un minimo di CFU o una media voti elevata.

È fondamentale ricordare che gli enti per il diritto allo studio possiedono la discrezionalità nel fissare sia gli importi delle borse di studio che i requisiti specifici per accedervi e mantenerli, che possono variare in base all’ateneo.

Per ottenere dettagli su come fare domanda per una borsa di studio e per informarsi sui requisiti dettagliati, si raccomanda di visitare il sito web dell’ateneo o dell’ente per il diritto allo studio di appartenenza.

Ulteriori informazioni e una lista completa dei riferimenti si possono trovare nell’articolo dedicato alle borse di studio.

bonus-per-studenti-universitari-tocco
In foto, un tocco.

Bonus regionali per studenti universitari

In aggiunta alle borse di studio, molte Regioni offrono bonus specifici per gli studenti universitari. Ad esempio, in Sardegna è attivo il Bonus affitto, che può arrivare fino a 2.500 euro.

Questo vantaggio è destinato agli studenti universitari sardi che frequentano corsi di laurea fuori dalla Regione Sardegna. È possibile trovare tutte le informazioni necessarie per fare domanda nella pagina ufficiale del sito della Regione Sardegna.

Vi sono numerosi altri bonus di questo tipo, ciascuno con le proprie caratteristiche. Per essere aggiornati su tutti i bonus regionali disponibili per gli studenti universitari nel 2024, è essenziale visitare il sito ufficiale della propria Regione, nella sezione dedicata al diritto allo studio. Questo consente di ottenere una panoramica completa delle opportunità offerte, inclusi i requisiti e le modalità di accesso ai diversi benefici.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Bonus studenti universitari fuori sede

Il Bonus per studenti universitari fuori sede 2024 è un aiuto finanziario destinato agli studenti che risiedono lontano dal proprio domicilio, in un altro Comune situato ad almeno 100 km di distanza e in una Provincia diversa dalla propria.

Questo beneficio è finalizzato a coprire le spese di affitto e prevede una detrazione fiscale del 19% sulle stesse. L’importo massimo detraibile è di 800 euro per ciascuno studente. Per beneficiare della detrazione prevista, è necessario inserire l’ammontare della spesa per l’affitto nella dichiarazione dei redditi.

Prestiti d’onore per studenti universitari

Esistono altre agevolazioni pensate per supportare gli studenti nel percorso di studi, tra cui il prestito d’onore. Questo tipo di finanziamento può essere richiesto sia per portare a termine gli studi universitari sia per perseguire un master all’estero.

Il prestito d’onore si distingue per due principali vantaggi:

Grazie a questa agevolazione, molti studenti hanno la possibilità di continuare gli studi anche in assenza di un sostegno economico diretto da parte delle loro famiglie.

Fondo Studio per studenti universitari

Oltre al Prestito d’onore, esiste anche il Fondo studio Consap, una risorsa pensata per facilitare l’accesso al credito bancario per gli studenti particolarmente meritevoli. Questo strumento è stato creato per aiutare gli studenti a completare il loro percorso educativo e ad accedere più facilmente al mondo del lavoro. L’iniziativa è denominata “Diamogli un futuro” e sul sito ufficiale è possibile consultare l’elenco delle banche che aderiscono al programma.

FAQ: Domande frequenti sui bonus 2024

Quali documenti o informazioni sono necessari per richiedere i bonus 2024?

I documenti o le informazioni necessari per richiedere i bonus dipendono dalle specifiche richieste di ciascuna agevolazione. Potrebbe essere richiesto di fornire documenti come attestazione ISEE, dichiarazione dei redditi, documenti di identità, documentazione fiscale o altri requisiti specifici. È importante leggere attentamente le linee guida e le istruzioni fornite per ciascun bonus per conoscere i documenti o le informazioni necessari per la richiesta.

Qual è la scadenza per richiedere i bonus 2024?

La scadenza per richiedere i bonus di gennaio 2024 può variare a seconda del bonus stesso. Alcuni bonus possono avere una data di scadenza specifica, mentre altri potrebbero avere un periodo di richiesta più esteso. È consigliabile verificare le informazioni aggiornate sulle scadenze dei bonus specifici presso le autorità competenti o dalle fonti ufficiali.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp