Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus Verde 2021 fino a 1800 euro: come richiederlo

Bonus Verde 2021 fino a 1800 euro: come richiederlo

Quali sono le novità del Bonus Verde 2021, i requisiti, i dettagli sulla detrazione e su cosa è applicabile. La lista dei lavori finanziabili e quali documenti conservare per assicurarsi di poter accedere alla prestazione.

di The Wam

Gennaio 2021

Bonus Verde 2021: l’incentivo che ha avuto un così grande successo l’anno scorso è stato riproposto nella nuova Legge di Bilancio e permetterà di detrarre il 36% delle spese per la sistemazione delle aree verdi delle proprie abitazioni (come giardini e terrazzi).

Se sei interessato ad altri incentivi simili, legati quindi a lavori di efficientamento energetico della tua abitazione, in questo articolo trovi gli altri bonus per la casa 2021. (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus; nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati).

Bonus Verde 2021: cos’è

Il Bonus Verde 2021 è una detrazione fiscale Irpef al 36% sulle spese per la sistemazione di giardini, terrazze e aree verdi delle proprie abitazioni. Non vale per quei lavori di ristrutturazione fatti in edifici che non siano di uso abitativo, quindi ad esempio per i locali commerciali (in caso di una situazione mista la detrazione è dimezzata).

La detrazione si applica agli immobili, non alle persone. Significa che si possono sommare detrazioni di più immobili. D’altro canto, se l’immobile nel frattempo viene trasferito a un altro proprietario, anche l’agevolazione sarà trasferita. (Se hai dei dubbi su questo tema entra nel gruppo facebook di TheWam; se ti interessa anche il tema delle pensioni, abbiamo un gruppo dedicato).

Il limite di spesa che è possibile detrarre con il Bonus Verde 2021 è di 5000€. Sarà quindi possibile detrarne il 36%. Il massimo della detrazione possibile è quindi di 1800€. L’agevolazione sarà ripartita in dieci anni (quote costanti) e partirà dall’anno successivo a quello in cui si sono sostenute le spese. (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui la pagina riservata ai concorsi).

Bonus Verde 2021: a chi spetta e le spese ammesse

Può usufruire del Bonus Verde 2021 chiunque possieda un immobile o lo detenga sulla base di un contratto, quindi anche coinquilini e comodatari. In caso di richiesta di un condominio, la detrazione sarà ripartita in base alle quote millesimali e purché il condomino abbia contribuito alle spese.

Tra le spese detraibili possono rientrare, come ha anche riportato fiscomania, oltre a eventuali spese di progettazione, queste misure:


Non rientrano invece nel Bonus Verde 2021:


Tutti i pagamenti dovranno essere tracciati, quindi tramite bancomat, bonifico, carte di credito o assegno non trasferibile. Bisognerà conservare tutti i documenti, soprattutto le fatture delle spese fatte.

I documenti di spesa dovranno contenere il codice fiscale del beneficiario della detrazione e la spiegazione della spesa sostenuta, per dimostrare in futuro che quei soldi spesi siano compatibili con il Bonus Verde 2021.

bonus verde 2021 come richiederlo
Bonus Verde 2021, potrebbe essere il momento giusto per approfittare dell’agevolazione al 36%.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp