Bryan, la Procura indaga sul caso del 16enne affetto da autismo

Bryan, la Procura indaga sul caso del 16enne affetto da autismo
1' di lettura

La Procura di Avellino indaga sul caso di Bryan, il 16enne autistico di Aiello del Sabato, dopo che il liceo artistico Paolo Anania De Luca del capoluogo irpino ha deciso di ridurre le ore di lezione da tre a due. I magistrati hanno deciso di fare chiarezza su una vicenda che ha avuto particolare eco mediatica.

Il padre del 16enne, Rocco Urciuoli, aveva affidato a facebook la sua rabbia, con un appello accorato alle istituzioni. La preside, Maria Siciliano, aveva risposto in un’intervista a Irpinia Tv: “Tre ore per Bryan sono troppe, si mette a rischio l’incolumità degli altri alunni. I suoi genitori invece di andare in tv pensino a collaborare”

Ora saranno i magistrati – dopo aver eseguito tutti gli accertamenti – a stabilire se vi siano responsabilità penali da parte dell’ente scolastico.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie