Buoni spesa nel 2021? Ultime notizie, domande e scadenze

Buoni spesa nel 2021? Ultime notizie sui bonus alimentari destinati alle famiglie colpite dalla crisi legata al Coronavirus. Ultime notizie, domande e scadenze.

4' di lettura

I buoni spesa per le famiglie in difficoltà saranno confermati anche nei prossimi mesi del 2021? Nati con il Decreto Ristori, i bonus alimentari, hanno consentito alle famiglie di ricevere fino a 500 euro da spendere in beni di prima necessità come proprio i generi alimentari. Le procedure per i buoni spesa sono state finanziate col Fondo destinato ai comuni e, ogni città, ha poi gestito l’erogazione in modo autonomo, con bandi pubblicati sui siti istituzionali. (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, bonus e concorsi aggiornati)

Indice:


Buoni spesa nel 2021?

Per quanto riguarda le scadenze, dei buoni spesa, molte coincidono con la fine del mese di febbraio 2021. Quindi, se non avete partecipato, vale la pena controllare sui siti del vostro come di residenza. Ogni città, come detto, fissa i suoi criteri per richiedere i bonus alimentari. In ogni caso, spesso, si è data la priorità a quelle famiglie che non ricevevano altri aiuti economici, come le indennità Covid (i bonus 1000 euro), la Naspi, il reddito di cittadinanza o il reddito di emergenza.

La crisi di governo, come vi abbiamo spiegato nell’articolo sul futuro del reddito di cittadinanza, ha finito per rallentare anche la pubblicazione del Decreto Ristori 5. Nel quale, comunque, non dovrebbe esserci una proroga dei buoni spesa. Per quella bisognerà aspettare i prossimi mesi e l’evoluzione del contagio e dello stato di emergenza che, in questo momento, termina ad aprile. (Guarda tutte le videoguide sui bonus ) (Qui la pagina riservata ai concorsi)

Buoni spesa: cosa sono?

Con il Decreto Ristori Ter è stato realizzato un fondo da 400 milioni di euro destinato all’erogazione di buoni spesa alle famiglie più in difficoltà a causa dell’emergenza coronavirus. (CLICCA QUI per leggere Trend – Lo speciale con tutti i bonus)

Distribuiti direttamente dai Comuni, i buoni spesa permettono di acquistare generi alimentari e altri beni di prima necessità presso una lista di negozi convenzionati (che i comuni sono tenuti a pubblicare sul proprio portale web): l’importo oscilla tra un minimo di 300 euro e un massimo di 500 euro a seconda del luogo in cui si risiede e dal numero di familiari. (Leggi di più sui contenuti del Decreto Ristori 5)

I requisiti

Da comune a comune si osservano piccole differenze rispetto ai requisiti da rispettare per richiedere i buoni spesa, in generale però la loro erogazione dipende da:

  • Residenza all’interno del Comune a cui si inoltra richiesta

  • Composizione del nucleo familiare e/o dal numero di figli

  • Patrimonio immobiliare (se si è in affitto, se si paga il mutuo e così via)

  • Giacenza media del conto corrente

  • Reddito dei componenti del nucleo familiare

  • Reddito Isee del nucleo familiare

  • Eventuali altri sussidi o benefici già percepiti (Naspi, Cig, Rdc eccetera)

La sussistenza dei requisiti va affermata attraverso un’autodichiarazione: sarà poi il Comune di riferimento a effettuare gli opportuni controlli successivamente all’erogazione dei buoni. (Leggi le ultime notizie sulla proroga del reddito di emergenza)

Buoni Spesa. Di seguito gli importi per ogni Comune (Foto di Michael Gaida per Pixbay)
Buoni Spesa (Foto di Michael Gaida per Pixbay)

Anche le modalità di domanda variano a seconda di dove si risiede: in linea di massima la richiesta si può inoltrare compilando un form online. I buoni saranno fruibili sotto forma di tagliando cartaceo, digitale o card fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

L’articolo in breve

  • Buoni spesa in scadenza, in quasi tutti i Comuni, a fine febbraio

  • I buoni spesa non sono previsti nel Decreto Ristori 5

  • Proroga possibile con il prolungamento dello Stato di emergenza

Fonti consultate

Fonti consultate e link inseriti negli articoli: Articolo 2 del DL n. 154 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 23 novembre 2020 (Buoni spesa), archivio di TheWam.net e canale Youtube di TheWam.net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie