Busta paga detrazioni da lavoro dipendente: tabella redditi

Con la riforma Irpef e le nuove aliquote, si modificano le detrazioni da lavoro dipendente in busta paga. Vediamo insieme le novità

3' di lettura

Con la nuova riforma Irpef cambiano gli scaglioni di redditi che delimitano le nuove aliquote e le detrazioni da lavoro dipendente in busta paga. Vediamo insieme le novità (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Riforma Irpef e detrazioni da lavoro dipendente

Le aliquote Irpef e gli scaglioni di reddito sono passati da 5 a 4 con un vantaggio sostanziale nel pagamento delle imposte.

In particolare, l’aliquota riferita al secondo e al terzo scaglione ha subito una riduzione passando, rispettivamente:

  • il secondo scaglione, dal 27% al 25%;
  • il terzo scaglione, dal 38% al 35%.

Di conseguenza, le detrazioni da lavoro dipendente nel 2022 diventano più ricche e coprono la mancanza del trattamento integrativo per i lavoratori che non potranno più beneficiarne in busta paga.

In altre parole: i dipendenti che perderanno il diritto all’ex bonus Renzi non vedranno sostanziali differenze nella retribuzione netta a fine mese.

Scopri la pagina dedicata alle offerte di lavoro e ai diritti dei lavoratori.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Detrazioni da lavoro dipendente: tabella dei redditi

Dopo aver fatto una panoramica sulle nuove detrazioni da lavoro dipendente, ecco una tabella di calcolo per aiutarti a capire in che fascia di reddito ti trovi e quali agevolazioni fiscali ti spettano nello specifico:

Reddito complessivo annuoCalcolo detrazione importo annuo
Fino a 15.000 euro
1880 euro (non inferiore a 690 euro per contratti a tempo indeterminato e 1380 euro per rapporti a tempo determinato).
Tra 15.000 e 28.000 euro1910 + 1190 x [(28000 – reddito complessivo)/13000]
Da 28.000 a 50.000 euro1910 x [(50000 – reddito complessivo)/22000]
Superiore a 50.000non spetta alcuna detrazione

Di seguito, alcuni esempi di calcolo per chiarire la consultazione della tabella:

  • reddito di 15001 euro: 1910 + 1190 x [(28000 – 15001)/13000]. Detrazione spettante 3100 euro
  • reddito di 25500 euro: 1910 + 1190 x [(28000 – 25500)/13000] +65. Detrazione spettante: 2203,84 euro.
detrazioni da lavoro dipendente
Busta paga detrazioni da lavoro dipendente: tabella redditi.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sulle detrazioni da lavoro dipendente non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie