Calcio al poliziotto dopo l’inseguimento: assolto tifoso avellinese

1' di lettura

Assolto per lieve entità del fatto. Si è chiusa così la vicenda di un tifoso dell’Avellino, N.D.G., 35 anni, originario di Atripalda, accusato di resistenza a pubblico ufficiale, per aver colpito con un calcio un agente. I fatti si riferiscono all’1 febbraio 2012, quando allo stadio Partenio Lombardi di Avellino, c’era la partita di coppa Italia tra i dilettanti del Savoia e l’Agropoli. Un servizio d’ordine straordinario disposto dalla Digos, per via della storica rivalità fra le due squadre. Erano impegnati anche gli agenti della sezione Volante, diretti dal vicequestore Elio Iannuzzi. Proprio gli agenti e del settore Prevenzione Generale e Soccorso erano intervenuti dopo una chiamata da una pizzeria di via Carducci. Si faceva riferimento alla rissa fra tifosi.

I testimoni avevano raccontato di aggressori con la testa rasata e le sciarpe biancoverdi. Iannuzzi e un collega avevano visto scappare l’imputato e così lo avevano inseguito.

“Non avevo capito fossero poliziotti. Poco più in là c’era una rissa fra tifosi. Così sono scappato, avevo paura”, aveva raccontato il 35enne in auto. E aveva continuato: “Quando mi hanno fermato, non volevo colpirli con dei calci. Ho cercato solo di divincolarmi dal loro “placcaggio”.

Ad avvalorare questa testimonianza anche la ricostruzione dell’avvocato di fiducia del 35enne, il penalista del foro di Avellino Gerardo Santamaria. Il legale aveva anche citato un testimone che si è rivelato fondamentale per la decisione finale del giudice, Luigi Buono, che ha assolto l’imputato.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie