Serie C, calcioscommesse: arbitro infortunato per sospendere la partita?

Calcioscommesse in Serie C, indagine sull'infortunio di un arbitro che ha portato alla sospensione di una partita.

1' di lettura

Calcioscommesse, la Procura Federale di Roma indaga sul campionato di Lega Pro. Nelle carte spunta il riferimento all’infortunio di un arbitro (non ancora indagato) che ha fatto sospendere una partita.

Gli inquirenti, come anticipato da Repubblica, sono convinti di aver messo gli occhi su qualcosa di grosso.

Serie C, flusso anomalo di scommesse

L’indagine sul calcioscommesse è nata da segnalazioni relative a un flusso anomalo di giocate su una gara di Lega Pro disputata prima dell’emergenza Covid.

Sono aumentate le puntate, a partita in corso, su un risultato diverso da stava maturando. La sospensione della gara, di fatto, ha impedito a chi ha scommesso di perdere il denaro.

In serie C, infatti, non è prevista la presenza del quarto uomo e così l’infortunio dell’arbitro ha bloccato il match.

Arbitro infortunato in modo sospetto

La Procura della Federcalcio si è concentrata sulla carriera dell’arbitro che si è infortunato.

Diversi episodi sono finiti in un ampio fascicolo: rigori, espulsioni, giocate sospette. Dati da incrociare con altri elementi che la Procura raccoglierà in questi giorni.

Nel mirino, oltre ai match di serie c anche le partite del calcio primavera.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie