Pro Vercelli, Comi rifiuta il Palermo. Il ds Varini: resta comunque fuori rosa

comi
1' di lettura

Intoppo di mercato per la Pro Vercelli. L’attaccante Gianmario Comi ha rifiutato di scendere in Serie D e di firmare con il Palermo. Un rifiuto che blocca il mercato in entrata dei piemontesi che erano alla ricerca di un attaccante che facesse parte del progetto delle Bianche Casacche.

Come spiega il ds Varini a La Stampa, Comi in ogni caso è fuori rosa e restare a Vercelli è un errore per lui e un problema per il club: “Il rifiuto di Comi al Palermo ci mette in grosse difficoltà. Questo ci impedisce di andare sul mercato per acquisire un attaccante centrale. Senza la partenza di Comi non abbiamo la possibilità economica di investire in un nuovo acquisto. Staremo così e vedremo cosa succede nei prossimi giorni. Comi comunque starà fuori rosa: questo il giocatore lo sa, a lui abbiamo parlato chiaro“.

Opportunità per l’Avellino calcio?

Come ribadito, quindi, Comi è fuori rosa a Vercelli. Si può aprire un’opportunità per l‘Avellino calcio? Effettivamente il rifiuto al Palermo può far pensare che il calciatore abbia in mente altre idee e potrebbe esserci un ritorno ad Avellino. La società deve sempre sbloccare la questione fideiussione, con la giornata di oggi decisiva in tal senso. Non è detto che Di Somma non possa sfruttare l’occasione per bloccarlo e poi tesserarlo appena tutto sarà risolto.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!