Bonus 200 euro a settembre? Categorie “a rischio”

6' di lettura

C’è chi rischia di ricevere il pagamento del bonus 200 euro solo a settembre 2022. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Su TheWam.net abbiamo pubblicato il calendario dei pagamenti del bonus 200 euro, indicando le date che appaiono già sicure per le ricariche. Tante altre, come vedremo, sono decisamente più incerte.

Il comma 9 dell’Articolo 32 del dl 50/2022 (Decreto Aiuti) ha disposto il pagamento del bonus 200 euro per lavoratori dipendenti (in busta paga), autonomi, pensionati, disoccupati percettori di ammortizzatori sociali (Naspi, Dis-Coll e disoccupazione agricola), beneficiari del reddito di cittadinanza, lavoratori domestici, persone con disabilità che ricevono specifici trattamenti di invalidità.

In questo articolo, come anticipato, vedremo chi rischia di ricevere il pagamento per ultimo, addirittura a settembre.

Indice

Pagamenti bonus 200 euro a settembre? Ecco chi rischia

Il comma 17 dell’articolo 32 del Decreto Aiuti (decreto legge n.50 del 17 maggio 2022) chiarisce che il bonus 200 euro sarà pagato dopo l’invio delle denunce dei datori di lavoro per alcune categorie:

  • comma 9: percettori di una indennità di disoccupazione, come titolari di Naspi e Dis-Coll;
  • comma 10: percettori di indennità di disoccupazione agricola;
  • comma 11: titolari di Co.Co.Co.
  • comma 12: lavoratori che nel 2021 già beneficiari di una delle indennità previste dall’articolo 10 commi da 1 a 9 del decreto-legge 22 marzo 2021 n. 41 (bonus 2400 euro);
  • comma 13: lavoratori stagionali;
  • comma 14: lavoratori dello spettacolo;
  • comma 15: lavoratori autonomi senza Partita Iva;
  • comma 16: incaricati alle vendite a domicilio.

Le denunce dei datori di lavoro fanno riferimento ai flussi Uniemens di luglio, che vanno inviati entro il 31 agosto. Di fatto, per alcune categorie di lavoratori il pagamento del bonus 200 euro potrebbe arrivare soltanto a settembre.

Scopri la pagina dedicata alle offerte di lavoro e ai diritti dei lavoratori.

Calendario pagamenti bonus 200 euro

Beneficiari del bonus 200 euroDate di pagamento
Pensionati1° luglio per chi non ritira in contanti, calendario da definire a inizio luglio per chi ritira la pensione in contanti in posta.
Dipendenti pubbliciCon lo stipendio di luglio, che per molti coincide con il giorno 27 luglio 2022.
Reddito di cittadinanzaFra il 27 e il 31 luglio 2022, con la ricarica ordinaria di Rdc
Disoccupati beneficiari di Naspi e Dis-CollPagamento a luglio, probabilmente fra 7-16 luglio 2022 per i titolari di Naspi e Dis-Coll, ancora incerta o dopo le denunce dei datori di lavoro (flussi Uniemens di luglio) e quindi da settembre 2022.
Percettori di pensione di invalidità civile1° luglio per chi non ritira in contanti, calendario da definire a inizio luglio per chi ritira la pensione in contanti in posta.
percettori di indennità di disoccupazione agricola;
titolari di Co.Co.Co.
lavoratori che nel 2021 siano stati beneficiari di una delle indennità previste dall’articolo 10 commi da 1 a 9 del decreto-legge 22 marzo 2021 n. 41 (bonus 2400 euro);
lavoratori stagionali;
lavoratori dello spettacolo;
lavoratori autonomi senza Partita Iva;
incaricati alle vendite a domicilio.
Rischio di veder slittare i pagamenti a settembre dopo l’invio delle denunce dei datori di lavoro( flussi Uniemens di luglio)

Bonus 200 euro disoccupati senza Naspi: a chi spetta

Il bonus 200 euro spetta a:

Il sussidio non spetta, invece, agli inoccupati: chi non ha mai svolto un’attività lavorativa e prodotto reddito da lavoro. In questo articolo abbiamo spiegato quando si parla di inoccupati.

Bonus 200 euro: a chi spettaBonus 200 euro: a chi non spetta
Pensionati con reddito inferiore a 35mila euroInoccupati
Lavoratori autonomiDisoccupati che non percepiscono Naspi e Dis-Coll a giugno 2022 o che non ricevono la disoccupazione agricola nel 2022, con competenza nel 2021
Lavoratori stagionali
Lavoratori dipendenti con stipendio inferiore ai 2692 euro nei primi quattro mesi del 2022
Disoccupati titolari di Naspi o Dis-Coll a giugno 2022
Disoccupati titolari di disoccupazione agricola nel 2022 con competenza 2021
Percettori del reddito di cittadinanza
Chi riceve pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti

Bonus 200 euro: pagamento automatico o con domanda?

Bonus 200 euro automaticoBonus 200 euro con domanda
lavoratori dipendenti: che lo riceveranno in busta pagaTitolari di partita iva
pensionati che lo troveranno nel cedolinoLavoratori autonomi senza partita Iva e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie per i quali risulti almeno un contributo mensile per il 2021, dovranno probabilmente fare domanda all’INPS
percettori di Rdc che vedranno versarlo sulla carta del reddito di cittadinanzatitolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co)
disoccupati che lo riceveranno con l’indennità di disoccupazione Naspi, Dis-Coll e disoccupazione agricolalavoratori domestici che, probabilmente, dovranno farne domanda all’INPS
percettori di prestazioni di invaliditàlavoratori stagionali e intermittenti come quelli impegnati negli stabilimenti termali, nel turismo, nello spettacolo o nello sport

Bonus 200 euro: quando viene pagato?

Il mese di luglio coinciderà con la maggior parte dei pagamenti del bonus 200 euro. Ecco uno schema per descrivere le tempistiche attese per le ricariche:

  • 1 luglio 2022: chi non ritira in contanti la pensione di vecchiaia o di invalidità. Chi ritira la pensione in contanti presso gli uffici postali, probabilmente percepirà l’accredito fra l’1 e il 7 luglio 2022;
  • 27 luglio 2022: gran parte dei lavoratori dipendenti, che lo riceveranno sullo stipendio;
  • fra il 27 e il 31 luglio 2022: titolari del reddito di cittadinanza;
  • date da definire: lavoratori autonomi e titolari di disoccupazione agricola.
  • chi rischia di essere pagato a settembre:
    • percettori di indennità di disoccupazione agricola;
    • titolari di Co.Co.Co.
    • lavoratori che nel 2021 siano stati beneficiari di una delle indennità previste dall’articolo 10 commi da 1 a 9 del decreto-legge 22 marzo 2021 n. 41 (bonus 2400 euro);
    • lavoratori stagionali;
    • lavoratori dello spettacolo;
    • lavoratori autonomi senza Partita Iva;
    • incaricati alle vendite a domicilio.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul bonus 200 euro:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie